NOTIZIA FLASH

NOME DEL PROGRAMMA

DATA

AREA (*)

ENTE

DI COSA SI OCCUPA?

Programma specifico di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione destinato a strutturare lo Spazio europeo della ricerca

  • 6FP-STRUCTURING
  • 2002 - 2006
  • Commissione Europea - Ricerca
  • Unione Europea

Di cosa si occupa?

Decisione del Consiglio che adotta un programma specifico di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione:«Strutturare lo Spazio europeo della ricerca» nell'ambito del Sesto Programma Quadro di azioni comunitarie di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione volto a contribuire alla realizzazione dello spazio europeo della ricerca e all'innovazione (2002-2006). Il presente programma riguarda una serie di importanti debolezze strutturali che si manifestano in tutti i settori della ricerca europea e che nel tempo rischiano di incidere sempre più gravemente sulla capacità dell’Unione europea di soddisfare le aspirazioni dei suoi cittadini, a mano a mano che si sviluppano l’economia e la società della conoscenza. Esso si propone di:
  • accrescere, a tutti i livelli, la propensione a tradurre la ricerca in innovazioni utili e sfruttabili commercialmente;
  • promuovere lo sviluppo delle risorse umane, che rappresentano la materia prima su cui edificare le capacità di ricerca, e la mobilità dei ricercatori, dunque delle loro conoscenze e competenze, fra i paesi europei e dai paesi terzi verso l’Europa;
  • stimolare lo sviluppo e la modernizzazione delle infrastrutture di ricerca di altissima qualità, in un’ottica di maggiore razionalizzazione e di efficacia rispetto ai costi, e ampliare la disponibilità delle strutture e delle relative risorse per i ricercatori in grado di beneficiarne in tutta Europa;
  • sviluppare gli strumenti per rendere più costruttivi ed efficaci la comunicazione e il dialogo fra la ricerca e i cittadini in generale, così da permettere alla società nella sua globalità di incidere in maniera più consapevole e costruttiva sull’evoluzione e la governance di scienza, tecnologia e innovazione.
Per loro natura e viste le modalità di attuazione, le attività realizzate nell’ambito del presente programma riguardano tutti i settori della ricerca e della tecnologia. Esse hanno finalità specifiche, distinte e complementari rispetto alle attività condotte nell’ambito di altre parti del programma quadro, nella fattispecie quelle che rientrano nella parte «Integrare e rafforzare lo Spazio europeo della ricerca» nelle aree tematiche prioritarie della ricerca comunitaria definite nel programma medesimo, con le quali si farà in modo di garantire la compatibilità. Il programma è strutturato come segue:

Quali attività possono essere realizzate?

Ai fini dell’attuazione del programma specifico in tutti gli ambiti del settore scientifico e tecnologico la Commissione potrà avvalersi di diversi tipi di progetti:
  • Progetti mirati specifici di tipo innovativo realizzati nel settore «Ricerca e innovazione», ideati per sperimentare, convalidare e disseminare nuovi concetti e metodi innovativi a livello europeo.
  • Progetti specifici mirati nel campo della ricercarealizzati nel settore «Scienza e società». Di grande specificità, la loro impostazione corrisponderà ad una delle due seguenti forme se pertinenti riguardo al tema, o ad una combinazione di entrambe:
    • progetto di ricerca e sviluppo tecnologico, che riguarda l’acquisizione di nuove conoscenze, per migliorare in modo considerevole o mettere a punto nuovi prodotti, processi o servizi o per rispondere ad altre esigenze della società e delle politiche comunitarie;
    • progetto di dimostrazione, destinato a comprovare la validità delle nuove tecnologie che offrono un vantaggio economico potenziale, ma che non possono essere commercializzate come tali.
  • Specifiche azioni per promuovere le infrastrutture di ricerca per il settore «Infrastrutture di ricerca». Si tratta di associare in un’unica azione diverse attività essenziali per consolidare e sviluppare infrastrutture di ricerca allo scopo di fornire servizi a livello europeo. A tal fine, esse associano attività di rete ad un’attività di sostegno (ad es. relativa all’accesso transnazionale) o ad attività di ricerca necessarie per migliorare il funzionamento dell’infrastruttura, escludendo, tuttavia, il finanziamento di investimenti in nuove infrastrutture che è possibile unicamente mediante azioni di sostegno specifiche. Esse comprendono un elemento di diffusione delle conoscenze verso utenti potenziali, tra cui l’industria e, in particolare, le PMI.
  • Azioni volte a favorire le risorse umane e la mobilità attuate nel settore omonimo. Si tratta di azioni specifiche per la formazione, lo sviluppo di competenze o il trasferimento delle conoscenze che comportano il sostegno ad azioni svolte da persone fisiche o istituti ospitanti, tra cui reti destinate alla formazione, nonché da équipe di ricercatori europei.
  • Azioni di coordinamento attuate in tutte le aree del programma. Le azioni di coordinamentomirano a stimolare e sostenere iniziative coordinate di vari soggetti della ricerca e dell’innovazione. Comprendono un insieme di attività come l’organizzazione di conferenze, di riunioni, la realizzazione di studi, scambi di personale, scambio e diffusione di buone pratiche, creazione di sistemi di informazione e di gruppi di esperti e possono includere, se necessario, un sostegno alla definizione, all’organizzazione e alla gestione di iniziative congiunte o comuni.
  • Azioni di sostegno specifico attuate in tutte le aree del programma. Esse integrano l’attuazione del Programma quadro e possono essere utilizzate per contribuire ai preparativi per le future attività della politica comunitaria nel campo della ricerca e dello sviluppo tecnologico, ivi comprese le attività di monitoraggio e valutazione. In particolare, queste comprendono conferenze, seminari, studi ed analisi, premi e concorsi di alto livello in campo scientifico, gruppi di lavoro e di esperti, sostegno operativo e attività di divulgazione, informazione e comunicazione o una combinazione di alcuni di questi elementi, a seconda dei casi. Possono comprendere peraltro anche azioni di sostegno per le infrastrutture di ricerca relative, ad esempio, all’accesso transnazionale o ai lavori preparatori di natura tecnica (tra cui gli studi di fattibilità) e lo sviluppo di nuove infrastrutture.

Chi può partecipare?

I partecipanti ammissibili sono persone giuridiche (istituti di ricerca, università, imprese, comprese le PMI) e persone fisiche provenienti da qualsiasi paese del mondo con differenti regole di partecipazione e finanziamento. Ulteriori dettagli ed eccezioni alle regole generali sono riportate nei Work Programme e negli inviti a presentare proposte. Regole particolari, inoltre, sono applicate alle azioni Marie Curie.
Stato di provenienza del partecipantePartecipazioneFinanziamento
Stati Membri dell’Unione Europea; Centro Comune di RicercaNessuna restrizioneNessuna restrizione
Paesi Associati CandidatiNessuna restrizioneNessuna restrizione
Altri Paesi AssociatiNessuna restrizioneNessuna restrizione
Organizzazioni Internazionali di Interesse EuropeoNessuna restrizioneNessuna restrizione
Russia, Nuovi Stati Indipendenti, Paesi Mediterranei, Balcani Occidentali, Paesi in via di SviluppoNessuna restrizione oltre alla composizione minima del consorzioEntro i limiti del budget disponibile per le misure specifiche a supporto della cooperazione internazionale
Paesi Terzi con accordi di cooperazioneNessuna restrizione oltre alla composizione minima del consorzioQualora il contributo comunitario sia necessario e previsto dal Work Programme
Altri Paesi TerziSolamente se la partecipazione è prevista o essenziale per la realizzazione del progettoQualora il contributo comunitario sia previsto dal Work Programme o se essenziale per la realizzazione del progetto
Altre Organizzazioni InternazionaliNessuna restrizione oltre alla composizione minima del consorzioQualora il contributo comunitario sia previsto dal Work Programme o se essenziale per la realizzazione del progetto

Entità del Finanziamento

Il contributo comunitario sarà concesso in conformità degli strumenti giuridici e nel rispetto della disciplina comunitaria per gli aiuti di stato alla ricerca. In alcuni casi, qualora un progetto benefici del livello massimo di cofinanziamento previsto dal programma quadro o di una sovvenzione globale, potrà beneficiare anche di un contributo complementare dei Fondi strutturali, conformemente alle disposizioni del regolamento (CE) n.1260/1999 del Consiglio del 21 giugno 1999 recante disposizioni generali sui Fondi strutturali. Nel caso della partecipazione di organismi dei paesi candidati, potrà essere concesso un contributo supplementare degli strumenti finanziari di preadesione in condizioni simili. Nel caso di partecipazione di organizzazioni di paesi mediterranei o di paesi in via di sviluppo, si potrebbe prevedere un contributo del programma MEDA o degli strumenti finanziari di aiuto allo sviluppo dell’Unione. Le azioni di cui agli articoli 169 e 171 del trattato, che contribuiscono al conseguimento degli obiettivi scientifici e tecnologici possono beneficiare di un sostegno finanziario nell’ambito del programma specifico. Nell’attuazione del programma, la Commissione può avvalersi organizzazioni di assistenza tecnica.

Come accedere al finanziamento?

News

RISULTATI - 05/06/2008

Ricercatori UE spiegano come vengono regolati i cromosomi sessuali

L'UE ha supportato questa ricerca attraverso la rete Epigenome nell'ambito del sesto Programma quadro (6°PQ) e una borsa Marie Curie per la formazione iniziale dei ricercatori
RISULTATI - 18/03/2008

Integrazione delle differenze di sesso e genere nella ricerca sanitaria

Il progetto GenderBasic, finanziato dall'UE, ha sviluppato una serie di raccomandazioni per migliorare l'integrazione delle differenze di sesso e genere nella ricerca in ambito sanitario
POLITICA GENERALE - 01/10/2002

Semaforo verde per il Sesto Programma Quadro

INFORMAZIONE - 23/07/2002

Disponibili on line le statistiche sul tema 'Donne e scienza'

La DG Ricerca della Commissione europea ha varato un nuovo sito web che presenta statistiche ed indicatori sul ruolo svolto dalle donne nella scienza
POLITICA GENERALE - 08/07/2002

Un progetto in materia di scienza e società viene esteso ad altri due paesi

'Science Generation', un progetto in materia di scienza e società finanziato dall'UE e sperimentato con successo in Francia, verrà esteso prossimamente alla Svezia e all'Italia

Chiusi: 87

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Scadenza

30/07/2006

30/01/2006

Topic / Descrizione

7° termine per la presentazione del

6° termine per la presentazione del

5° termine per la presentazione del

4° termine per la presentazione del

3° termine per la presentazione del

2° termine per la presentazione del

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

1° termine per la presentazione del

Scadenza

19/07/2006

19/04/2006

19/01/2006

19/10/2005

19/07/2005

19/04/2005

16/02/2005

16/02/2005

16/02/2005

16/02/2005

19/01/2005

19/01/2005

19/01/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

09/03/2006

Titolo

I giovani e le scienze - 18° Edizione italiana del concorso dell'Unione europea per giovani scienziati

Il concorso si propone di avvicinare i giovani alla scienza e alla ricerca; individuare e incoraggiare gli studenti migliori e più promettenti; promuovere lo spirito di innovazione e collaborazione

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

24/02/2006

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

28/11/2005

Titolo

Il progetto SYNTHESYS lancia il terzo invito a presentare proposte

L'ufficio del progetto SYNTHESYS ha indetto il terzo invito a presentare proposte nell'ambito dell'Iniziativa integrata per le infrastrutture' del Sesto programma quadro della Commissione europea

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

16/09/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

02/09/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

16/06/2005

Topic / Descrizione

Termine per l'invio delle candidatu

Scadenza

31/05/2005

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

12/05/2005

Topic / Descrizione

7° termine per la presentazione del

6° termine per la presentazione del

5° termine per la presentazione del

4° termine per la presentazione del

3° termine per la presentazione del

2° termine per la presentazione del

1° termine per la presentazione del

Scadenza

19/10/2004

15/07/2004

15/04/2004

15/01/2004

15/10/2003

15/07/2003

15/04/2003

Topic / Descrizione

7° termine per la presentazione del

6° termine per la presentazione del

5° termine per la presentazione del

4° termine per la presentazione del

3° termine per la presentazione del

2° termine per la presentazione del

1° termine per la presentazione del

Scadenza

19/10/2004

15/07/2004

15/04/2004

15/01/2004

15/10/2003

15/07/2003

15/04/2003

Titolo

Borse di soggiorno di breve durata dell'iniziativa d'infrastruttura integrata SYNTHESYS

SYNTHESYS, un'iniziativa d'infrastruttura integrata cui partecipano 20 tra le più prestigiose istituzioni europee di storia naturale, invita a presentare proposte per soggiorni di ricerca di breve durata

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

17/09/2004

Topic / Descrizione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

19/05/2004

22/05/2003

Topic / Descrizione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

18/05/2004

20/05/2003

Topic / Descrizione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

18/05/2004

20/05/2003

Topic / Descrizione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

20/04/2004

01/04/2003

Topic / Descrizione

Nuovo termine per la presentazione

Nuovo termine ultimo per la richies

Scadenza

02/04/2004

22/03/2004

Topic / Descrizione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

18/02/2004

12/03/2003

Topic / Descrizione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

12/02/2004

21/05/2003

Topic / Descrizione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

12/02/2004

21/05/2003

Topic / Descrizione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

11/02/2004

02/04/2003

Topic / Descrizione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

21/01/2004

20/05/2003

Topic / Descrizione

Terzo termine per la presentazione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

09/12/2003

28/08/2003

27/05/2003

Topic / Descrizione

Termine per la presenzione delle pr

Scadenza

09/12/2003

Topic / Descrizione

Secondo termine per la presentazion

Primo termine per la presentazione

Scadenza

19/11/2003

03/04/2003

Topic / Descrizione

Termine ultimo per la presentazione

Termine ultimo per la richiesta dei

Scadenza

25/09/2003

05/09/2003

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

13/05/2003

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

06/05/2003

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

15/04/2003

Topic / Descrizione

Termine ultimo per la presentazione

Termine ultimo per la richiesta del

Scadenza

15/10/2002

25/09/2002

Topic / Descrizione

Termine ultimo per la presentazione

Termine ultimo per la richiesta del

Scadenza

15/10/2002

25/09/2002

Topic / Descrizione

Termine ultimo per la presentazione

Termine ultimo per la richiesta del

Scadenza

15/10/2002

25/09/2002

Normativa

Decisione che adotta un programma specifico di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione: «Strutturare lo Spazio europeo della ricerca»

GUCE L 294 del 29-10-2002- Decisione del Consiglio del 30 settembre 2002 che adotta un programma specifico di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione: «Strutturare lo Spazio europeo della ricerca» (2002-2006)

Regole per la partecipazione e per la diffusione dei risultati della ricerca, nell'ambito del sesto programma quadro della Comunità europea (2002-2006)

GUCE L 355 del 30-12-2002 - Regolamento (CE) n.2321/2002 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 dicembre 2002 relativo alle regole di partecipazione delle imprese, dei centri di ricerca e delle università, nonché alle regole di diffusione dei risultati della ricerca, per l'attuazione del sesto programma quadro della Comunità europea (2002-2006)