NOTIZIA FLASH

NOME DEL PROGRAMMA

DATA

AREA (*)

ENTE

DI COSA SI OCCUPA?

Scienze della vita, genomica e biotecnologie per la salute: priorità tematica 1 nell'ambito del gruppo di attività 'Integrare e rafforzare lo Spazio europeo della ricerca' del VI Programma Quadro di RST

  • 6FP-LIFESCIHEALTH
  • 2002 - 2006
  • Commissione Europea - Ricerca
  • Unione Europea
Le ultime opportunità di presentare proposte nell'ambito della priorità tematica scadono a novembre 2005

Di cosa si occupa?

Quest’area tematica prioritaria è destinata ad incentivare e sostenere la ricerca di base pluridisciplinare al fine di valorizzare tutte le informazioni relative al genoma a vantaggio delle applicazioni nel campo della salute umana. Per quanto riguarda le applicazioni, l’accento sarà posto sulla ricerca volta a trasferire le conoscenze di base alla fase applicativa (approccio «traslazionale»), per consentire progressi reali, coerenti e coordinati a livello europeo nel campo della medicina e migliorare la qualità della vita. Questa ricerca può avere ripercussioni anche sulla ricerca in settori trattati in altre aree tematiche prioritarie, quali l’agricoltura e l’ambiente; tali ripercussioni devono essere debitamente prese in considerazione nell’attuazione delle priorità tematiche interessate. Priorità di ricerca
  • Genomica avanzata e sue applicazioni per la salute
    1. Conoscenze fondamentali e strumenti di base nel campo della genomica funzionale in tutti gli organismi per favorire la comprensione delle informazioni genomiche, sviluppando la base delle conoscenze, gli strumenti e le risorse necessarie per decifrare la funzione dei geni e dei prodotti genici in relazione alla salute umana ed esplorare le interazioni tra loro e con il loro ambiente. La ricerca sarà incentrata sugli aspetti seguenti:
      • Espressione genica e proteomica
      • Genomica strutturale
      • Genomica comparativa e genetica delle popolazioni
      • Bioinformatica
      • Impostazioni multidisciplinari della genomica funzionale per lo studio dei processi biologici fondamentali
    2. Applicazione delle conoscenze e delle tecnologie nel campo della genomica e biotecnologia per la salute per favorire la competitività dell’industria biotecnologica europea sfruttando l’ingente quantità di dati biologici ottenuti dalla genomica e dai progressi della biotecnologia. La ricerca sarà incentrata sugli aspetti seguenti:
      • Piattaforme tecnologiche per lo sviluppo di nuovi strumenti diagnostici, di prevenzione e terapeutici
  • Lotta contro le principali malattie
    1. Strategie genomiche delle conoscenze e delle tecnologie mediche orientate verso le applicazioni per sviluppare di nuove strategie di prevenzione e gestione delle patologie umane (anche con l’ausilio di tecnologie per la salute avanzate) a favore di una vita e un invecchiamento sani. Verterà esclusivamente sull’integrazione della genomica applicata a tutti gli organismi utili nelle strategie mediche più tradizionali al fine di studiare i fattori determinanti delle malattie e della buona salute. Si sosterrà soprattutto la ricerca translazionale volta a trasferire i dati della ricerca di base alle applicazioni cliniche. La ricerca sarà incentrata sugli aspetti seguenti:
      • Lotta contro le malattie cardiovascolari, il diabete e le malattie rare
      • Lotta contro la resistenza agli antibiotici e ad altri medicinali
      • Studio del cervello e lotta contro le malattie del sistema nervoso
      • Studio dello sviluppo umano e del processo di invecchiamento
    2. Lotta contro il cancro
      • creazione di impianti e organizzazione di iniziative per la valorizzazione dei risultati della ricerca sul cancro in Europa; traduzione più rapida dei risultati delle ricerche attuali in applicazioni al fine di incoraggiare l’elaborazione di orientamenti empirici per quanto attiene alle buone pratiche cliniche e il perfezionamento delle strategie nel campo della sanità pubblica;
      • sostegno alla ricerca clinica, in particolare alle prove cliniche, ai fini della convalida delle forme di intervento nuove o perfezionate;
      • sostegno alla ricerca «traslazionale» destinata a convogliare le conoscenze fondamentali fino alla fase dell’applicazione nel campo della pratica clinica e della sanità pubblica;
      • altri temi connessi al cancro, quali l’invecchiamento e il cancro, le differenze regionali, gli aspetti psicosociali, le cure palliative e l’orientamento a sostegno dei gruppi.
    3. Lotta contro le principali malattie infettive legate alla povertà

Quali attività possono essere realizzate?

Nell'ambito dell’area tematica prioritaria possono essere realizzati diversi tipi di progetti. In particolare, sono stati previsti diversi strumenti per l’attuazione di azioni comunitarie di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione. Si tratta delle cosiddette Azioni indirette di RST, intraprese da uno o più partecipanti, cui la Comunità comparteciperà finanziariamente.
a. NUOVI STRUMENTI
  • Reti di eccellenza Lo scopo delle reti di eccellenza è rafforzare e sviluppare l’eccellenza scientifica e tecnologica della Comunità mediante l’integrazione, a livello europeo, di capacità di ricerca attualmente esistenti o emergenti a livello nazionale e regionale. Ciascuna rete mirerà inoltre a far progredire le conoscenze in un particolare settore riunendo una massa critica di capacità. Le reti di eccellenza favoriranno la cooperazione tra le capacità di eccellenza delle università, dei centri di ricerca, delle imprese, comprese le PMI, e delle organizzazioni scientifiche e tecnologiche. Le attività saranno generalmente orientate verso obiettivi pluridisciplinari a lungo termine, piuttosto che verso risultati predefiniti in termini di prodotti, processi o servizi.
  • Progetti integrati I progetti integrati sono finalizzati a promuovere la competitività della Comunità e ad affrontare le principali esigenze della società mobilitando una massa critica di risorse e competenze in materia di ricerca e sviluppo tecnologico. Ciascun progetto integrato dovrebbe essere contraddistinto da obiettivi scientifici e tecnologici chiaramente definiti e dovrebbe mirare a conseguire risultati specifici in termini di prodotti, processi o servizi. In funzione di tali obiettivi, i progetti possono includere attività di ricerca a più lungo termine o a rischio più elevato.
  • Partecipazione della Comunità a programmi avviati da più Stati membri Articolo 169 A norma dell'articolo 169 del trattato, questo strumento riguarda programmi adeguatamente definiti e attuati dai governi, dalle autorità nazionali o regionali, o dalle organizzazioni di ricerca. L'esecuzione congiunta di tali programmi prevede il ricorso ad una struttura specifica di attuazione e si può basare su programmi di lavoro armonizzati e inviti a presentare proposte comuni, congiunti o coordinati.
b. ALTRI STRUMENTI
  • Progetti specifici mirati nel campo della ricerca I progetti specifici mirati nel campo della ricerca sono intesi a migliorare la competitività europea. Essi dovrebbero concentrarsi su settori chiaramente definiti e assumeranno una o l'altra delle due forme seguenti o entrambe combinate:
    1. progetto di ricerca e sviluppo tecnologico destinato ad acquisire nuove conoscenze per migliorare in modo considerevole o mettere a punto nuovi prodotti, processi o servizi o per rispondere ad altre esigenze della società e delle politiche comunitarie;
    2. progetto di dimostrazione destinato a comprovare la validità delle nuove tecnologie che offrono un vantaggio economico potenziale ma che non possono essere commercializzate come tali.
    I progetti specifici mirati nel campo dell'innovazione mirano a sperimentare, convalidare e diffondere su scala europea nuovi concetti e metodi in materia di innovazione.
  • Azioni di coordinamento Le azioni di coordinamento mirano a stimolare e sostenere iniziative coordinate di vari soggetti operanti nel campo della ricerca e dell'innovazione in vista di una maggiore integrazione. Comprenderanno attività quali l'organizzazione di conferenze e riunioni, la realizzazione di studi, scambi di personale, scambio e diffusione di buone pratiche, creazione di sistemi di informazione e di gruppi di esperti e potranno includere, se necessario, un sostegno alla definizione, all'organizzazione e alla gestione di iniziative congiunte o comuni.
  • Azioni di sostegno specifico Le azioni di sostegno specifico integreranno l'attuazione del presente programma e possono essere utilizzate per contribuire a preparare le attività future della politica comunitaria di ricerca e sviluppo tecnologico, comprese quelle di controllo e di valutazione. Queste azioni, che possono combinarsi a seconda dei casi, consistono, in particolare, in conferenze, seminari, studi e analisi, premi e concorsi scientifici di alto livello, gruppi di lavoro e di esperti, sostegno operativo e attività di diffusione, informazione e comunicazione. Possono altresì includere azioni di sostegno alle infrastrutture di ricerca riguardanti, per esempio, l'accesso transnazionale o lavori tecnici preparatori (tra cui studi di fattibilità) e lo sviluppo di nuove infrastrutture.

Chi può partecipare?

Possono partecipare al programma le persone giuridiche (istituti di ricerca, università e imprese comprese le PMI) provenienti da qualsiasi paese. Sono ammesse a partecipare anche le persone fisiche. Si applicano regole di partecipazione e di finanziamento diverse a seconda dei differenti paesi di appartenenza dei partner e dei distinti strumenti di partecipazione. Il numero minimo di partecipanti stabilito dai programmi di lavoro non può essere inferiore a tre soggetti giuridici indipendenti stabiliti in tre Stati Membri o Stati Associati diversi, di cui almeno due sono Stati Membri o Paesi Candidati Associati. Un gruppo europeo di interesse economico (GEIE) o qualsiasi soggetto giuridico, stabilito in uno Stato membro o Stato associato ai sensi del suo diritto nazionale e che riunisce nel suo ambito soggetti giuridici indipendenti che soddisfano le condizioni del regolamento relativo alle regole di partecipazione, può partecipare da solo ad un'azione indiretta purché la sua composizione soddisfi il numero minimo di partecipanti previsto. Le azioni di sostegno specifico possono essere attuate da un solo soggetto giuridico.

Entità del Finanziamento

Come accedere al finanziamento?

Le proposte di azione indiretta sono presentate secondo le modalità contenute negli inviti a presentare proposte pubblicati nella Gazzetta ufficiale delle Comunità europee. Tali modalità sono specificate nei programmi di lavoro. Gli inviti a presentare proposte possono comportare una procedura di valutazione articolata in una sola fase (one-stage) oppure in due fasi (two-stage). In quest’ultimo caso, qualora una versione sintetica della proposta sia valutata positivamente nella prima fase i proponenti interessati dovranno presentare una proposta completa nella seconda fase. Per molte attività del Programma è adottato il meccanismo di inviti a presentare proposte con termine di presentazione fisso ('fixed deadline proposals'). Per alcune attività, invece, sono previsti inviti permanenti ('continuos submission scheme') con date intermedie di valutazione. La Commissione può pubblicare inviti a presentare manifestazioni di interesse per essere assistita nell'individuare con precisione obiettivi e necessità che possono essere inclusi nei programmi di lavoro e negli inviti a presentare proposte. Ciò lascia impregiudicata qualsiasi decisione successivamente adottata dalla Commissione in merito alla valutazione e alla selezione delle proposte di azioni indirette. I progetti devono essere presentati alla Commissione Europea all'indirizzo di volta in volta indicato nell'invito a presentare proposte a cui si partecipa.

News

RISULTATI - 09/09/2010

Scoperto nuovo fattore di rischio genetico per il morbo di Lou Gehrig

La sclerosi laterale amiotrofica (SLA) è comunemente conosciuta come morbo di Lou Gehrig, il giocatore di baseball statunitense che morì a causa di questa rara malattia cerebrale a soli 38 anni
RISULTATI - 31/08/2010

Scoperto un fattore genetico per l'emicrania comune

Di recente sono state scoperte le mutazioni genetiche che conducono alle forme rare ed estreme di emicrania, ma i fattori genetici alla base della forma comune di emicrania finora erano poco conosciuti
RISULTATI - 23/08/2010

Modificare l'ambiente per favorire lo scambio cellulare

Alcuni scienziati finanziati dall'UE hanno scoperto che le cellule staminali di uno degli organi principali del sistema immunitario possono essere riprogrammate in modo tale da formare cellule staminali del follicolo pilifero
RISULTATI - 02/07/2010

Uno studio finanziato dall'UE fa sperare in cure migliori per il diabete neonatale

Un nuovo studio finanziato dall'UE rivela che la debolezza muscolare risontrata in molti malati di diabete neonatale è causata da problemi del sistema nervoso centrale e non dei muscoli
RISULTATI - 16/06/2010

Gli europei decifrano il segno di tolleranza del trapianto di rene

La maggior parte dei pazienti che ha avuto un trapianto di rene deve prendere pesanti farmaci immunosoppressori per assicurarsi che il loro organismo non rigetti il nuovo organo
RISULTATI - 21/05/2010

Ricercatori scoprono un modo per generare neuroni

Ricercatori in parte finanziati dall'UE hanno convertito le cellule gliali del cervello in due diverse classi funzionali di neuroni
RISULTATI - 29/04/2010

Studio finanziato dall'UE getta luce sui cambiamenti del DNA nelle cellule staminali embrionali umane

Il progetto ESTOOLS è stato avviato per sviluppare le competenze, gli strumenti e le tecniche necessarie per applicazioni mediche, farmaceutiche e bioindustriale per la ricerca sulle cellule staminali embrionali e staminali pluripotenti indotte
RISULTATI - 14/04/2010

Nuovi studi gettano luce sui fattori genetici nella malattia renale

Un team internazionale di ricercatori, finanziato in parte dall'Unione europea, ha individuato le varianti genetiche che potrebbe spiegare perché alcuni individui sono più suscettibili alle malattie renali croniche rispetto ad altri
RISULTATI - 13/04/2010

Nuovo metodo apre la strada a una diagnostica più sensibile e precisa

In Svezia scienziati finanziati dall'UE hanno sviluppato un nuovo metodo per studiare la variazione genetica direttamente in cellule singole e nei tessuti
RISULTATI - 07/04/2010

Scienziati ricompongono i pezzi della ricerca sul Parkinson

Le nuove scoperte, che rappresentano un importante passo avanti nella nostra comprensione delle cause del morbo di Parkinson, sono il risultato di due progetti europei
RISULTATI - 06/04/2010

Filmata la divisione cellulare

Scienziati finanziati dall'Unione europea hanno realizzato quasi 200.000 filmati che rivelano i geni umani coinvolti in una serie di funzioni, tra cui la divisione cellulare
RISULTATI - 26/03/2010

L'infiammazione del tessuto adiposo non è sempre dannosa

L'Unione europea ha finanziato una ricerca i cui risultati sono in netto contrasto con quanto ritenuto finora sul legame tra infiammazione del tessuto adiposo e resistenza all'insulina
RISULTATI - 16/03/2010

La ricerca sugli acidi grassi potrebbe portare allo sviluppo di nuovi trattamenti per il diabete

Un team di ricerca finanziato dall'UE ha scoperto che i vasi sanguigni e i muscoli nel cuore possono regolare l'assorbimento degli acidi grassi, e ha cercato di scoprire come ciò avviene
RISULTATI - 02/03/2010

I virus e il genoma umano: nuove prospettive per un antico legame

Ricercatori italiani presso l'Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico Eugenio Medea, l'Università degli Studi di Milano e il Politecnico di Milano, hanno scoperto perchè la suscettibilità alle infezioni virali varia da individuo a individuo
RISULTATI - 09/02/2010

Svolta nella ricerca sull'invecchiamento grazie ai finanziamenti dell'UE

L'UE ha supportato il progetto GENECURE con un finanziamento di 2,25 milioni di euro nell'ambito del Sesto programma quadro e il progetto ENGAGE al quale sono stati assegnati 12 milioni di euro tramite il tema 'Salute' del Settimo programma quadro
RISULTATI - 21/01/2010

Ricerca getta nuova luce sull'evoluzione dei batteri

I risultati dello studio, in parte finanziato dell'UE, potrebbero condurre a nuovi organismi modello ed aiutare i biologi a tracciare un'immagine più chiara dell'evoluzione delle cellule eucariote dell'organismo umano
RISULTATI - 19/01/2010

Nuova tecnica per combattere l'influenza

Un gruppo di ricercatori, finanziato dall'UE, ha individuato 287 geni umani sfruttati dal virus dell'influenza durante l'infezione
RISULTATI - 18/01/2010

Scoperti nuovi marcatori genetici per i tratti del diabete

I due studi paralleli, in parte finanziati dall'UE, sono stati condotti da ricercatori appartenenti a più di 100 istituti, impiegando i dati genetici di oltre 100.000 individui
RISULTATI - 08/12/2009

La rete europea LeukemiaNet agevola la ricerca sul cancro

L'obiettivo finale del progetto 'European LeukemiaNet', finanziato con 6 milioni di euro nell'ambito del Sesto programma quadro, è il lancio del Registro europeo per i trial sulla leucemia
RISULTATI - 19/11/2009

Ricercatori finanziati dall'Unione europea scoprono nuova cellula immunitaria

I risultati dello studio, in parte finanziato dall'Unione europea attraverso il progetto SENS-IT-IV, potrebbero favorire lo sviluppo di nuovi farmaci per la cura di alcune patologie infiammatorie croniche come la psoriasi e l'asma
RISULTATI - 28/10/2009

Uno studio rivela il nuovo ruolo svolto dai geni regolatori nello sviluppo della colonna vertebrale

Il sostegno europeo allo studio si iscrive nell'ambito del progetto CELLS INTO ORGANS, ultimato nei primi mesi di quest'anno e finanziato con 7,2 milioni di euro nel quadro del Sesto programma quadro
RISULTATI - 28/10/2009

Una ricerca getta luce sulle terapie per i disturbi del sonno

Finanziati in parte dall'UE, alcuni ricercatori hanno segnato progressi nella comprensione delle vie cellulari e molecolari colpite dalla deprivazione di sonno
RISULTATI - 12/10/2009

Scoperto nuovo pezzo del puzzle delle malattie umane

Le scoperte fatte nell'ambito di uno studio finanziato dall'UE sulle variazioni genetiche nelle misurazioni ematiche, potrebbero aiutarci a capire meglio il legame di quest'ulime con le più comuni malattie umane
RISULTATI - 06/10/2009

Un semplice esame del sangue potrebbe salvare vite umane

Le scoperte sono il risultato del progetto TREATBEST, finanziato nell'ambito del Sesto programma quadro dell'UE e che si proponeva di analizzare i modi per monitorare l'efficacia dei trattamenti della tubercolosi
RISULTATI - 16/09/2009

Scoperto il meccanismo di formazione del tessuto cutaneo: speranze per la lotta contro il cancro

Scienziati in Italia hanno scoperto due proteine che controllano la formazione delle cellule cutanee dalle cellule staminali depositate alla base della cute
RISULTATI - 01/09/2009

Le sigarette e non il tabacco da fiuto aumentano il rischio di sviluppare la sclerosi multipla

La ricerca è stata condotta nell'ambito del progetto NEUROPROMISE, il cui termine è previsto per il 2010, e che ha l'obiettivo di individuare i principali geni e percorsi associati alla sclerosi multipla e alla neurodegenerazione di origine infiammatoria
RISULTATI - 01/09/2009

Un nuovo sensore fa luce sulla biologia dello zinco

Queste scoperte dovrebbero portare a una migliore comprensione delle malattie nelle quali è implicato lo zinco, come ad esempio il diabete e l'Alzheimer
RISULTATI - 22/07/2009

Uno studio finanziato dall'UE segue i 'nanotrasportatori' dentro le cellule

Le scoperte dei ricercatori sono il risultato del progetto MAGSELECTOFECTION, finanziato con 2,8 milioni di euro nell'area tematica 'Scienze della vita, genomica e biotecnologie per la salute' del Sesto programma quadro
RISULTATI - 22/07/2009

Studio dimostra che una variante genica aumenta il rischio di obesità

La ricerca fa parte del progetto EUROSPAN che ha ricevuto dall'Unione europea un finanziamento pari a 2,4 milioni di euro nell'ambito del Sesto programma quadro
RISULTATI - 06/07/2009

Studio identifica un nuovo gene del diabete e il suo 'interruttore'

Alcuni scienziati finanziati dall'Unione europea hanno identificato un gene associato con un aumentato rischio di sviluppare il diabete e un 'gene saltante' che ne disturba l'attività e che favorisce la riduzione della malattia
RISULTATI - 03/07/2009

Studio finanziato dall'UE rivela cause scatenanti della schizofrenia

Per il presente studio, il consorzio guidato dal gruppo farmaceutico deCODE genetics, con sede in Islanda, ha valutato il genoma di oltre 50.000 pazienti e soggetti di controllo di 14 paesi
RISULTATI - 30/06/2009

Ricercatori identificano un nuovo meccanismo di riparazione delle cellule del DNA

Queste scoperte sono un risultato del progetto CHEMORES, che ha come obiettivo il miglioramento della cura del cancro ottenendo una maggiore conoscenza dei meccanismi della resistenza alla chemioterapia
RISULTATI - 29/06/2009

Esperti chiedono la normalizzazione della prassi di prescrizione di antibiotici in Europa

Una ricerca realizzata nell'ambito del progetto GRACE, finanziato dall'UE, ha rivelato enormi differenze nel modo in cui vengono prescritti gli antibiotici in Europa
RISULTATI - 05/06/2009

La ricerca finanziata dall'UE chiarisce la strategia 'shock-and-kill' contro HIV-1

I risultati dello studio condotto da alcuni ricercatori italiani rappresentano un significativo passo avanti per i ricercatori che studiano i mezzi per eradicare HIV-1
RISULTATI - 18/05/2009

Un atlante tridimensionale aiuta chi soffre di disturbi renali

Il lavoro sull'Atlante del rene, avviato nell'ambito del 'Progetto genoma renale europeo' (EUREGENE), continuerà attraverso il progetto EUNEFRON, finanziato nell'ambito del VII Programma Quadro
RISULTATI - 04/05/2009

Una nuova tecnologia potrebbe portare ad una terapia genetica più sicura

I risultati, pubblicati sulla rivista Nature Genetics, sono stati sostenuti dai progetti finanziati dall'Unione Europea JUMPY, INTHER e PERSIST
RISULTATI - 02/03/2009

Il progetto EXGENESIS chiarisce in che modo l'esercizio fisico regolare influisce sul benessere

I 25 membri del consorzio EXGENESIS fanno uso di una gamma di approcci pluridisciplinari per chiarire i meccanismi molecolari alla base degli effetti benefici dell'esercizio
RISULTATI - 13/02/2009

Terapia genica permette ai bambini di condurre una vita normale

Il lavoro all'avanguardia è stato in parte sostenuto dai progetti CONSERT e CLINIGENE entrambi finanziati dal VI Programma Quadro dell'UE
RISULTATI - 13/01/2009

Studio rivela probabile obiettivo per lo sviluppo di farmaci contro l'artrite

Ricercatori nel Regno Unito finanziati dall'UE hanno scoperto che i danni alle articolazioni causati dall'artrite reumatoide potrebbero essere dovuti in parte agli anticorpi prodotti dalle stesse articolazioni
RISULTATI - 06/01/2009

Uno studio getta nuova luce sui tumori infantili aggressivi

Il sostegno dell'UE a questo studio proviene dal progetto IMPACT, finanziato nel quadro dell'area tematica 'Scienze della vita, genomica e biotecnologia per la salute' del Sesto programma quadro (6°PQ)
RISULTATI - 30/10/2008

Studio finanziato dall'UE evidenzia il ruolo delle lamine nelle malattie e nell'invecchiamento

Queste scoperte hanno delle importanti implicazioni per le malattie ereditarie come la distrofia muscolare, le cardiomiopatie, il diabete e l'invecchiamento precoce
RISULTATI - 22/10/2008

Boost Biosystems crea nuove iniziative

Il progetto Boost Biosystems cerca di incentivare la collaborazione tra università e mondo dell'industria nel campo interdisciplinare delle tecnologie dei biosistemi nel ScanBalt BioRegion, il metacluster di scienze biologiche nella regione del Mar Baltico
RISULTATI - 20/10/2008

Nuovo stumento per il controllo qualità delle banche dati delle proteine

Il progetto BioSapiens ha sviluppato il 'MisPred, un nuovo strumento che offre la possibilità per un efficiente controllo qualità delle banche dati delle proteine
RISULTATI - 03/10/2008

Sfruttare al massimo i finanziamenti UE per la ricerca sulla salute

Il recente completamento della banca dati 'Life Competence' rappresenta un ulteriore enorme passo in avanti per la condivisione della conoscenza e lo sfruttamento dei risultati delle attività di ricerca
RISULTATI - 15/09/2008

Uno studio associa un piccolo tratto di DNA a una vasta gamma di disfunzioni

Le scoperte, finanziate in parte nell'ambito del Sesto programma quadro, mettono in evidenza la complicata natura dei collegamenti tra geni e malattie
RISULTATI - 05/09/2008

BrainNet Europe incentiva la ricerca sul tessuto cerebrale

Partito nel 2001, BrainNet Europe è riuscito a riunire esperti di banche del cervello e istituti di spicco per fare della qualità delle banche del cervello europee un punto di riferimento
RISULTATI - 18/07/2008

In vista nuovi trattamenti per chi soffre di diabete

Le scoperte fatte dai ricercatori potrebbero portare a nuove cure per i problemi vascolari comunemente associati al diabete, che possono portare talvolta anche ad amputazioni
RISULTATI - 03/06/2008

EuroGentest sta già aiutando pazienti in tutta Europa

La rete di eccellenza EuroGentest fu istituita all'inizio del 2005 e continuerà fino alla fine del 2009, con lo scopo principale di migliorare e agevolare i test genetici effettuati nei laboratori di tutta Europa
RISULTATI - 23/05/2008

Scienziati propongono di creare codici di identificazione particolari per le biobanche

Secondo alcuni scienziati finanziati dall'UE, tutte le biobanche, formate da campioni di materiale biologico umano, dovrebbero ricevere un codice di identificazione particolare al fine di sviluppare nuove terapie
RISULTATI - 16/05/2008

Rovesciata teoria medica

L'UE ha sostenuto la ricerca attraverso il finanziamento del progetto Tumor-Host Genomics, che è finanziato nell'ambito dell'area tematica 'Scienze della vita, genomica e biotecnologie per la salute' del sesto Programma quadro
RISULTATI - 25/04/2008

Da cuore a cuore: gli scienziati creano cellule muscolari cardiache da cellule staminali adulte

Per la prima volta al mondo, prelevando cellule staminali da cuori umani adulti, gli scienziati olandesi sono riusciti a usarle per creare nuove cellule muscolari cardiache: il sostegno europeo a questa ricerca proviene dal progetto SC&CR e il progetto Heart Development and Heart Repair
RISULTATI - 23/04/2008

Scienziati scoprono un nuovo metodo per trasportare cellule immunitarie nei tumori

Il supporto dell'UE al progetto è venuto dai progetti MUGEN ('Integrated functional genomics in mutant mouse models as tools to investigate the complexity of human immunological disease') e CancerImmunoTherapy ('Cancer immunology and immunotherapy') entrambi finanziati dall'UE nell'ambito dell'area tematica 'Scienze della vita, genomica e biotecnologie per la salute' del sesto Programma quadro
RISULTATI - 14/04/2008

Nuova strategia per il sequenziamento del DNA potrebbe essere vitale durante le epidemie

L'UE ha sostenuto la ricerca attraverso il finanziamento del progetto Rete di eccellenza EuroPathoGenomics, che è finanziato nell'ambito dell'area tematica 'Scienze della vita, genomica e biotecnologie per la salute' del sesto programma quadro
RISULTATI - 08/04/2008

Scienziati dimostrano il collegamento tra una mutazione e la leucemia

Il supporto dell'UE al lavoro è venuto dal progetto EuroCSC ('Targeting cancer stem cells for therapy'), che è finanziato nell'ambito dell'area tematica 'Scienze della vita, genomica e biotecnologie per la salute' del sesto Programma quadro
RISULTATI - 07/04/2008

Svelati nuovi vantaggi della dieta vegana

CDVIMMUNE è un progetto di ricerca specifico mirato finanziato dalla Commissione europea nell'ambito del suo sesto Programma quadro
RISULTATI - 04/04/2008

Il vizio del fumo nei geni?

GENADDICT è una grande cooperazione che coinvolge 12 team dislocati in 7 Paesi europei (Regno Unito, Spagna, Francia, Germania, Polonia, Ungheria e Islanda)
RISULTATI - 01/04/2008

Scienziati scoprono altri geni legati al diabete

L'UE ha sostenuto la ricerca attraverso EURODIA ('Functional genomics of pancreatic beta cells and of tissues involved in control of the endocrine pancreas for prevention and treatment of type 2 diabetes') e EUGENE2 ('European network on functional genomics of type 2 diabetes') finanziati attraverso l'area tematica del sesto Programma quadro 'Scienze della vita, genomica e biotecnologie per la salute'.
RISULTATI - 20/03/2008

Gli scienziati sviluppano un nuovo strumento per chi si occupa di selettocoltura del riso

Lo strumento genetico permetterà a chi si occupa di selettocoltura del riso di bloccare l'azione di geni che conferiscono caratteristiche indesiderate
RISULTATI - 18/03/2008

Scienziati identificano il gene che protegge contro l'arteriosclerosi

I risultati, che sono pubblicati sulla rivista PLoS Genetics, potrebbero condurre allo sviluppo di nuovi trattamenti per prevenire la creazione delle placche nelle nostre arterie, che sono causa di infarti e ictus
RISULTATI - 07/03/2008

Gli scienziati approfondiscono le conoscenze degli interruttori genetici

I ricercatori europei hanno rilevato che l'ormone estrogeno può reprimere e attivare i geni del tumore al seno più rapidamente di quanto si pensasse
RISULTATI - 20/02/2008

Sfruttamento del web a favore della genomica

Il progetto GEN2PHEN, del valore di 12 Mio EUR, guidato dal professor Anthony Brookes dell'Università di Leicester coinvolge 17 importanti istituti di ricerca europei e altri due istituti in India e in Sudafrica
RISULTATI - 19/02/2008

Partenariato internazionale rafforza la ricerca sulla malaria

La rete di eccellenza BioMalPar, che ha una durata di cinque anni ed è sostenuta dalla Commissione europea a titolo dell'area tematica «Scienze della vita per la salute» del Sesto programma quadro, e la Rete australiana per la ricerca parassitologica, hanno deciso di allineare i loro sforzi di ricerca
RISULTATI - 18/02/2008

Gli scienziati scoprono il gene che impedisce il risveglio della tubercolosi

Il lavoro è stato sostenuto dal progetto UE TB-VAC («Design and testing of vaccine candidates against tuberculosis») finanziato nell'ambito dell'area tematica «Scienze della vita, genomica e biotecnologia per la salute» del Sesto programma quadro
RISULTATI - 31/01/2008

Le cellule epiteliali chiariscono il meccanismo dell'orologio biologico umano

Circa 28 soggetti sono stati sottoposti a test nell'ambito dello studio condotto dai ricercatori del progetto EUCLOCK
RISULTATI - 28/01/2008

Obesità: un peso psicologico per gli europei

Avviato nel settembre 2006, lo studio IDEFICS, che viene realizzato in più località, è finanziato a titolo del Sesto programma quadro della Commissione europea; lo studio viene attuato in nove diversi paesi europei riflettendo sulla prevalenza dell'obesità infantile
RISULTATI - 25/01/2008

Progetto UE sui materiali intelligenti per rigenerare il tessuto osseo

Lo scopo del progetto Nanobiocom è trovare un sostituto del tessuto osseo che possa riparare l'osso e rigenerarlo in modo tale da poter svolgere funzioni analoghe a quelle del suo stato naturale
RISULTATI - 22/01/2008

Progetto finanziato dall'UE sul melanoma cerca di spiegare le abitudini all'esposizione solare

Una rete di eccellenza (NoE) finanziata dall'Unione europea ha recentemente lanciato un questionario on line per scoprire come si comportano 10.000 persone di diversi paesi del mondo quando prendono il sole
RISULTATI - 18/01/2008

Gemelle aiutano un gruppo di scienziati a individuare cellule staminali tumorali

I fondi UE a favore della ricerca sono stati stanziati a titolo del progetto EuroCSC («Targeting cancer stem cells for therapy»), che è stato finanziato nell'ambito dell'area tematica «Scienze della vita, genomica e biotecnologia per la salute» del Sesto programma quadro
RISULTATI - 10/01/2008

Test di tossicità eseguiti sui tessuti anziché sugli animali

Nell'ambito del progetto europeo «Sens-it-iv», i ricercatori dell'Istituto Fraunhofer stanno esaminando metodi alternativi alla sperimentazione di massa sugli animali degli allergeni che vengono assorbiti per inalazione
RISULTATI - 21/12/2007

Identificazione degli ostacoli alla collaborazione fra mondo accademico e PMI

Il nuovo progetto Bridge-BSR esaminerà come creare un collegamento fra la ricerca nelle scienze biologiche e le PMI nella regione del Mar Baltico e come attuare le politiche in materia di cluster a favore delle PMI
RISULTATI - 19/12/2007

Scienziati europei esperti di cellule staminali illustrano i progressi compiuti

«Le cellule staminali hanno un'importanza fondamentale, poiché dischiudono notevoli possibilità nell'ambito della ricerca biomedica», ha affermato il professor Austin Smith, dell'Università di Cambridge, intervenendo a una conferenza organizzata dal progetto finanziato dall'Unione europea EuroStemCell
RISULTATI - 17/12/2007

Équipe di ricercatori finanziati dall'Unione europea getta nuova luce sul ruolo delle piastrine nelle cardiopatie

Il progetto EICOSANOX, che ha ricevuto finanziamenti a titolo dell'area tematica «Scienze della vita, genomica e biotecnologia per la salute» del Sesto programma quadro mira a contribuire all'insorgere delle malattie cardiache, eicosanoidi e ossido nitrico sono coinvolti anche in una serie di altre malattie, tra cui demenza e cancro
RISULTATI - 09/11/2007

Scienziati acquisiscono maggiore conoscenza sul «gene dell'obesità»

Il finanziamento dell'UE a favore della ricerca è stato stanziato a titolo del progetto DIABESITY, nell'ambito del Sesto programma quadro, che studia l'azione dei geni implicati nell'obesità al fine di valutarli come bersagli di farmaci
RISULTATI - 08/11/2007

Anticorpo aiuta a combattere il cancro «affamando» i tumori

Nell'ambito del progetto ANGIOSTOP, è stata sviluppata una serie di farmaci antitumorali che mirano a bloccare la formazione di nuovi vasi sanguigni nel tumore
RISULTATI - 07/11/2007

Progetto BioSapiens per svelare i segreti del genoma umano

Finora, uno dei principali risultati del progetto BioSapiens, finanziato nell'ambito del Sesto programma quadro, è stato lo sviluppo di nuovi strumenti di bioinformatica e la loro integrazione nei sistemi esistenti di gestione dei dati biologici
RISULTATI - 05/11/2007

Progetto UE conferma l'eccellenza dell'Europa nella ricerca sull'emicrania

Il progetto EUROHEAD, finanziato dall'Unione europea ha permesso ai ricercatori di comprendere meglio le cause degli attacchi invalidanti di emicrania ed ha rafforzato la reputazione di eccellenza dell'Europa in quest'ambito
RISULTATI - 29/10/2007

Ricercatori UE decodificano la struttura di proteine fondamentali

Lo studio, pubblicato on line dalla rivista «Nature», è stato finanziato nell'ambito del Sesto programma quadro
RISULTATI - 25/10/2007

L'orologio biologico risente del passaggio all'ora legale

Nell'ambito del progetto EUCLOCK, gli studiosi hanno scoperto che il ritmo sonno-veglia si adatta facilmente al passaggio all'ora solare in autunno, ma che l'orario dei picchi di attività non si adegua all'introduzione dell'ora legale in primavera
RISULTATI - 17/10/2007

Incoraggiata la ricerca di alternative alla sperimentazione animale

Il COLIPA (European Cosmetic, Toiletry and Perfumery Association) invita a presentare proposte di ricerca sull'irritazione cutanea causata dalle sostanze chimiche
RISULTATI - 12/10/2007

Gli scienziati spiegano la differenza tra pesci ed esseri umani

Nell'ambito della rete di eccellenza «Cells into Organs» finanziata dall'UE, alcuni studiosi di embriologia hanno individuato uno dei meccanismi chiave nelle prime fasi dello sviluppo embrionale, che differenzia le specie più evolute dalle specie meno evolute
RISULTATI - 05/10/2007

Scienziati scoprono il segreto della longevità delle cellule cancerogene

Lo studio, finanziato in parte dal Sesto programma quadro dell'Unione europea, getta nuova luce sulla struttura dei nostri cromosomi e sulle nostre conoscenze riguardo alla divisione cellulare
RISULTATI - 28/09/2007

Il meccanismo di risposta al danno al DNA inibisce lo sviluppo dei tumori di origine virale

Il programma coinvolge varie università e istituti di ricerca in Finlandia e Svezia ed è stato finanziato in parte dal progetto comunitario INCA (ruolo delle infezioni croniche nello sviluppo del cancro), finalizzato a studiare alcuni tipi di cancro di origine virale
RISULTATI - 24/09/2007

Scienziati scoprono come il cervello regola il metabolismo dei grassi

I finanziamenti dell'Unione europea per lo studio sono a titolo del progetto DIABESITY del Sesto programma quadro, che sta cercando nuovi obiettivi molecolari per l'obesità e il diabete di tipo 2
RISULTATI - 21/09/2007

Due ricercatori condividono il «Young Investigator Award»

Due giovani ricercatori hanno condiviso il primo premio del «Young Investigator Award» di quest'anno, organizzato dallo European Vascular Genomics Network, una rete di eccellenza finanziata dall'Unione europea e dal Meeting europeo di biologia vascolare e medicina
PUBBLICAZIONI - 19/09/2007

Da uno studio emerge l'aumento della spesa per la ricerca sul cancro

In base al secondo studio sui finanziamenti per la ricerca sul cancro del forum European Cancer Research Managers, la spesa per la ricerca sul cancro in Europa sta aumentando e il vecchio continente rappresenta una delle regioni che contribuiscono maggiormente a tale ricerca a livello globale
RISULTATI - 17/09/2007

Nuovo farmaco darà speranza ai bambini sieropositivi

Il nuovo farmaco antiretrovirale è stato sviluppato grazie al sostegno del Partenariato per le sperimentazioni cliniche Europa-paesi in via di sviluppo (EDCTP)
RISULTATI - 03/09/2007

Individuato il primo gene comune dell'altezza

I risultati della ricerca sul gene dell'altezza, finanziata nell'ambito dei progetti europei EURODIA e GenomEUtwin, sono stati pubblicati on line dalla rivista «Nature Genetics»
RISULTATI - 31/08/2007

Nuova sperimentazione per scoprire la cura migliore per la malaria grave nei bambini

Il Partenariato Europa-Paesi in via di sviluppo per gli studi clinici, sostenuto in parte a titolo del VI Programma Quadro dell'UE, finanzia i 5,3 Mio EUR della ricerca in questione, che verrà svolta in Gabon e in Malawi
RISULTATI - 21/08/2007

Progetto dell'UE scopre il gene che provoca l'asma infantile

Al progetto GABRIEL, finanziato nell'ambito del Sesto programma quadro, partecipano oltre 150 scienziati di 14 paesi europei
RISULTATI - 09/08/2007

Uno studio spiega il ruolo analgesico degli estrogeni

Lo studio ha ottenuto un finanziamento UE a titolo dei programmi CASCADE (Chemicals as contaminants in the food chain) e CRESCENDO (Consortium for research into nuclear receptors in development and aging) del Sesto programma quadro
RISULTATI - 03/08/2007

Scienziati individuano la proteina che provoca la specializzazione delle cellule staminali

Un'équipe di scienziati del Regno Unito e del Canada ha individuato la proteina che scatena la conversione delle cellule staminali embrionali in tipi di cellule specializzate, come le cellule celebrali o quelle muscolari
RISULTATI - 01/08/2007

Studio fa luce sull'efficacia del vaccino contro la TBC

Un nuovo studio, finanziato dall'UE, fa luce sull'efficacia dei vaccini contro la tubercolosi (TBC) somministrati per via orale rispetto ai vaccini iniettati
RISULTATI - 30/07/2007

Ricercatori finanziati dall'UE chiedono intervento sulla normativa in materia di cellule staminali

Ricercatori che lavorano nel campo delle cellule staminali nell'ambito di due importanti progetti finanziati dall'Unione europea, chiedono un intervento per eliminare gli ostacoli politici e legislativi che frenano la ricerca comune europea in questo settore
RISULTATI - 20/07/2007

Ricerca finanziata dall'UE infonde speranza ai pazienti affetti da HIV

Lo studio, pubblicato on line dalla prestigiosa rivista «The Lancet», è stato condotto nel quadro del progetto EuroSIDA, finanziato dal 1994 a titolo dei vari programmi quadro elaborati dall'Unione europea
RISULTATI - 18/07/2007

Progetto europeo per sviluppare inibitori delle proteasi

L'obiettivo ultimo del progetto CAMP (Chemical Genomics by Activity Monitoring of Proteases) è ideare e sviluppare farmaci finalizzati a controllare le proteasi coinvolte in infiammazioni, disturbi cardiovascolari, cancro e neurodegenerazione
RISULTATI - 17/07/2007

Un enzima fondamentale per l'insorgenza dell'asma individuato con progetti finanziati dall'UE

I ricercatori impegnati in due progetti di ricerca finanziati dall'UE hanno individuato la struttura di un enzima fondamentale che può scatenare allergie e asma
RISULTATI - 11/07/2007

Nuove ricerche offrono speranze di cura per l'obesità

Un'équipe di ricercatori franco-americana ha identificato «l'interruttore genetico principale» che innesca la produzione di grasso bruno, una scoperta che nelle speranze degli scienziati porterà a nuove cure per l'obesità
RISULTATI - 06/07/2007

Scienziati individuano il «gene dell'asma»

In seguito agli studi condotti nell'ambito del progetto GABRIEL del Sesto programma quadro, un'équipe di ricercatori ha identificato un gene associato al maggior rischio d'insorgenza dell'asma infantile, aprendo nuove prospettive terapeutiche per la malattia
RISULTATI - 05/07/2007

Ricerca UE indaga le cause della cecità

Aiutare i non vedenti a recuperare la vista è il motore trainante del progetto finanziato dall'Unione europea EVI-GENORET (European Vision Institute - Functional Genomics of the Retina in Health and Disease)
RISULTATI - 04/07/2007

Progetto UE dà speranza ai non udenti e ai deboli di udito

I partner del progetto EuroHear hanno individuato metà dei geni responsabili della sordità, e il loro lavoro sta già avendo un impatto sui pazienti grazie allo sviluppo di strumenti diagnostici volti a individuare quale gene causi il problema in una determinata persona
RISULTATI - 02/07/2007

La comunicazione scientifica tra gli obiettivi della Commissione

Oltre al finanziamento di progetti di comunicazione a titolo del Sesto Programma Quadro, la Commissione europea ha introdotto una clausola in base alla quale la diffusione dei risultati di ricerca rappresenta un requisito per tutti i progetti avviati nell'ambito del Settimo programma quadro
RISULTATI - 22/06/2007

Individuati geni immunitari di zanzara che trasmette virus

Il finanziamento comunitario a favore del progetto è stato erogato dalla rete di eccellenza BioMalPar
RISULTATI - 01/06/2007

Nuovo progetto UE per lo studio del nanismo

Il progetto EuroGrow, che riunisce 10 istituti di ricerca europei e australiani, studierà le cause genetiche del nanismo
RISULTATI - 01/06/2007

Studio dimostra che intensi impulsi di luce influiscono sull'orologio biologico

Lo studio, in parte finanziato a titolo del Sesto programma quadro (6PQ) comunitario attraverso il progetto EUCLOCK, è stato pubblicato nella rivista «Proceedings of the National Academy of Sciences»
RISULTATI - 29/05/2007

Studio dimostra che la «marijuana prodotta dal cervello» regola lo sviluppo cerebrale

Lo studio, che è stato parzialmente finanziato dall'Unione europea a titolo del Sesto programma quadro (6PQ) e realizzato da scienziati di diverse parti del mondo, ha rivelato che fumare cannabis in gravidanza può danneggiare il cervello in fase di sviluppo
RISULTATI - 22/05/2007

Identificata la proteina che protegge la pelle

Lo studio, finanziato in parte dal Sesto programma quadro dell'UE, ha identificato una proteina dalla duplice funzione: protegge la pelle dai danni del Sole e la mantiene idratata
RISULTATI - 03/05/2007

EuroGentest pubblica opuscoli informativi sui test genetici

Sviluppare un sistema armonizzato di test genetici in Europa è l'obiettivo del progetto quinquennale EuroGentest finanziato dall'UE
RISULTATI - 02/05/2007

Avviata la prima sperimentazione di terapia genica per la cura della cecità

In Gran Bretagna avviata la prima sperimentazione clinica al mondo per la cura della cecità infantile attraverso la terapia genica
RISULTATI - 19/04/2007

Il silenzio dei geni

SIROCCO, un progetto finanziato dell'UE, avviato di recente, sta studiando come si potrebbe impiegare il silenziamento dell'RNA - ossia lo spegnimento dei geni - per curare malattie potenzialmente letali
RISULTATI - 19/04/2007

Progetto UE avvia test clinici per la prevenzione dell'HIV

Il progetto EMPRO (European Microbicides Project), che è stato avviato nel 2004 e avrà una durata di cinque anni, sperimenterà la sicurezza della formula su un gruppo di 46 donne britanniche
RISULTATI - 13/04/2007

Ricercatori individuano il gene collegato all'obesità

Lo studio, finanziato da alcune agenzie, nonché dal Sesto programma quadro, è stato pubblicato on line dalla rivista «Science»
RISULTATI - 30/03/2007

La Commissione istituisce un registro delle linee cellulari staminali embrionali umane

La Commissione europea ha annunciato la creazione di un registro europeo delle linee cellulari staminali embrionali umane che dovrebbe favorire il coordinamento della ricerca sulle cellule staminali in Europa
RISULTATI - 23/03/2007

Ricercatori individuano un potenziale nuovo bersaglio farmacologico contro la TBC

Da una ricerca realizzata nell'ambito del progetto New Medicines for Tubercolosis finanziato dall'UE è emerso che le sostanze chimiche presenti nei comuni farmaci antimicotici potrebbero essere efficaci per il trattamento della tubercolosi
RISULTATI - 20/03/2007

Ricercatori collegano la morte delle cellule cerebrali a una proteina

Alcuni ricercatori finlandesi hanno individuato un nuovo percorso molecolare, coinvolto nella morte delle cellule cerebrali, che costituisce perciò un fattore importante in affezioni neurologiche quali l'Alzheimer, l'epilessia e l'ictus
RISULTATI - 15/03/2007

Ricercatori individuano la molecola difettosa che scatena le malattie infiammatorie intestinali

Un'équipe di ricercatori ha scoperto che le malattie infiammatorie intestinali, quali il morbo di Crohn e la colite ulcerosa, sono provocate da un ciclo vizioso di segnali infiammatori scatenati da una molecola di segnalazione difettosa
RISULTATI - 13/03/2007

Individuato un fattore che protegge il cervello dal morbo di Parkinson

Un'équipe internazionale di ricercatori ha scoperto un fattore che mantiene in vita le cellule cerebrali e le protegge dal danno causato da malattie neurodegenerative come il morbo di Parkinson
RISULTATI - 08/02/2007

Progetto UE prende a cuore l'aterosclerosi coronarica

Il progetto FGENTCARD (Functional Genomic Diagnostic Tools for Coronary Artery Disease) si pone quale obiettivo principale lo sviluppo di strategie preventive e terapeutiche per l'aterosclerosi coronarica
RISULTATI - 26/01/2007

Ricercatori europei impegnati nello sviluppo di un vaccino per la malaria

Una rete di ricercatori europei ha ricevuto 2,4 Mio EUR dall'UE per far progredire la ricerca finalizzata allo sviluppo di un vaccino contro la malaria
RISULTATI - 25/01/2007

La Commissione stanzia 2,8 Mio EUR a favore di un progetto relativo ad una telecamera per l'esame del cancro

Il progetto, denominato «Nano-based capsule endoscopy with Molecular Imaging and Optical Biopsy, combinerà la tecnica dell'imaging ottico con nanotecnologie, biorivelamento e manipolazione al fine di creare un sistema integrato di imaging-biorilevamento per monitorare il cancro del tratto gastrointestinale
RISULTATI - 23/01/2007

Ricercatori fanno luce sull'orologio interno del nostro organismo

Dallo studio, in parte sostenuto grazie al progetto , finanziato dall'UE, è emerso che l'orologio interno quotidiano del nostro organismo è strettamente collegato alle ore di luce solare locale
RISULTATI - 17/01/2007

Infarto: progetto europeo dà nuova speranza ai pazienti a rischio

VASOPLUS, un nuovo progetto finanziato dall' UE, si propone di sviluppare farmaci per promuovere la crescita dei vasi sanguigni in tessuti cardiaci e muscolari danneggiati e malati
RISULTATI - 22/12/2006

Nuove cellule nervose cerebrali potrebbero alleviare gli effetti dell'epilessia

Un gruppo di studiosi del consorzio EuroStemCell dell'Università di Lund (Svezia) ha scoperto che le nuove cellule nervose cerebrali generate nel cervello di ratti adulti a seguito di un attacco epilettico presentano un'eccitabilità ridotta
RISULTATI - 07/12/2006

Nuova speranza per i pazienti affetti da tumore cerebrale

Individuata una proteina che arresta la crescita del glioblastoma, un tipo di tumore cerebrale per il quale al momento non esistono cure
RISULTATI - 30/11/2006

Rete comunitaria alla ricerca di una cura contro le malattie muscolari rare

Alcuni ricercatori e medici europei di prestigio hanno riunito le loro forze in una nuova rete di eccellenza, dotata di 10 Mio EUR e finalizzata a scoprire nuovi trattamenti contro le malattie neuromuscolari rare (NMD), quali la distrofia muscolare e l'atrofia muscolare spinale
RISULTATI - 30/11/2006

Progetto finanziato dall'UE getta luce sull'HIV in Europa

L'andamento dei nuovi contagi di HIV in Europa viene monitorato dal progetto finanziato dall'Unione CASCADE (Concerted Action on SeroConversion to AIDS and Death in Europe), avviato nel 1997
PUBBLICAZIONI - 08/11/2006

Ricercatori offrono speranza di guarigione dall'atrofia muscolare

I ricercatori del Laboratorio europeo di biologia molecolare hanno scoperto che bloccando una determinata molecola è possibile proteggere i muscoli dall'atrofia e migliorare la rigenerazione muscolare, offrendo la speranza di nuove terapie contro l'atrofia muscolare.
RISULTATI - 31/10/2006

Scienziati rivelano i geni che controllano lo sviluppo degli arti

Secondo una ricerca pubblicata sulla rivista Nature e finanziata in parte dal Sesto programma quadro dell'UE l'asimmetria delle mani e delle braccia è dovuta alla copiatura dei geni dell'architettura nucleare che determinano la formazione del tronco principale nel nostro corpo.
RISULTATI - 27/10/2006

Progetto UE avvia i lavori per la creazione della più grande banca dati del mondo sulla dislessia

NEURODYS, un progetto finanziato nell'ambito della priorità «Scienze della vita, genomica e biotecnologia per la salute» del Sesto programma quadro, si propone di individuare i fattori biologici e ambientali che causano questa malattia
RISULTATI - 10/10/2006

Uno studio collega la depressione all'interazione tra un gene e l'ambiente

Lo studio, finanziato parzialmente dal Sesto programma quadro dell'UE, è pubblicato nella versione online della rivista 'Proceedings of the National Academy of Sciences'
RISULTATI - 04/10/2006

L'aspettativa del cibo stimola i centri della fame nel cervello

Un nuovo studio ha rivelato che anche l'aspettativa del cibo stimola i centri della fame nel cervello. La ricerca, cofinanziata dall'UE, è pubblicata nel numero di ottobre di 'Cell Metabolism'
RISULTATI - 08/09/2006

UE, Stati Uniti e Canada annunciano una collaborazione nel campo della genetica

La Commissione europea, il National Institutes of Health (NIH) e Genome Canada hanno annunciato una collaborazione su scala globale nel campo della ricerca mirata a comprendere meglio il ruolo svolto dai geni in una serie di malattie
INFORMAZIONE - 04/08/2006

Sondaggio d'opinione sulla biotecnologia e invito a esprimere pareri

Quattro anni fa la Commissione europea ha lanciato il suo piano d'azione 'Scienze della vita e biotecnologia - Una strategia per l'Europa'. Ora che questa strategia della durata di otto anni è giunta a metà percorso, l'iniziativa sta per essere sottoposta a revisione
RISULTATI - 04/08/2006

L'UE finanzia il più ampio studio mai realizzato sui 'geni della longevità'

Genetics of Healthy Ageing (GEHA) è un progetto finanziato dall'UE teso a dimostrare l'esistenza di geni specifici che consentono alle persone di vivere fino a tarda età mantenendo, in assenza di patologie gravi correlate all'età, buone funzioni cognitive e forma fisica. Si tratta del più ampio studio mai realizzato sui 'geni della longevità'
RISULTATI - 22/06/2006

Progetto finanziato dall'UE per fare luce sui misteri della crescita delle piante

La Commissione europea ha ora deciso di stanziare 12 milioni di euro a favore di un progetto denominato AGRON-OMICS, che consentirà di effettuare nuove scoperte sui processi biologici che controllano la crescita delle piante
PUBBLICAZIONI - 20/06/2006

Sondaggio rivela che gli europei guardano con più ottimismo alle biotecnologie

Dall'ultimo sondaggio condotto da Eurobarometro emerge che gli europei mostrano un maggiore ottimismo nei confronti delle biotecnologie; il 52 per cento degli intervistati si dichiara convinto che le biotecnologie miglioreranno la qualità della vita
RISULTATI - 20/04/2006

Alcuni ricercatori hanno scoperto la causa genetica del morbo di Alzheimer

La ricerca è stata in parte finanziata nell'ambito del progetto APOPIS del Sesto programma quadro dell'UE
RISULTATI - 12/04/2006

Il progetto GIANT si propone di sviluppare una terapia genetica sicura per curare il cancro alla prostata

Il progetto collaborativo finanziato dall'Unione europea, 'Gene therapy: an Integrated Approach for Neoplastic Treatment' (GIANT, ossia Terapia genetica: un approccio integrato al trattamento neoplastico), riceverà oltre nove milioni di euro di sostegno comunitario quale progetto integrato della priorità 'Scienze della vita, genomica e biotecnologie per la salute' del Sesto programma quadro
POLITICA GENERALE - 31/03/2006

L'aumento dei casi di tubercolosi richiede interventi adeguati

Le statistiche hanno indotto il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (CEPCM), in collaborazione con l'OMS e la prossima Presidenza finlandese dell'UE, a organizzare una riunione in ottobre per affrontare la questione
INFORMAZIONE - 29/03/2006

Il responsabile della R&S di GlaxoSmithKline esprime la speranza di un'iniziativa tecnologica congiunta sui farmaci innovativi

GSK è coinvolta a livello comunitario nella piattaforma tecnologica sui farmaci innovativi
RISULTATI - 21/03/2006

Nuova rete europea per affrontare la resistenza agli antibiotici

La rete GRACE (Genomics to combat resistance against antibiotics in community-acquired LRTI in Europe), cofinanziata nell'ambito del VI Programma Quadro riunisce le risorse di 17 diversi istituti europei di nove Stati membri e si propone di affrontare il problema della resistenza agli antibiotici
RISULTATI - 02/03/2006

Nuovo studio sugli effetti nocivi dei metalli pesanti

Un nuovo progetto di ricerca europea, avviato il 1° marzo presso l'Agenzia europea per l'ambiente (AEA) di Copenaghen, mira a documentare gli effetti di un'esposizione bassa e di lunga durata ai metalli tossici
PUBBLICAZIONI - 15/12/2005

Cento offerte nel settore della biotecnologia presentate in un nuovo opuscolo

Le offerte sono suddivise in sei capitoli: biofarmacia; biotecnologia alimentare; tecnologia; biotecnologia vegetale; tecnologia biomedica - terapia; tecnologia biomedica - diagnosi
RISULTATI - 09/11/2005

L'UE investe 12 milioni di euro nella lotta contro il cancro

È in fase di avvio il progetto di ricerca ATTACK (adoptive engineered T-cell targeting to activate cancer killing) che persegue il duplice obiettivo di chiarire in che modo le cellule cancerogene riescono a sfuggire al sistema immunitario dell'uomo e di contribuire, se possibile, allo sviluppo di nuove terapie per il cancro
RISULTATI - 08/11/2005

I partner di un progetto comunitario scoprono il ruolo dell'ossigeno nello sviluppo delle cellule

EuroStemCell è un progetto integrato della durata di quattro anni, con un finanziamento di 11,9 milioni di euro, a titolo della priorità 'Scienze della vita, genomica e biotecnologia per la salute' del VI PQ. Il consorzio riunisce 14 partner, coprendo una vasta gamma di discipline
RISULTATI - 02/11/2005

Il progetto ESBIO mira a dimostrare il valore del biomonitoraggio umano a livello europeo

Il progetto ESBIO è finanziato a titolo della priorità 'Scienze della vita, genomica e biotecnologia per la salute' del Sesto programma quadro e riunisce 22 esperti di 17 Stati membri dell'Unione europea e della Croazia con l'obiettivo fondamentale di migliorare la disponibilità e la comparabilità dei dati sul biomonitoraggio umano a livello nazionale e fra paesi dell'Europa
RISULTATI - 21/09/2005

La biosimulazione: un nuovo strumento per lo sviluppo di farmaci

L'Unione sta finanziando la Rete di eccellenza BioSim allo scopo di strutturare le iniziative volte a sviluppare modelli di simulazione per la progettazione, la selezione e la sperimentazione dei farmaci
POLITICA GENERALE - 19/09/2005

Nella bioeconomia globale l'Europa deve competere mediante la conoscenza, ha dichiarato il commissario Potocnik

Secondo il commissario per la Scienza e la ricerca Janez Potocnik, per soddisfare in modo sostenibile la crescente domanda europea di alimenti, mangimi, fibre e combustibile, la produzione di biorisorse da parte di animali, vegetali e microbi deve basarsi sempre più sulla conoscenza
RISULTATI - 24/08/2005

Scienziati europei riescono per la prima volta a coltivare in vitro cellule staminali cerebrali pure

EuroStemCell è un progetto integrato nel quale ricercatori delle università di Edimburgo, Milano e Pavia hanno messo a punto una nuova tecnica per la coltura di cellule staminali cerebrali pure
RISULTATI - 01/08/2005

L'Iniziativa per i farmaci innovativi presenta un'agenda di ricerca strategica

La piattaforma tecnologica per i farmaci innovativi ha elaborato un progetto di agenda di ricerca strategica intesa a risolvere le attuali strozzature del processo di ricerca e sviluppo nel settore biomedico e ad accelerare al contempo lo sviluppo di nuovi farmaci sicuri ed efficaci
PUBBLICAZIONI - 15/07/2005

La smania di nicotina è nei geni

Alcuni scienziati dell'Institut Pasteur in Francia hanno rivelato per la prima volta come e dove si sviluppa la dipendenza da nicotina nei topi, secondo una nuova ricerca pubblicata sulla rivista scientifica Nature
RISULTATI - 12/07/2005

Progetto dell'Unione con obiettivo i sostituti sicuri del sangue

EuroBloodSubstitutes sta progettando molecole destinate a ovviare - in futuro - alla necessità di utilizzare sangue umano durante le trasfusioni
RISULTATI - 07/07/2005

La piattaforma tecnologica 'Piante per il futuro' delinea l'agenda di ricerca strategica

Il 5 luglio le parti interessate hanno avuto modo di intravedere il futuro della produzione agricola europea, quando la piattaforma tecnologica 'Piante per il futuro' ha illustrato a Strasburgo, in Francia, la propria proposta di agenda di ricerca strategica per la genomica delle piante e la biotecnologia
RISULTATI - 24/05/2005

L'UE finanzia nuove ricerche sulle malattie trasmesse dalle zecche

La Commissione europea erogherà 1,4 milioni di euro nell'arco di due anni a favore di un nuovo progetto nell'ambito del VI PQ che si propone di studiare una grave patologia trasmessa dal morso della zecca, la borreliosi di Lyme, per la quale la diagnostica è tuttora insufficiente
RISULTATI - 20/04/2005

L'UE finanzia il più imponente programma sull'immunoterapia

Il progetto AlloStem ha beneficiato di un finanziamento della Commissione europea di otto milioni di euro, la sovvenzione più elevata che l'UE abbia mai concesso a un programma sull'immunoterapia
RISULTATI - 12/04/2005

Lancio di un nuovo progetto a titolo del 6PQ in merito alla ricerca sulle patologie muscolari

La Commissione europea ha stanziato 12 milioni di euro per una nuova rete di eccellenza che comprende 37 gruppi di ricerca europei impegnati a studiare lo sviluppo, il funzionamento e i meccanismi di riparazione dei muscoli
RISULTATI - 16/02/2005

L'UE finanzia un nuovo progetto sulle malattie cardiovascolari, cerebrali e neoplasiche

Il consorzio EICOSANOX (Eicosanoids and nitric oxide (NO): mediators of cardiovascular, cerebral and neoplastic diseases) riceverà 10,7 milioni di euro in cinque anni per ampliare la conoscenza di queste molecole e sviluppare nuove terapie e cure mediche
RISULTATI - 19/01/2005

L'UE finanzia un progetto integrato per studiare la genetica dell'assuefazione

Il progetto integrato GENADDICT affronta il ruolo dei fattori genetici nella sensibilità all'assuefazione dei singoli
RISULTATI - 18/01/2005

L'UE finanzia una ricerca sugli effetti dell'esercizio fisico sul corpo

Il progetto EXGENESIS intende aiutare l'UE e il resto del mondo a gestire l'obesità e la relativa malattia, il diabete tipo II
RISULTATI - 12/01/2005

Un nuovo progetto dell'UE per favorire pratiche di allevamento più sicure e cibi più sani

Dopo il successo del progetto RUMEN-UP, che aveva studiato alternative vegetali agli antibiotici per l'alimentazione dei ruminanti, la Commissione europea sta adesso finanziando il progetto REPLACE per estendere la ricerca a pollame, suini e pesci
INFORMAZIONE - 15/12/2004

La Commissione crea un forum per i finanziatori della ricerca fondamentale nelle scienze della vita

La Commissione europea di creare un 'forum dei finanziatori' annuale, in cui i principali sponsorizzatori europei della ricerca nelle scienze della vita potranno incontrarsi per discutere sinergie e tentare di vincere le sfide in modo coordinato
PUBBLICAZIONI - 08/11/2004

Un nuovo libro illustra le recenti ricerche nel campo della sanità elettronica indossabile

La IOS Press ha pubblicato un nuovo libro che riassume i risultati dei recenti progetti di ricerca nel campo della sanità elettronica
RISULTATI - 05/11/2004

Un nuovo progetto dell'UE per armonizzare la ricerca clinica

La Commissione europea stanzierà 225.000 euro per un nuovo progetto annuale che intende armonizzare la ricerca clinica paneuropea
RISULTATI - 04/11/2004

L'UE dichiara guerra al cancro ai polmoni

La Commissione europea investirà nei prossimi due anni 1,6 milioni di euro per combattere il cancro ai polmoni
POLITICA GENERALE - 21/10/2004

La salute è ricchezza e dovrebbe essere prioritaria nel processo di Lisbona, dice l'ERS

La European Respiratory Society ha chiesto che le malattie respiratorie siano considerate una priorità della ricerca europea
RISULTATI - 07/09/2004

La Commissione lancia la Rete di eccellenza Epigenome, per l'era postgenomica

La Commissione europea ha deciso di finanziare la Rete di eccellenza 'Epigenome', che nei prossimi cinque anni fornirà una piattaforma coerente alla comunità europea di ricerca epigenetica
POLITICA GENERALE - 23/09/2002

Busquin spera di superare la frammentazione della ricerca sul cancro

Intervenendo alla conferenza che si è tenuta a Bruxelles il 19 settembre, il commissario europeo per la Ricerca Philippe Busquin ha espresso il proprio sostegno alla creazione di uno Spazio europeo della ricerca sul cancro

Chiusi: 13

Titolo

Competitive Call settore SALUTE - Progetto SIROCCO

Il progetto SIROCCO (Silencing RNAs: organisers and coordinators of complexity in eukaryotic organisms), finanziato nell’ambito della tematica SALUTE del VI Programma Quadro invita a candidarsi come partner

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

28/11/2007

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

16/11/2004

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

07/09/2004

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

25/03/2003

Eventi futuri

Non sono presenti eventi futuri

Eventi passati

Normativa

Decisione che adotta un programma specifico di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione: «Integrare e rafforzare lo Spazio europeo della ricerca»

GUCE L 294 del 29-10-2002 - Decisione del Consiglio del 30 Settembre 2002 che adotta un programma specifico di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione: «Integrare e rafforzare lo Spazio europeo della ricerca» (2002-2006)

Regole per la partecipazione e per la diffusione dei risultati della ricerca, nell'ambito del sesto programma quadro della Comunità europea (2002-2006)

GUCE L 355 del 30-12-2002 - Regolamento (CE) n.2321/2002 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 dicembre 2002 relativo alle regole di partecipazione delle imprese, dei centri di ricerca e delle università, nonché alle regole di diffusione dei risultati della ricerca, per l'attuazione del sesto programma quadro della Comunità europea (2002-2006)