NOTIZIA FLASH

NOME DEL PROGRAMMA

DATA

AREA (*)

ENTE

DI COSA SI OCCUPA?

Programma specifico per il periodo 2002-2006 destinato ad integrare e rafforzare lo Spazio europeo della ricerca nell'ambito del VI Programma Quadro di RST

  • 6FP-INTEGRATING
  • 2002 - 2006
  • Commissione Europea - Ricerca
  • Unione Europea

Di cosa si occupa?

Decisione del Consiglio che adotta un programma specifico di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione: «Integrare e rafforzare lo Spazio europeo della ricerca» nell'ambito del Sesto Programma Quadro di azioni comunitarie di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione volto a contribuire alla realizzazione dello spazio europeo della ricerca e all'innovazione (2002-2006). Il programma è strutturato come segue: ORIENTARE ED INTEGRARE LA RICERCA COMUNITARIARAFFORZARE LE BASI DELLO SPAZIO EUROPEO DELLA RICERCAIl programma è destinato a promuovere attività di ricerca di livello mondiale nelle principali aree prioritarie individuate nel programma quadro per l’interesse eccezionale e il chiaro valore aggiunto che presentano per l’Europa e la competitività della sua industria, ma anche sui temi che saranno giudicati di notevole importanza nel corso dell’attuazione del programma quadro, in relazione alle esigenze delle politiche dell’Unione europea e alle possibilità che emergono in settori di ricerca nuovi, alle frontiere della conoscenza. Il programma è destinato a rafforzare l’integrazione della ricerca in Europa:
  • orientando l’azione su aree tematiche prioritarie, mediante potenti strumenti di finanziamento (progetti integrati e reti di eccellenza) che riuniscono gli operatori della ricerca in seno a configurazioni adatte ad affrontare le nuove sfide costituite da queste aree prioritarie e consentono di conseguire una massa critica;
  • programmando ed eseguendo le attività di ricerca in maniera sistematica e coordinata per sostenere le politiche comunitarie e esplorare settori scientifici e tecnologici nuovi ed emergenti, tenendo conto delle esigenze espresse dagli operatori interessati in tutta l’Unione europea;
  • promuovendo il collegamento in rete e l’azione congiunta dei quadri di ricerca e innovazione nazionali ed europei, nonché l’apertura dei programmi nazionali, eventualmente ricorrendo alle azioni di cui all’articolo 169 del trattato, in queste aree prioritarie e in altri settori in cui dette azioni rafforzerebbero le prestazioni della base di ricerca europea.

Quali attività possono essere realizzate?

Ai fini dell’attuazione del programma specifico in tutti gli ambiti del settore scientifico e tecnologico la Commissione potrà avvalersi di diversi tipi di progetti. In particolare, sono stati previsti diversi strumenti per l’attuazione di azioni comunitarie di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione. Si tratta delle cosiddette Azioni indirette di RST, intraprese da uno o più partecipanti, cui la Comunità comparteciperà finanziariamente.
a. NUOVI STRUMENTI
  • Reti di eccellenza Lo scopo delle reti di eccellenza è rafforzare e sviluppare l’eccellenza scientifica e tecnologica della Comunità mediante l’integrazione, a livello europeo, di capacità di ricerca attualmente esistenti o emergenti a livello nazionale e regionale. Ciascuna rete mirerà inoltre a far progredire le conoscenze in un particolare settore riunendo una massa critica di capacità. Le reti di eccellenza favoriranno la cooperazione tra le capacità di eccellenza delle università, dei centri di ricerca, delle imprese, comprese le PMI, e delle organizzazioni scientifiche e tecnologiche. Le attività saranno generalmente orientate verso obiettivi pluridisciplinari a lungo termine, piuttosto che verso risultati predefiniti in termini di prodotti, processi o servizi.
  • Progetti integrati I progetti integrati sono finalizzati a promuovere la competitività della Comunità e ad affrontare le principali esigenze della società mobilitando una massa critica di risorse e competenze in materia di ricerca e sviluppo tecnologico. Ciascun progetto integrato dovrebbe essere contraddistinto da obiettivi scientifici e tecnologici chiaramente definiti e dovrebbe mirare a conseguire risultati specifici in termini di prodotti, processi o servizi. In funzione di tali obiettivi, i progetti possono includere attività di ricerca a più lungo termine o a rischio più elevato.
  • Partecipazione della Comunità a programmi avviati da più Stati membri Articolo 169 A norma dell'articolo 169 del trattato, questo strumento riguarda programmi adeguatamente definiti e attuati dai governi, dalle autorità nazionali o regionali, o dalle organizzazioni di ricerca. L'esecuzione congiunta di tali programmi prevede il ricorso ad una struttura specifica di attuazione e si può basare su programmi di lavoro armonizzati e inviti a presentare proposte comuni, congiunti o coordinati.
b. ALTRI STRUMENTI
  • Progetti specifici mirati nel campo della ricerca I progetti specifici mirati nel campo della ricerca sono intesi a migliorare la competitività europea. Essi dovrebbero concentrarsi su settori chiaramente definiti e assumeranno una o l'altra delle due forme seguenti o entrambe combinate:
    1. progetto di ricerca e sviluppo tecnologico destinato ad acquisire nuove conoscenze per migliorare in modo considerevole o mettere a punto nuovi prodotti, processi o servizi o per rispondere ad altre esigenze della società e delle politiche comunitarie;
    2. progetto di dimostrazione destinato a comprovare la validità delle nuove tecnologie che offrono un vantaggio economico potenziale ma che non possono essere commercializzate come tali.
    I progetti specifici mirati nel campo dell'innovazione mirano a sperimentare, convalidare e diffondere su scala europea nuovi concetti e metodi in materia di innovazione.
  • Progetti di ricerca specifica per le PMI I progetti di ricerca specifica per le PMI possono assumere una o l'altra delle forme seguenti:
    • progetti di ricerca cooperativa condotti a beneficio di alcune PMI su argomenti di interesse comune;
    • progetti di ricerca collettiva condotti a beneficio di associazioni o gruppi industriali in interi settori dell'industria in cui predominano le PMI.
  • Azioni volte a favorire le risorse umane e la mobilità Le azioni volte a favorire e sviluppare le risorse umane e la mobilità saranno condotte a scopi di formazione, sviluppo delle competenze o trasferimento delle conoscenze. Consisteranno in un sostegno ad azioni condotte da persone fisiche, strutture di accoglienza, tra cui reti di formazione, come pure da squadre europee di ricerca.
  • Azioni di coordinamento Le azioni di coordinamento mirano a stimolare e sostenere iniziative coordinate di vari soggetti operanti nel campo della ricerca e dell'innovazione in vista di una maggiore integrazione. Comprenderanno attività quali l'organizzazione di conferenze e riunioni, la realizzazione di studi, scambi di personale, scambio e diffusione di buone pratiche, creazione di sistemi di informazione e di gruppi di esperti e potranno includere, se necessario, un sostegno alla definizione, all'organizzazione e alla gestione di iniziative congiunte o comuni.
  • Azioni di sostegno specifico Le azioni di sostegno specifico integreranno l'attuazione del presente programma e possono essere utilizzate per contribuire a preparare le attività future della politica comunitaria di ricerca e sviluppo tecnologico, comprese quelle di controllo e di valutazione. Queste azioni, che possono combinarsi a seconda dei casi, consistono, in particolare, in conferenze, seminari, studi e analisi, premi e concorsi scientifici di alto livello, gruppi di lavoro e di esperti, sostegno operativo e attività di diffusione, informazione e comunicazione. Possono altresì includere azioni di sostegno alle infrastrutture di ricerca riguardanti, per esempio, l'accesso transnazionale o lavori tecnici preparatori (tra cui studi di fattibilità) e lo sviluppo di nuove infrastrutture.
  • Specifiche azioni per promuovere le infrastrutture di ricerca Le iniziative integrate di infrastruttura dovrebbero combinare in una sola azione una serie di attività essenziali al rafforzamento e allo sviluppo di infrastrutture di ricerca, per la prestazione di servizi su scala europea. A questo scopo, dovrebbero combinare attività di messa in rete con attività di sostegno (come quelle relative all'accesso transnazionale) o attività di ricerca necessarie al miglioramento delle prestazioni delle infrastrutture, escluso tuttavia il finanziamento di investimenti per nuove infrastrutture che possono essere finanziate solo come azioni di sostegno specifico. Comprenderanno anche un aspetto di diffusione delle conoscenze presso utilizzatori potenziali, compresa l'industria e in particolare le PMI.

Chi può partecipare?

I partecipanti ammissibili sono persone giuridiche (istituti di ricerca, università, imprese, comprese le PMI) e persone fisiche provenienti da qualsiasi paese del mondo con differenti regole di partecipazione e finanziamento. Ulteriori dettagli ed eccezioni alle regole generali sono riportate nei Work Programme e negli inviti a presentare proposte.
Stato di provenienza del partecipantePartecipazioneFinanziamento
Stati Membri dell’Unione Europea; Centro Comune di RicercaNessuna restrizioneNessuna restrizione
Paesi Associati CandidatiNessuna restrizioneNessuna restrizione
Altri Paesi AssociatiNessuna restrizioneNessuna restrizione
Organizzazioni Internazionali di Interesse EuropeoNessuna restrizioneNessuna restrizione
Russia, Nuovi Stati Indipendenti, Paesi Mediterranei, Balcani Occidentali, Paesi in via di SviluppoNessuna restrizione oltre alla composizione minima del consorzioEntro i limiti del budget disponibile per le misure specifiche a supporto della cooperazione internazionale
Paesi Terzi con accordi di cooperazioneNessuna restrizione oltre alla composizione minima del consorzioQualora il contributo comunitario sia necessario e previsto dal Work Programme
Altri Paesi TerziSolamente se la partecipazione è prevista o essenziale per la realizzazione del progettoQualora il contributo comunitario sia previsto dal Work Programme o se essenziale per la realizzazione del progetto
Altre Organizzazioni InternazionaliNessuna restrizione oltre alla composizione minima del consorzioQualora il contributo comunitario sia previsto dal Work Programme o se essenziale per la realizzazione del progetto

Entità del Finanziamento

Come accedere al finanziamento?

News

RISULTATI - 18/06/2010

Salvare vite, un organo alla volta

Per fare il migliore uso possibile di pochi organi, il progetto ALLIANCE-O ha messo insieme l'esperienza di organizzazioni che si occupano di trapianti di tutta l'UE per creare una vera e propria rete europea per la donazione degli organi
RISULTATI - 20/05/2010

Europei offrono speranza ai malati di demenza

I risultati promettenti del progetto EPITHERAPY, finanziato dall'UE, suggeriscono che siamo più vicini a comprendere la demenza negli anziani, nonché allo sviluppo di un farmaco per potenziare la memoria
RISULTATI - 07/05/2010

Progetto dell'UE assegna premi a dottorati di ricerca di alto livello

Il progetto ERA-NET PATHOGENOMICS ha recentemente annunciato i vincitori del premio 'PhD Award 2010' per le tesi di dottorato più rilevanti nel campo della ricerca sul genoma
RISULTATI - 15/03/2010

Studio finanziato dall'UE per raccolti resistenti ai patogeni

La sicurezza alimentare, la capacità di produrre la quantità di cibo necessaria a sostenere la sempre crescente popolazione umana, è una delle priorità sull'agenda di ricerca dell'Unione europea
RISULTATI - 11/12/2009

I risultati dall'UE aprono la strada a farmaci più efficaci contro ictus e infarti

I risultati sono stati conseguiti nell'ambito del progetto E-RARE, che conta nove partner, provenienteti da sei diversi Stati membri, nonché Israele e Turchia e che mira a coordinare i programmi di ricerca esistenti sulle malattie rare
RISULTATI - 20/11/2009

Nuova proteina coinvolta nella regolazione dei geni

Un team internazionale di scienziati ha identificato una nuova proteina chiamata BAHD1 in grado di cambiare la struttura cromosomica e responsabile del silenziamento dell'espressione genica
RISULTATI - 03/09/2009

Prevedere i 'punti critici' negli esseri umani e negli ecosistemi

Un gruppo internazionale di scienziati ha studiato le soglie critiche in diversi sistemi complessi come gli esseri umani, ecosistemi e mercati finanziari, individuando delle proprietà generali comuni
RISULTATI - 18/06/2009

Sicurezza alimentare: potrebbero essere le piante da fiore la chiave?

BLOOM-NET è uno dei 12 progetti selezionati nell'ambito di ERA-NET Plant Genomics, sostenuto con 1,3 milioni di Euro dal Sesto programma quadro dell'Unione europea
RISULTATI - 10/06/2008

Studio indica che è necessaria maggiore flessibilità nell'amministrazione dell'innovazione

Lo studio, condotto nell'ambito di Vision ERA-NET con finanziamenti UE, ha scoperto che l'ampliamento del contenuto delle politiche per scienza, tecnologia e innovazione rappresenta una di queste sfide
RISULTATI - 01/03/2007

Progetto comunitario per lo sviluppo di robot in grado di provare emozioni

Al via il progetto FEELIX GROWING, che ha l'obiettivo di progettare robot in grado di provare emozioni, di interagire con gli umani in situazioni quotidiane e di crescere emotivamente in risposta alle esigenze dei loro proprietari
RISULTATI - 28/02/2007

Raggiunta una nuova tappa nello sviluppo di motori a idrogeno efficienti grazie alla ricerca finanziata dall'UE

Alcuni ricercatori europei, in associazione con partner statunitensi, hanno messo a punto un nuovo tipo di tecnologia dell'idrogeno che permetterà di produrre nuovi motori a idrogeno efficienti per automobili pulite
RISULTATI - 14/02/2007

CORNET: una piattaforma per rafforzare la ricerca collettiva in Europa

La rete per la ricerca collettiva ERA-NET CORNET («COllective Research NETworking»), ha come obiettivo la maggiore efficienza degli aspetti politici e pratici della ricerca collettiva in Europa
RISULTATI - 22/12/2006

Un nuovo progetto svilupperà il primo dito a sensori

Al via il progetto NanoBioTact che mira a sviluppare un «dito biomimetico» nel tentativo di migliorare la salute e la qualità di vita di coloro che sono colpiti da disabilità come la mancanza di arti
PUBBLICAZIONI - 08/11/2006

Ricercatori offrono speranza di guarigione dall'atrofia muscolare

I ricercatori del Laboratorio europeo di biologia molecolare hanno scoperto che bloccando una determinata molecola è possibile proteggere i muscoli dall'atrofia e migliorare la rigenerazione muscolare, offrendo la speranza di nuove terapie contro l'atrofia muscolare.
INFORMAZIONE - 13/06/2003

Nanotecnologia: opportunità o minaccia?

POLITICA GENERALE - 20/12/2002

Presentata a Busquin l'agenda della ricerca ferroviaria

L'Agenda strategica per la ricerca ferroviaria (SRRA), che formula obiettivi ambiziosi di miglioramento delle ferrovie europee, è stata presentata il 18 dicembre al commissario europeo della Ricerca Philippe Busquin
INFORMAZIONE - 30/10/2002

L'industria aerospaziale si prepara al 6PQ

POLITICA GENERALE - 09/10/2002

Busquin si esprime a favore delle nanotecnologie

POLITICA GENERALE - 01/10/2002

Semaforo verde per il Sesto Programma Quadro

POLITICA GENERALE - 23/09/2002

Busquin spera di superare la frammentazione della ricerca sul cancro

Intervenendo alla conferenza che si è tenuta a Bruxelles il 19 settembre, il commissario europeo per la Ricerca Philippe Busquin ha espresso il proprio sostegno alla creazione di uno Spazio europeo della ricerca sul cancro
PUBBLICAZIONI - 15/07/2002

Uno studio sulle nanotecnologie evidenzia i timori relativi ai finanziamenti nell'ambito del 6PQ

Secondo un documento di lavoro pubblicato dalla DG Ricerca della Commissione europea, la ricerca europea sulle nanotecnologie potrebbe essere minacciata dallo spostamento di priorità, in termini di finanziamento, verso i progetti su larga scala
POLITICA GENERALE - 19/06/2002

Busquin sollecita la creazione di un'infrastruttura comune per le misure e le prove

In un messaggio registrato, trasmesso in occasione della conferenza dal titolo 'Verso un'infrastruttura integrata per le misure' tenutasi il 18 giugno a Varsavia, il commissario per la Ricerca Philippe Busquin ha sottolineato l'importanza di un'infrastruttura comune europea per le misure e le prove che includa i paesi candidati
POLITICA GENERALE - 17/06/2002

Busquin presiede una giornata informativa sulle nanotecnologie

Il 14 giugno a Grenoble (Francia) il commissario della Ricerca Philippe Busquin ha presieduto una giornata informativa dedicata alle nuove frontiere delle nanotecnologie

Chiusi: 171

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

30/10/2006

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

18/10/2006

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

13/10/2006

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

08/09/2006

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

04/09/2006

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

28/08/2006

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

24/08/2006

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

27/03/2006

Topic / Descrizione

Settimo termine per la presentazion

Sesto termine per la presentazione

Quinto termine per la presentazione

Quarto termine per la presentazione

Terzo termine per la presentazione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

06/03/2006

07/09/2005

07/03/2005

08/09/2004

08/03/2004

04/09/2003

11/03/2003

Topic / Descrizione

Settimo termine per la presentazion

Sesto termine per la presentazione

Quinto termine per la presentazione

Quarto termine per la presentazione

Terzo termine per la presentazione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

06/03/2006

07/09/2005

07/03/2005

08/09/2004

08/03/2004

04/09/2003

11/03/2003

Topic / Descrizione

Settimo termine per la presentazion

Sesto termine per la presentazione

Quinto termine per la presentazione

Quarto termine per la presentazione

Terzo termine per la presentazione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

06/03/2006

07/09/2005

07/03/2005

08/09/2004

08/03/2004

04/09/2003

11/03/2003

Topic / Descrizione

Settimo termine per la presentazion

Sesto termine per la presentazione

Quinto termine per la presentazione

Quarto termine per la presentazione

Terzo termine per la presentazione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

06/03/2006

07/09/2005

07/03/2005

08/09/2004

08/03/2004

04/09/2003

11/03/2003

Titolo

ERA-NET EUROTRANS-BIO pubblica inviti a presentare proposte per le PMI biotecnologiche

Il bando riguarda progetti di ricerca collaborativa transnazionale avviati da piccole e medie imprese (PMI) nel settore delle biotecnologie

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

28/02/2006

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

24/02/2006

Topic / Descrizione

Termine per la presenzione delle pr

Termine per la presenzione delle pr

Scadenza

08/02/2006

05/10/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

18/11/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

18/11/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

18/11/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

10/11/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

03/11/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

31/10/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

28/10/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

28/10/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

21/10/2005

Topic / Descrizione

2° termine intermedio per la prese

1° termine intermedio per la presen

Scadenza

20/10/2005

30/06/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

20/10/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

19/10/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

18/10/2005

Titolo

Bando competitivo nell'ambito del progetto ECOLEAD - European Collaborative networked Organizations LEADership initiative - della priorità IST

Il progetto integrato ECOLEAD invita a presentare proposte per partecipare ad attività di validazione

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

13/10/2005

Topic / Descrizione

Quinto termine per la presentazione

Quarto termine per la presentazione

Terzo termine per la presentazione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

04/10/2005

02/03/2005

05/10/2004

02/03/2004

03/06/2003

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Scadenza

15/09/2005

17/03/2005

17/03/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Scadenza

13/09/2005

13/09/2005

07/03/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Scadenza

07/09/2005

08/02/2005

07/10/2004

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

01/08/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

10/06/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

02/05/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

30/03/2005

Topic / Descrizione

Quinto termine per la presentazione

Quarto termine per la presentazione

Terzo termine per la presentazione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

07/03/2005

08/09/2004

08/03/2004

04/09/2003

11/03/2003

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

25/02/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

08/12/2004

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

16/11/2004

Titolo

'CLINICIP - Closed Loop Insulin Infusion for Critically Ill Patients': bando competitivo nell'ambito del programma IST

Pubblicato un bando competitivo nell'ambito del progetto integrato 'CLINICIP - Closed Loop Insulin Infusion for Critically Ill Patients' finanziato dal Programma IST

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

29/10/2004

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

26/10/2004

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Scadenza

08/10/2004

24/09/2004

17/09/2004

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Scadenza

29/09/2004

05/02/2004

Topic / Descrizione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

15/09/2004

14/04/2004

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

07/09/2004

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

15/05/2004

Topic / Descrizione

Nuovo termine per la presentazione

Nuovo termine ultimo per la richies

Scadenza

02/04/2004

22/03/2004

Topic / Descrizione

Termine indicativo per la presentaz

2° termine per la presentazione del

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

1° termine per la presentazione del

Scadenza

17/02/2004

17/02/2004

09/10/2003

09/10/2003

09/10/2003

09/10/2003

Topic / Descrizione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

27/11/2003

29/04/2003

Topic / Descrizione

Termine ultimo per la presentazione

Termine ultimo per la richiesta dei

Scadenza

29/10/2003

15/10/2003

Topic / Descrizione

2° termine per la presentazione del

1° termine per la presentazione del

Scadenza

22/10/2003

14/05/2003

Titolo

L-Lussemburgo: Studi sulle questioni relative all'innovazione - 2003/S 151-136959 - Bando di gara d'appalto

Gli studi presentati contribuiranno allo sviluppo coerente delle politiche innovative nell'ambito del programma 'Integrare e rafforzare le basi dello Spazio europeo della ricerca' del sesto programma quadro (2002-2006)

Topic / Descrizione

Termine ultimo per la presentazione

Termine ultimo per la richiesta dei

Scadenza

03/10/2003

12/09/2003

Topic / Descrizione

Secondo termine intermedio per la p

Primo termine intermedio per la pre

Scadenza

23/09/2003

20/03/2003

Topic / Descrizione

Secondo termine intermedio per la p

Primo termine intermedio per la pre

Scadenza

23/09/2003

03/04/2003

Topic / Descrizione

Secondo termine per la presentazion

Termine per la presentazione dei pr

Primo termine per la presentazione

Scadenza

16/09/2003

24/04/2003

24/04/2003

Topic / Descrizione

Termine ultimo per la presentazione

Termine ultimo per la richiesta dei

Scadenza

10/09/2003

08/09/2003

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

24/04/2003

Topic / Descrizione

Termine ultimo per la presentazione

Termine ultimo per la richiesta di

Scadenza

22/04/2003

14/04/2003

Topic / Descrizione

Termine ultimo per la presentazione

Termine ultimo per la richiesta di

Scadenza

15/04/2003

07/04/2003

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

15/04/2003

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione degli

Termine per la presentazione dei pr

Scadenza

10/04/2003

06/03/2003

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

25/03/2003

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

20/03/2003

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

20/03/2003

Eventi futuri

Non sono presenti eventi futuri

Eventi passati

Normativa

Decisione che adotta un programma specifico di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione: «Integrare e rafforzare lo Spazio europeo della ricerca»

GUCE L 294 del 29-10-2002 - Decisione del Consiglio del 30 Settembre 2002 che adotta un programma specifico di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione: «Integrare e rafforzare lo Spazio europeo della ricerca» (2002-2006)

Regole per la partecipazione e per la diffusione dei risultati della ricerca, nell'ambito del sesto programma quadro della Comunità europea (2002-2006)

GUCE L 355 del 30-12-2002 - Regolamento (CE) n.2321/2002 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 dicembre 2002 relativo alle regole di partecipazione delle imprese, dei centri di ricerca e delle università, nonché alle regole di diffusione dei risultati della ricerca, per l'attuazione del sesto programma quadro della Comunità europea (2002-2006)