• Condividi su Facebook

Big data e deep learning: un nuovo modello matematico per creare sistemi artificiali intelligenti

  • 45660
  • VARIE - EMILIA ROMAGNA 03/09/2019
  • RISULTATO

Un gruppo italiano di ricercatori ha elaborato un nuovo modello scientifico che apre la strada allo studio delle “macchine matematiche” pensate per esplorare i big data e al loro utilizzo per creare sistemi artificiali intelligenti.

Nato nel campo della topologia computazionale – un’area di ricerca che unisce matematica e informatica – lo studio presenta un modello scientifico in grado di descrivere come il mondo dei dati viene filtrato e trasformato.

ll modello messo a punto dai ricercatori offre suggerimenti preziosi per arrivare a costruire sistemi intelligenti capaci di risolvere problemi complessi grazie all’analisi dei big data.

Lo studio è stato pubblicato su Nature Machine Intelligence con il titolo “Towards a topological-geometrical theory of group equivariant non-expansive operators for data analysis and machine learning

I risultati teorici descritti nell'articolo sono stati ottenuti all'interno della linea di ricerca “Mathematical Foundations of Topological Data Analysis” presso ARCES – Advanced Research Center on Electronic Systems "Ercole De Castro", centro di ricerca dell’Università di Bologna.

Link
Area di interesse
  • Territorio nazionale