• Condividi su Facebook

Il Giappone e l’UE rafforzano i legami nell’ambito della ricerca

  • 44769
  • VARIE - UE 07/05/2019
  • INFORMAZIONE

Il Giappone e l’Unione europea intendono espandere la cooperazione scientifica, anche attraverso una possibile collaborazione su ambiziosi progetti di innovazione breakthrough, chiamati programmi Moonshot, e sull’etica dell’intelligenza artificiale.

A seguito del summit bilaterale tenutosi la settimana scorsa per rivedere l’introduzione di un accordo di libero scambio tra Giappone e UE, il Commissario per la Ricerca Carlos Moedas ha incontrato il Ministro giapponese Takuya Hirai a Bruxelles per esaminare i termini di questa cooperazione.

Il Giappone sta costruendo rapporti bilaterali con ricercatori e aziende in Francia e Germania, con una particolare attenzione all’intelligenza artificiale. Inoltre starebbe valutando di partecipare al futuro programma europeo di ricerca e sviluppo Horizon Europe.

La Commissione europea sta pianificando nuovi termini per associarsi a Horizon Europe, al fine di permettere ai ricercatori dei paesi terzi che diventano membri associati e contribuiscono al budget di partecipare ai progetti di ricerca alle stesse condizioni preferenziali dei ricercatori degli Stati membri.

Insieme al Canada, il Giappone è in cima alla lista delle nazioni che l’UE vorrebbe avere come membro associato. Tuttavia, al momento, per i rappresentanti giapponesi è necessario avere maggiore chiarezza sui termini della collaborazione.

Link
Quadro di finanziamento
  • HorizonEU : Horizon Europe - il 9° Programma Quadro di Ricerca e Innovazione
Area di interesse
  • Unione Europea