• Condividi su Facebook

Online il nuovo report "High-growth firms and intellectual property rights"

  • 45039
  • VARIE - UE 05/06/2019
  • PUBBLICAZIONE

EPO e EUIPO hanno recentemente pubblicato il report "High-growth firms and intellectual property rights", che esamina il rapporto tra proprietà intellettuale e prospettive di crescita delle PMI europee.

Le piccole e medie imprese (PMI) sono spesso considerate la colonna portante dell’economia europea. In realtà, gran parte del loro contributo alla crescita e alla creazione di nuovi posti di lavoro è dato dalle cosiddette imprese a crescita rapida, alcune delle quali potrebbero primeggiare nella futura industria europea. Rispetto ad altre PMI, il loro successo deriva spesso da investimenti nell’innovazione e nel capitale intellettuale e di solito la loro crescita comporta anche uno sviluppo internazionale.

I diritti di proprietà intellettuale, quali brevetti, marchi commerciali e modelli industriali, possono avere un ruolo determinante nel far sì che queste PMI innovative si approprino del valore delle loro idee e si assicurino un utile sugli investimenti in beni immateriali.

Le piccole imprese possono far leva su tali diritti per assicurarsi margini più elevati, ottenere licenze tecnologiche, stabilire accordi collaborativi e attrarre investitori. Possono anche dipendere dalla protezione della proprietà intellettuale nei mercati esteri per aumentare gradualmente le loro attività e competere con le grandi imprese affermate su tali mercati.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea