NOTIZIA FLASH

NOME DEL PROGRAMMA

DATA

AREA (*)

ENTE

DI COSA SI OCCUPA?

Ricerca e innovazione: programma specifico per la ricerca, lo sviluppo tecnologico e la dimostrazione - 'Strutturare lo Spazio europeo della ricerca' del VI Programma Quadro di RST

  • 6FP-INNOVATION
  • 2002 - 2006
  • Commissione Europea - Ricerca
  • Unione Europea

Di cosa si occupa?

Lo scopo generale del tema “Ricerca e innovazione” del programma specifico consiste nell’ottenere, a breve, medio e lungo termine, miglioramenti tangibili nel campo dell’innovazione in Europa incentivando una più stretta integrazione fra ricerca e innovazione e impegnandosi a favore di una politica e un quadro normativo più coerenti e più favorevoli all’innovazione in tutta l’Unione Europea. Il programma è strutturato come segue:
  • 1.2.1.CREAZIONE DI RETI FRA OPERATORI ED UTENTI E INCENTIVAZIONE DELLA LORO INTERAZIONE
  • 1.2.2. PROMUOVERE LE POLITICHE REGIONALI DI INNOVAZIONE E COOPERAZIONE TRANSREGIONALE
  • 1.2.3. SPERIMENTARE I NUOVI STRUMENTI E LE NUOVE STRATEGIE
  • 1.2.4. REALIZZARE E CONSOLIDARE I SERVIZI
    • 1.2.4.1 CORDIS e altri media
    • 1.2.4.2 Rete dei Centri relais per l’innovazione
    • 1.2.4.3 Servizi di supporto e di informazione specifici
  • 1.2.5. ANALISI E VALUTAZIONE DELL’INNOVAZIONE NEI PROGETTI DI RICERCA COMUNITARIA
  • 1.2.6. RAFFORZARE IL SETTORE DELL’INTELLIGENZA ECONOMICA E TECNOLOGICA

Quali attività possono essere realizzate?

Ai fini dell’attuazione del programma specifico la Commissione potrà avvalersi di:

a. NUOVI STRUMENTI
  • Partecipazione della Comunità a programmi avviati da più Stati membri Articolo 169 A norma dell'articolo 169 del trattato, questo strumento riguarda programmi adeguatamente definiti e attuati dai governi, dalle autorità nazionali o regionali, o dalle organizzazioni di ricerca. L'esecuzione congiunta di tali programmi prevede il ricorso ad una struttura specifica di attuazione e si può basare su programmi di lavoro armonizzati e inviti a presentare proposte comuni, congiunti o coordinati.
b. ALTRI STRUMENTI
  • Progetti specifici mirati nel campo dell’innovazione ideati per sperimentare, convalidare e disseminare nuovi concetti e metodi innovativi a livello europeo
  • Azioni di coordinamento che mirano a stimolare e sostenere iniziative coordinate di vari soggetti della ricerca e dell’innovazione. Comprendono un insieme di attività come l’organizzazione di conferenze, di riunioni, la realizzazione di studi, scambi di personale, scambio e diffusione di buone pratiche, creazione di sistemi di informazione e di gruppi di esperti e possono includere, se necessario, un sostegno alla definizione, all’organizzazione e alla gestione di iniziative congiunte o comuni.
  • Azioni di sostegno specifico che integrano l’attuazione del Programma quadro e possono essere utilizzate per contribuire ai preparativi per le future attività della politica comunitaria nel campo della ricerca e dello sviluppo tecnologico, ivi comprese le attività di monitoraggio e valutazione. In particolare, queste comprendono conferenze, seminari, studi ed analisi, premi e concorsi di alto livello in campo scientifico, gruppi di lavoro e di esperti, sostegno operativo e attività di divulgazione, informazione e comunicazione o una combinazione di alcuni di questi elementi, a seconda dei casi. Possono comprendere peraltro anche azioni di sostegno per le infrastrutture di ricerca relative, ad esempio, all’accesso transnazionale o ai lavori preparatori di natura tecnica (tra cui gli studi di fattibilità) e lo sviluppo di nuove infrastrutture.
  • contratti di servizio.

Chi può partecipare?

Possono partecipare al programma le persone giuridiche (istituti di ricerca, università e imprese comprese le PMI) provenienti da qualsiasi paese. Sono ammesse a partecipare anche le persone fisiche. Si applicano regole di partecipazione e di finanziamento diverse a seconda dei differenti paesi di appartenenza dei partner e dei distinti strumenti di partecipazione. Il numero minimo di partecipanti stabilito dai programmi di lavoro non può essere inferiore a tre soggetti giuridici indipendenti stabiliti in tre Stati Membri o Stati Associati diversi, di cui almeno due sono Stati Membri o Paesi Candidati Associati. Un gruppo europeo di interesse economico (GEIE) o qualsiasi soggetto giuridico, stabilito in uno Stato membro o Stato associato ai sensi del suo diritto nazionale e che riunisce nel suo ambito soggetti giuridici indipendenti che soddisfano le condizioni del regolamento relativo alle regole di partecipazione, può partecipare da solo ad un'azione indiretta purché la sua composizione soddisfi il numero minimo di partecipanti previsto. Le azioni di sostegno specifico possono essere attuate da un solo soggetto giuridico.

Entità del Finanziamento

Come accedere al finanziamento?

News

RISULTATI - 11/09/2008

Progetto METTTES: primi risultati

Il principale obiettivo del progetto è testare una nuova metodologia per migliorare il trasferimento tecnologico transnazionale nel settore ambientale tra imprese, gruppi di ricerca e industrie
RISULTATI - 02/05/2007

Nuovo portale europeo: un ponte tra ricerca e trasferimento tecnologico

Il portale i-techpartner, finanziato dall'UE a titolo dell'iniziativa PRO-INNO del Sesto programma quadro (6PQ), intende aiutare i governi regionali e nazionali a sviluppare la crescita economica e a conseguire più efficacemente gli obiettivi dell'agenda di Lisbona
PUBBLICAZIONI - 30/03/2006

Secondo una relazione, il sostegno comunitario è necessario per la valutazione dell'innovazione

I programmi e le attività di valutazione dell'innovazione, per essere più efficaci, dovrebbero essere 'parte integrante del conseguimento degli obiettivi di Lisbona', si legge nelle conclusioni di una relazione sul controllo e la valutazione dei programmi di innovazione
PUBBLICAZIONI - 22/03/2006

Pubblicato il manuale di buone prassi PAXIS

La Commissione europea ha pubblicato un manuale che descrive le migliori prassi individuate nel corso dell'iniziativa PAXIS (azione pilota di eccellenza sulle start-up innovative) in materia di elaborazione di politiche dell'innovazione, finanziamento e creazione di start-up
RISULTATI - 12/12/2005

Elaborare un piano aziendale interessante per gli investitori

È stato potenziato uno strumento di autovalutazione on line inteso ad aiutare gli imprenditori a sviluppare un piano aziendale chiaro e convincente che attragga gli investimenti
PUBBLICAZIONI - 29/07/2005

Stati Uniti primi classificati nel confronto UE-USA sull'innovazione

Una relazione che mette a confronto i risultati registrati nel campo dell'innovazione da Stati Uniti e Unione europea ha tracciato un quadro scoraggiante della capacità di competere dell'Europa e ha proposto cinque raccomandazioni per riportare l'UE in carreggiata
RISULTATI - 26/07/2005

Iniziativa dell'EBN inserisce le PMI in un progetto integrato

Sono incoraggianti i risultati che sta registrando un progetto della rete dei Centri europei d'impresa e d'innovazione inteso a facilitare la partecipazione delle piccole e medie imprese a progetti finanziati nell'ambito del Sesto programma quadro dell'Unione europea.
POLITICA GENERALE - 10/06/2005

Il messaggio lanciato da una conferenza è che le regioni sono gli elementi costitutivi di uno 'Spazio europeo dell'innovazione'

I leader dell'Unione, al momento del rilancio dell'agenda di Lisbona per la competitività all'inizio dell'anno, hanno riconosciuto il ruolo centrale che devono rivestire la conoscenza e l'innovazione se l'Europa vuole conseguire i suoi obiettivi ambiziosi
POLITICA GENERALE - 17/02/2005

Il mondo dell'innovazione indica le priorità del futuro programma

I partecipanti alla consultazione della Commissione hanno concordemente indicato competitività industriale e accesso al finanziamento per le aziende innovative come i due aspetti più importanti del progetto di futuro programma quadro per la competitività e l'innovazione
RISULTATI - 17/01/2005

Un progetto dell'UE per aumentare la partecipazione delle PMI al 6PQ

Il progetto DETECT-IT s'indirizza a oltre mille PMI di tutta Europa che operano in tre settori principali - IST, qualità e sicurezza alimentare, ambiente sostenibile ed energia - per aiutarle a sfruttare il potenziale innovativo
INFORMAZIONE - 14/12/2004

La Commissione lancia una consultazione sul nuovo programma per l'innovazione e la competitività

La Commissione europea ha lanciato una consultazione sulle sue posizioni per un nuovo programma quadro per la competitività e l'innovazione, dal 2007 al 2013
POLITICA GENERALE - 17/11/2004

Horst Reichenbach delinea lo stato dell'innovazione di Europa

Nel corso del quarto 'forum per le imprese innovative', Horst Reichenbach, direttore generale della DG Imprese della Commissione europea, ha parlato dei nuovi fattori che influiscono oggigiorno sull'innovazione e di come agevolarla
RISULTATI - 16/04/2004

La Turchia inaugura il primo IRC

Chiusi: 16

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

02/09/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

16/06/2005

Topic / Descrizione

Termine per l'invio delle candidatu

Scadenza

31/05/2005

Topic / Descrizione

Termine ultimo per la presentazione

Termine ultimo per la richiesta di

Scadenza

22/04/2003

14/04/2003

Eventi futuri

Non sono presenti eventi futuri

Eventi passati

Normativa

Decisione che adotta un programma specifico di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione: «Strutturare lo Spazio europeo della ricerca»

GUCE L 294 del 29-10-2002 - Decisione del Consiglio del 30 settembre 2002 che adotta un programma specifico di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione: «Strutturare lo Spazio europeo della ricerca» (2002-2006)

Regole per la partecipazione e per la diffusione dei risultati della ricerca, nell'ambito del sesto programma quadro della Comunità europea (2002-2006)

GUCE L 355 del 30-12-2002 - Regolamento (CE) n.2321/2002 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 dicembre 2002 relativo alle regole di partecipazione delle imprese, dei centri di ricerca e delle università, nonché alle regole di diffusione dei risultati della ricerca, per l'attuazione del sesto programma quadro della Comunità europea (2002-2006)