NOTIZIA FLASH

NOME DEL PROGRAMMA

DATA

AREA (*)

ENTE

DI COSA SI OCCUPA?

OBIETTIVO 2 - periodo 2000-2006 - Regione Emilia-Romagna Misura 1.3 Azione B - 'Valorizzazione delle attività commerciali in zone sfavorite'

  • Ob.2 RER Misura 1.3B
  • 2000 - 2006
  • Commissione Europea - Politica regionale
  • Regione Emilia-Romagna
  • Regionale - EMILIA-ROMAGNA
In relazione al numero di domande pervenute si è provveduto a sospendere, con decorrenza 02/01/2003, la presentazione delle domande sulla presente misura.

Di cosa si occupa?

Misura 1.3 - Azione B -'Valorizzazione delle attività commerciali in zone sfavorite' nell’ambito della Misura 1.3 “Riqualificazione e sviluppo delle imprese turistiche e commerciali” dell’ Asse 1 “Sostegno alle imprese” del Documento unico di Programmazione per le aree Obiettivo 2- periodo 2000-2006 della Regione Emilia-Romagna. La misura ha come obiettivo il sostegno delle PMI commerciali e dei pubblici esercizi la cui attività è collocata in zone sfavorite nell’ambito delle aree Obiettivo 2. Le Province, nel quadro dei Programmi di Sviluppo Locale (PSL) previsti dall’Asse 2, individueranno le zone sfavorite identificando, alla scala di interi comuni, le zone con problemi di degrado urbano o con problemi di desertificazione commerciale. La misura si propone il miglioramento della qualità e la miglior accessibilità dei servizi commerciali ed il consolidamento e la riqualificazione delle attività commerciali esistenti, nell'ottica di contribuire non solo al miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini residenti in tali aree ma anche alla qualificazione ed alla valorizzazione territoriale.

Quali attività possono essere realizzate?

Sono ritenuti ammissibili nell’ambito della presente misura i progetti di investimento che riguardano:
  • riqualificazione, ammodernamento e innovazione delle attività commerciali;
  • interventi riguardanti l’attivazione di esercizi polifunzionali;
  • iniziative a sostegno dell’introduzione e dello sviluppo del commercio elettronico;
  • iniziative promozionali, servizi collettivi, campagne pubblicitarie.

Chi può partecipare?

Sono ammesse a partecipare alla misura le piccole e medie imprese ai sensi della Raccomandazione della Commissione 96/280/CE del 3 aprile 1996, esercenti il commercio ed i pubblici esercizi, singoli o associati, con esclusione delle imprese operanti nel settore della produzione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti di cui all’allegato 1 del Trattato. Sono comunque escluse le imprese dei seguenti settori e comparti:
  • Siderurgico;
  • Cantieristica navale;
  • Fabbricazione di fibre sintetiche;
  • Industria automobilistica;
  • Trasporti.

Entità del Finanziamento

Il contributo pubblico sarà erogato fino ad un massimo del 50% delle spese ammesse per i progetti localizzati nell'area obiettivo 2, nell'ambito della regola 'de minimis' e fino ad un massimo del 30% delle spese ammesse per i progetti localizzati nell'area a sostegno transitorio, nell'ambito della regola 'de minimis'. La misura percentuale del contributo sarà determinata, per ogni tipologia di intervento, con proprio atto da parte della Provincia nel limite delle percentuali massime sopraindicate, e comunque fino ad un importo massimo di 100.000,00 € nel rispetto della regola “de minimis”. La misura percentuale del contributo non potrà in alcun caso essere inferiore al 30%.

Come accedere al finanziamento?

Le domande di finanziamento devono essere presentate in seguito alla pubblicazione di un apposito bando pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna. Le domande di contributo devono essere presentate alla provincia competente per territorio.

News

RISULTATI - 07/06/2006

Obiettivo 2: on-line le graduatorie dei bandi a gestione provinciale 2006

Le graduatorie disponibili riguardano le province di Modena, Piacenza e Ravenna. A breve saranno pubblicate quelle delle restanti province
RISULTATI - 02/08/2004

Emilia-Romagna: in linea le graduatorie Obiettivo 2 dei bandi 2004 a gestione provinciale

I risultati sono reltivi alle misure: 'Innovazione e qualificazione imprenditoriale della piccola impresa' - 'Qualificazione e Sostegno delle imprese del turismo' - 'Valorizzazione delle attività commerciali in zone sfavorite' - 'Sostegno di nuove microimprese'

Chiusi: 3

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione domand

Termine per la presentazione domand

Termine per la presentazione domand

Scadenza

28/02/2006

28/02/2005

29/02/2004

Topic / Descrizione

Asse 1 Misura 1.4 Azione B - Sosteg

Asse 1 Misura 1.3 Azione B - Valori

Asse 1 Misura 1.2 - Innovazione e q

Scadenza

29/02/2004

29/02/2004

29/02/2004

Topic / Descrizione

Asse 1 Misura 1.6 - Sviluppo di pro

Asse 1 Misura 1.4 Azione C - Sosteg

Asse 1 Misura 1.4 Azione B - Sosteg

Asse 1 Misura 1.4 Azione A - Studi

Asse 1 Misura 1.3 Azione B - Valori

Asse 1 Misura 1.2 - Innovazione e q

Asse 1 Misura 1.3 Azione A - Sosteg

Scadenza

09/09/2002

09/09/2002

09/09/2002

09/09/2002

09/09/2002

09/09/2002

25/07/2002

Normativa

DocUP Obiettivo 2 RER

Documento Unico di Programmazione Obiettivo 2 Regione Emilia Romagna 2000-2006 approvato con decisione della Commissione Europea del 14 novembre 2001 e relativa documentazione

Normativa

Documentazione per la presentazione delle domande di finanziamento

Bando, modulo di domanda e scheda sintetica del bando per l'utilizzo dei finanziamenti della misura 1.3 - Azione B Valorizzazione delle attività commerciali in zone sfavorite