NOTIZIA FLASH

NOME DEL PROGRAMMA

DATA

AREA (*)

ENTE

DI COSA SI OCCUPA?

OBIETTIVO 2 - periodo 2000-2006 - Regione Emilia-Romagna Misura 1.4 Azione A 'Sostegno di progetti professionali'

  • Ob.2 RER Misura 1.4A
  • 2000 - 2006
  • Commissione Europea - Politica regionale
  • Regione Emilia-Romagna
  • Regionale - EMILIA-ROMAGNA

Di cosa si occupa?

Misura 1.4 A “Sostegno di progetti professionali” nell’ambito della Misura 1.4 “Sviluppo dell'autoimprenditorialità e microimpresa” dell’ Asse 1 “Sostegno alle imprese” del Documento Unico di Programmazione per le aree Obiettivo 2 – periodo 2000–2006 della Regione Emilia-Romagna. L’azione ha come obiettivo il sostegno di progetti professionali di attività specialistiche di servizio al sistema produttivo legate all'economia della conoscenza, alla società dell'informazione e allo sviluppo sostenibile, in particolare in aree caratterizzate da carenza di servizi.

Quali attività possono essere realizzate?

La misura riguarda attività professionali di prestazione d’opera intellettuale e di servizi.

Chi può partecipare?

Sono ammesse a partecipare alla misura persone fisiche, anche nella forma associata, che esercitano attività professionali di prestazioni d’opera intellettuale e di servizi in possesso dei seguenti requisiti:
  • iscrizione al Fondo separato INPS o iscrizione esclusiva a collegi, ordini, albi e relative casse previdenziali;
  • residenza in Emilia-Romagna e svolgimento delle attività o residenza nelle aree dei Comuni Obiettivo 2 e dei Comuni a sostegno transitorio;
  • non essere dipendenti, pensionati, artigiani, commercianti, coltivatori diretti, mezzadri, non essere titolari di impresa;
  • avere percepito, nel corso del 2000, un reddito imponibile derivante dall’attività di lavoro autonomo non superiore a 52.000,00 € (in caso di studi formalmente costituiti varrà la media dei redditi degli associati).
Sono esclusi dalle agevolazioni i seguenti settori:
  • siderurgico,
  • della cantieristica navale,
  • della fabbricazione di fibre sintetiche,
  • dell'industria automobilistica
  • del settore dei trasporti e
  • delle attività legate alla produzione, alla trasformazione e alla commercializzazione dei prodotti di cui all'allegato 1 del Trattato.

Entità del Finanziamento

Il contributo pubblico è concesso fino ad un massimo del 60% delle spese ammesse per i soggetti che operano nelle aree obiettivo 2 e fino ad un massimo del 30% per i soggetti che operano nei Comuni a sostegno transitorio, nell’ambito della regola de minimis.

Come accedere al finanziamento?

Le domande di finanziamento devono essere presentate in seguito alla pubblicazione di un apposito bando. Il termine per la presentazione delle domande di contributo seguirà le seguenti scadenze:
  • per l’anno 2002 a partire da 60 giorni decorrenti dalla data della pubblicazione del bando sul Bollettino Ufficiale della Regione (9 settembre 2002);
  • per ciascuno degli anni successivi, fino al 2006 per le domande presentate dai soggetti destinatari in area obiettivo 2 e fino al 2005 per quelle presentate dai soggetti destinatari in area a sostegno transitorio, è fissato il termine del 28-29 febbraio.

Chiusi: 2

Topic / Descrizione

Asse 1 Misura 1.6 - Sviluppo di pro

Asse 1 Misura 1.4 Azione C - Sosteg

Asse 1 Misura 1.4 Azione B - Sosteg

Asse 1 Misura 1.4 Azione A - Studi

Asse 1 Misura 1.3 Azione B - Valori

Asse 1 Misura 1.2 - Innovazione e q

Asse 1 Misura 1.3 Azione A - Sosteg

Scadenza

09/09/2002

09/09/2002

09/09/2002

09/09/2002

09/09/2002

09/09/2002

25/07/2002

Normativa

DocUP Obiettivo 2 RER

Documento Unico di Programmazione Obiettivo 2 Regione Emilia Romagna 2000-2006 approvato con decisione della Commissione Europea del 14 novembre 2001 e relativa documentazione

Normativa

Documentazione per la presentazione delle domande di finanziamento

Bando, modulo di domanda e scheda sintetica del bando per l'utilizzo dei finanziamenti della misura 1.4 Azione A - Sostegno di progetti professionali