NOTIZIA FLASH

NOME DEL PROGRAMMA

DATA

AREA (*)

ENTE

DI COSA SI OCCUPA?

AMBIENTE (COMPRESI I CAMBIAMENTI CLIMATICI): priorità tematica 6 nell'ambito del programma specifico “Cooperazione” recante attuazione del Settimo programma quadro (2007-2013) di attività comunitarie di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione

  • 7FP-ENVIRONMENT
  • 2007 - 2013
  • Commissione Europea - Ricerca
  • Unione Europea

Di cosa si occupa?

La priorità tematica AMBIENTE si propone l'obiettivo di una gestione sostenibile dell'ambiente e delle sue risorse mediante l'approfondimento delle conoscenze sulle interazioni tra clima, biosfera, ecosistemi e attività umane e lo sviluppo di nuove tecnologie, strumenti e servizi al fine di affrontare in modo integrato le questioni ambientali a livello mondiale. L'attenzione si incentrerà sulla previsione dei cambiamenti del clima e dei sistemi ecologici, terrestri e oceanici; su strumenti e tecnologie per il monitoraggio, la prevenzione, l'attenuazione e l'adeguamento delle pressioni ambientali e dei rischi, anche sulla salute, nonché per la sostenibilità dell'ambiente naturale e antropizzato.

PRIORITÀ DI RICERCA

  • Cambiamenti climatici, inquinamento e rischi
    • Pressioni sull'ambiente e il clima: funzionamento del clima e del sistema terrestre e marino, comprese le regioni polari; misure di adattamento e di attenuazione; inquinamento atmosferico, delle acque e del suolo; cambiamenti nella composizione atmosferica e nel ciclo dell'acqua; interazioni globali e regionali tra clima e atmosfera, superficie terrestre, ghiacci e oceani; ripercussioni sulla biodiversità e sugli ecosistemi, compresi gli effetti dell'innalzamento del livello del mare sulle zone costiere e l'impatto su zone particolarmente sensibili.
    • Ambiente e salute: interazione tra fattori di stress ambientali e salute umana, compresa l'individuazione delle fonti di stress, la ricerca in materia di biovigilanza per la salute correlata all'ambiente, la qualità dell'aria all'interno degli edifici, i collegamenti con l'ambiente all'interno degli edifici, l'ambiente urbano, le emissioni degli autoveicoli e le conseguenze e i fattori di rischio emergenti; metodi integrati di valutazione dei rischi concernenti le sostanze pericolose, comprese le alternative alla sperimentazione animale; quantificazione e analisi costi-benefici dei rischi per la salute legati all'ambiente e elaborazione di indicatori per le strategie di prevenzione.
    • Pericoli naturali: migliorare la previsione e la valutazione integrata dei pericoli, della vulnerabilità e del rischio in materia di catastrofi di natura geologica (quali terremoti, eruzioni vulcaniche, tsunami) e climatica (quali tempeste, smottamenti, slavine; siccità, inondazioni, incendi boschivi e altri eventi estremi) e
      delle loro conseguenze; sviluppare sistemi di allarme tempestivo e migliorare le strategie di prevenzione, attenuazione e gestione, anche nell'ambito di un approccio multirischio.
  • Gestione sostenibile delle risorse
    • Conservazione e gestione sostenibile delle risorse naturali e antropiche e della biodiversità: ecosistemi; gestione delle risorse idriche; gestione e prevenzione dei rifiuti; protezione e gestione della biodiversità, incluso il controllo delle specie aliene invasive, protezione del suolo, dei fondali marini, delle lagune e delle zone costiere, metodi di lotta contro la desertificazione e il degrado del terreno, conservazione del paesaggio; uso e gestione sostenibili delle foreste; gestione e pianificazione sostenibili dell'ambiente urbano, comprese le zone postindustriali; gestione dei dati e servizi di informazione; valutazione e previsioni relative ai processi naturali.
    • Gestione degli ambienti marini: ripercussioni delle attività antropiche sull'ambiente marino e le sue risorse; inquinamento e eutrofizzazione nei mari regionali e nelle zone costiere; ecosistemi delle profondità
      marine; esame delle tendenze della biodiversità marina, dei processi degli ecosistemi e della circolazione oceanica; geologia dei fondali marini. Sviluppo di strategie, concetti e strumenti per un uso sostenibile degli oceani e delle loro risorse.
  • Tecnologie ambientali
    • Tecnologie ambientali per l'osservazione, la simulazione, la prevenzione, l'attenuazione, l'adeguamento, il risanamento e il ripristino dell'ambiente naturale e antropizzato: concernenti le acque, il clima, l'aria, l'ambiente marino, urbano e rurale, il suolo, il trattamento dei rifiuti, il riciclaggio, i processi produttivi «puliti» e i prodotti sostenibili, la sicurezza delle sostanze chimiche.
    • Protezione, conservazione e miglioramento del patrimonio culturale, compreso l'habitat umano: miglioramento della valutazione dei danni al patrimonio culturale, sviluppo di strategie di conservazione innovative, promozione dell'integrazione del patrimonio culturale nel contesto urbano.
    • Valutazione, verifica e collaudo delle tecnologie: metodi e strumenti atti a valutare il rischio ambientale e il ciclo di vita di processi, tecnologie e prodotti, comprese strategie di sperimentazione alternative e, in particolare, metodi di sperimentazione dei prodotti chimici industriali non basata sugli animali; sostegno alle piattaforme per la chimica sostenibile, la tecnologia del settore forestale, l'approvvigionamento idrico e l'igienizzazione delle acque; aspetti scientifici e tecnologici di un futuro programma europeo di verifica e collaudo delle tecnologie ambientali, ad integrazione di strumenti di valutazione di terzi.
  • Osservazione della terra e strumenti di valutazione
    • Sistemi di osservazione e metodi di monitoraggio della terra e degli oceani ai fini dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile: contribuire allo sviluppo e all'integrazione di sistemi di osservazione per gli aspetti ambientali e relativi alla sostenibilità in ambito GEOSS (a cui il GMES è complementare); interoperabilità tra sistemi e ottimizzazione delle informazioni ai fini della comprensione, dell'elaborazione di modelli e della previsione dei fenomeni ambientali, nonché ai fini della valutazione, dello studio e della gestione delle risorse naturali.
    • Metodi di previsione e strumenti di valutazione per lo sviluppo sostenibile che considerino le diverse scale di osservazione: modellizzazione dei collegamenti tra economia, ambiente e società — compresi gli strumenti basati sul mercato, le esternalità, i valori soglia e lo sviluppo della base di conoscenze e metodologie per la valutazione dell'impatto sulla sostenibilità in settori importanti quali l'utilizzo del suolo e gli aspetti marini; sviluppo urbano, tensioni sociali e economiche connesse con i cambiamenti climatici.

Quali attività possono essere realizzate?

Le attività che beneficeranno del sostegno del VII Programma Quadro saranno finanziate tramite una serie di MECCANISMI DI FINANZIAMENTO utilizzati, da soli o in combinazione tra loro.

Naturalmente le decisioni relative ai programmi specifici, i programmi di lavoro e gli inviti a presentare proposte specificheranno, se del caso:

  • il tipo o i tipi di meccanismi utilizzati per finanziare le diverse azioni;
  • le categorie di partecipanti (ad esempio, gli istituti di ricerca, le università, le imprese, le PMI e le autorità pubbliche) che ne sono destinatarie;
  • i tipi di attività (quali ricerca e sviluppo tecnologico, dimostrazione, gestione, formazione, divulgazione e altre attività correlate) che possono essere finanziate tramite ciascun meccanismo.

I meccanismi di finanziamento a sostegno delle azioni realizzate principalmente sulla base degli inviti a presentare proposte sono i seguenti:

  1. PROGETTI IN COLLABORAZIONE
    Progetti di ricerca condotti da consorzi composti da partecipanti provenienti da diversi paesi, finalizzati allo sviluppo di nuove conoscenze, nuove tecnologie, prodotti, attività di dimostrazione o risorse comuni per la ricerca.
    Le dimensioni, la portata e l'organizzazione interna dei progetti possono variare a seconda del settore e dell'argomento trattato. Le dimensioni dei progetti possono variare dalle azioni di ricerca mirate su piccola o media scala (tipo ex Specific Targeted REsearch Project del VI PQ) fino ai progetti di integrazione di grandi dimensioni (tipo Integrated Project del VI PQ) in vista del conseguimento di un obiettivo definito. I progetti saranno destinati anche a gruppi specifici quali le PMI e altri soggetti più piccoli.
  2. RETI DI ECCELLENZA
    Sostegno al programma congiunto di attività attuato da diversi organismi di ricerca che mettono in comune le loro attività in un determinato settore, condotti da équipe di ricercatori nell'ambito di una cooperazione a lungo termine.
  3. AZIONI DI COORDINAMENTO E DI SOSTEGNO
    Sostegno ad azioni destinate al coordinamento o al sostegno di attività e politiche in materia di ricerca (collegamento in rete, scambi, accesso transnazionale alle infrastrutture di ricerca, studi, conferenze, ecc.). Tali azioni possono essere attuate anche secondo modalità diverse dagli inviti a presentare proposte.

Chi può partecipare?

Qualsiasi impresa, università, centro di ricerca o qualsiasi altro soggetto giuridico, stabilito in uno Stato membro, in un paese associato o in un paese terzo, può partecipare ad un'azione indiretta a condizione che soddisfi le condizioni minime di partecipazione.

Devono partecipare almeno 3 soggetti giuridici, ognuno dei quali dev'essere stabilito in uno Stato membro o in un paese associato; in nessun caso 2 di questi soggetti giuridici possono essere stabiliti nello stesso Stato membro o paese associato; tutti e 3 i soggetti giuridici devono essere indipendenti l'uno dall'altro.

Eccezione per le azioni di coordinamento e sostegno la condizione minima è la partecipazione di 1 soggetto giuridico.

Entità del Finanziamento

In generale Organismi pubblici senza scopo di lucro, istituti di istruzione secondaria e superiore, organismi di ricerca e PMI
Attività di Ricerca e Sviluppo Tecnologico 50% 75%
Attività di Dimostrazione 50% 50%
Azioni di coordinamento e sostegno 100% 100%
Gestione del consorzio 100% 100%

News

INFORMAZIONE - 16/11/2016

Approfondimento sulla partecipazione delle PMI nel settore ambientale del Settimo Programma Quadro e Horizon 2020

L'aumento della partecipazione delle PMI è una delle priorità assolute della Commissione nell'ambito del programma quadro di ricerca e innovazione europeo
RISULTATI - 23/10/2014

ASTARTE - Assessment, STrategy And Risk Reduction for Tsunamis in Europe

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato da ALMA MATER STUDIORUM-UNIVERSITA DI BOLOGNA
RISULTATI - 20/08/2014

ACCENT-PLUS - Atmospheric Composition Change: the European Network-Policy Support and Science

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ coordinato dal CNR-ISAC di Bologna
RISULTATI - 01/02/2014

GLOBAQUA - MANAGING THE EFFECTS OF MULTIPLE STRESSORS ON AQUATIC ECOSYSTEMS UNDER WATER SCARCITY

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato da AEIFORIA SRL di Fidenza
RISULTATI - 01/11/2013

SWITCH-ON - Sharing Water-related Information to Tackle Changes in the Hydrosphere - for Operational Needs

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Bologna e da GECOSISTEMA SRL di Rimini
RISULTATI - 01/11/2013

RISC-KIT - Resilience-Increasing Strategies for Coasts - toolKIT

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dal Consorzio Ferrara Ricerche di Ferrara
INFORMAZIONE - 31/10/2013

La Commissione europea 40 milioni di Euro per la nuova ricerca dell'Unione europea in materia di efficienza delle risorse

La Commissione europea ha approvato il finanziamento di 14 nuovi progetti di ricerca sull'efficienza delle risorse approvando l'erogazione di 40 milioni di euro in seguito al bando ENVIRONMENT-2013 del 7 Programma Quadro
RISULTATI - 01/10/2013

ECOSYN - Ecofriendly synergists for insecticide formulations

Progetto finanziato nell'ambito della priorità SME del VII PQ coordinato da ENDURA SPA di Bologna
LEGISLAZIONE - 10/04/2013

ECOWEB - Rilasciata la prima versione beta

RISULTATI - 04/04/2013

AQUAFIT4USE - Water in industry, fit-for-use sustainable water use in chemical, paper, textile and food industry

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato da ENEA di Bologna
RISULTATI - 01/12/2012

ENHANCE - Enhancing risk management partnerships for catastrophic natural disasters in Europe

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall' Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente dell'Emilia-Romagna
RISULTATI - 01/10/2012

4FUN - The FUture of FUlly integrated human exposure assessment of chemicals: Ensuring the long-term viability and technology transfer of the EU-FUNded 2-FUN tools as standardised solution

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ coordinato da Aeiforia SRL di Fidenza
RISULTATI - 01/10/2012

I-PAN - INNOVATIVE POPLAR LOW DENSITY STRUCTURAL PANEL

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ coordinato da IMAL SRL di Modena
RISULTATI - 01/09/2012

CECILIA2050 - Choosing Efficient Combinations of Policy Instruments for Low-carbon development and Innovation to Achieve Europe's 2050 climate targets

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Ferrara
RISULTATI - 01/03/2012

BIOCORIN - NEW BIOCOATING FOR CORROSION INHIBITION IN METAL SURFACES

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dal Gruppo CSA di Rimini
RISULTATI - 27/12/2011

Public Private Partnership calls 2012

RISULTATI - 20/12/2011

MERMAID - Innovative Multi-purpose off-shore platforms: planning, Design and operation

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Bologna
RISULTATI - 31/08/2011

Best Practice Tema Ambiente - Analisi e Promozione dei Risultati di Ricerca

Il progetto ENVIMPACT sta conducendo un'analisi congiunta per conto della Commissione Europea nell'ambito del tema Ambiente del VII Programma Quadro
RISULTATI - 23/08/2011

GENESIS - Groundwater and dependent Ecosystems: NEw Scientific basIS on climate change and land-use impacts for the update of the EU Groundwater Directive

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Ferrara
RISULTATI - 23/08/2011

EU CHIC - European cultural heritage identity card

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Bologna e dall'Università di Ferrara
RISULTATI - 08/04/2011

TRUST - Transitions to the Urban Water Services of Tomorrow

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Bologna
RISULTATI - 07/01/2011

3ENCULT - Efficient ENergy for EU Cultural Heritage

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall' Università di Bologna e dal Comune di Bologna
RISULTATI - 29/10/2010

EPI-WATER - Evaluating Economic Policy Instruments for Sustainable Water Management in Europe

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Bologna
RISULTATI - 09/09/2010

Fenomeni atmosferici estremi e cambiamento climatico: un altro legame

Un gruppo di scienziati finanziati dall'Unione europea sta dimostrando l'esistenza di alcuni collegamenti tra i fenomeni atmosferici estremi e le variazioni del bilancio di carbonio nella massa terrestre
RISULTATI - 17/06/2010

I cambiamenti climatici potrebbero distruggere le riserve d'acqua dell'Asia

Secondo una nuova ricerca condotta nei Paesi Bassi e finanziata in parte dal progetto CEOP-AEGIS, i cambiamenti climatici sconvolgeranno la sicurezza alimentare dell'Asia negli anni a venire
RISULTATI - 18/05/2010

Studio dimostra che occorre più ricerca sul nesso tra cellulari e tumori cerebrali

Lo studio INTERPHONE, avviato nel 2000, ha indagato sull'uso del cellulare da parte di oltre 5.000 pazienti con cancro al cervello in 13 paesi nel mondo
RISULTATI - 12/04/2010

Uniti contro il degrado ambientale nell'area del Mediterraneo

Per la prima volta nell'ambito di un'unica agenda di ricerca, un progetto finanziato dall'UE effettuerà uno studio completo che coinvolgerà mare, coste ed ecosistemi marini allo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica in merito alla futura gestione e alla prosperità del bacino mediterraneo
RISULTATI - 09/04/2010

A rischio la vita nelle zone dell'oceano a ossigenazione minima

Una nuova ricerca ha analizzato la biodiversità nelle zone a ossigenazione minima nel Mare arabico, nel Pacifico orientale e nella Baia del Bengala
RISULTATI - 12/01/2010

CONHAZ - Costs of Natural Hazards

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Ferrara
RISULTATI - 12/01/2010

CONGRESS - Conservation genetic resources for effective species survival

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Ferrara
RISULTATI - 12/01/2010

WASSERMED - Water Availability and Security in Southern EuRope and the Mediterranean

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato da Clu srl di CastelFranco Modena
RISULTATI - 12/01/2010

GHG EUROPE - Greenhouse gas management in European land use systems

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Bologna
RISULTATI - 01/12/2009

THESEUS - Innovative coastal technologies for safer European coasts in a changing climate

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ coordinato dall'Università di Bologna
RISULTATI - 01/12/2009

TYGRE - High added value materials from waste tyre gasification residues

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dalla Febe Ecologic di Ravenna
RISULTATI - 06/11/2009

Capire il ruolo delle nuvole nel cambiamento climatico

Il progetto EUCLIPSE chiarirà il ruolo rivestito dalle nuvole nel cambiamento climatico mediante l'impiego di tecnologie all'avanguardia
RISULTATI - 13/10/2009

Cooperazione scientifica Europa–Africa

Il Commissario Europeo alla Ricerca, Potočnik, ha sottolineato la necessità di uno sforzo comune e mirato per rinforzare le potenzialità delle attività di ricerca e sviluppo per far fronte ai problemi alimentari ed ambientali, sanitari
RISULTATI - 23/09/2009

GENESIS - Groundwater and dependent Ecosystems: NEw Scientific basIS on climate change and land-use impacts for the update of the EU Groundwater Directive

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Ferrara
RISULTATI - 23/09/2009

EU CHIC - European cultural heritage identity card

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Ferrara e dall'Università di Bologna
RISULTATI - 16/09/2009

Ricerche mostrano gli effetti dell'acidificazione sugli ecosistemi marini

Due studi, in parte finanziati dall'Unione europea, mettono in risalto i precedenti avvertimenti lanciati dagli scienziati di tutto il mondo circa il fenomeno della crescente acidificazione degli oceani
RISULTATI - 18/08/2009

AWARE - How to achieve sustainable water ecosystems management connecting research, people and policy makers in Europe

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Parma e dalla Provincia di Ferrara
RISULTATI - 13/08/2009

RECONCILE - Reconciliation of essential process parameters for an enhanced predictability of arctic stratospheric ozone loss and its climate interactions

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dal CNR-ISAC di Bologna
RISULTATI - 12/06/2009

Il 7°PQ promuove il sostegno allo sviluppo sostenibile

Una relazione intermedia sul Settimo programma quadro di ricerca evidenzia il sostegno allo sviluppo sostenibile e indica quali tematiche rimangono da affrontare
RISULTATI - 24/02/2009

Un nuovo progetto dell'UE per migliorare la gestione dei rifiuti in Asia

Tra i 22 partner del progetto sono presenti ricercatori, rappresentanti dei governi, esperti dello smaltimento dei rifiuti e organizzazioni non governative (ONG) di europee e asiatiche
RISULTATI - 30/12/2008

TEACH - Technologies and tools to prioritize assessment and diagnosis of air pollution impact on immovable and movable cultural heritage

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ coordinato dal CNR-ISAC di Bologna
RISULTATI - 30/12/2008

MEECE - Marine ecosystem evolution in a changing environment

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Bologna
RISULTATI - 30/12/2008

CLARIS LPB - A Europe-South America network for climate change assessment and impact studies in La Plata Basin

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Bologna
RISULTATI - 19/12/2008

SMOOHS - Smart monitoring of historic structures

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dall'Università di Bologna
RISULTATI - 18/12/2008

ERNEST - European research network on sustainable tourism

Progetto finanziato nell'ambito di ERANET del VII PQ partecipato dalla Regione Emilia-Romagna
RISULTATI - 08/12/2008

Il progetto europeo POPART affronta il deterioramento delle materie plastiche nei musei

POPART è un consorzio composto da ricercatori museali, accademici e agenzie governative provenienti da otto paesi, che si occupa di esaminare il deterioramento della plastica e di sviluppare tecniche per l'esposizione e la pulizia degli oggetti
INFORMAZIONE - 01/12/2008

Pubblicato il notiziario dello Sportello APRE Emilia-Romagna - Novembre 2008

Raccolta mensile delle informazioni più rilevanti in materia di RST
RISULTATI - 27/11/2008

CITYZEN - Megacity - zoom for the environment

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dal CNR-ISAC di Bologna
RISULTATI - 04/11/2008

MICORE - Morphological impacts and coastal risks induced by extreme storm events

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ coordinato dall'Università di Ferrara e partecipato dalla Regione Emilia-Romagna, il Consorzio Ferrara Ricerche e dall'Agenzia Regionale Prevenzione e Ambiente dell'Emilia-Romagna
RISULTATI - 01/09/2008

ERNEST - European Research NEtwork on Sustainable Tourism

Progetto finanziato nell'ambito della priorità ENVIRONMENT del VII PQ partecipato dalla Regione Emilia Romagna
RISULTATI - 18/07/2008

Mediante EPOCA inizia una nuova era per gli oceani del mondo

Scopo del progetto europeo, che unisce oltre 100 scienziati appartenenti a 27 organizzazioni in 9 paesi, è documentare l'acidificazione dell'oceano e di investigare il suo impatto sui processi biologici
PUBBLICAZIONI - 17/06/2008

Amendments Guide for FP7 Grant Agreements

Disponibile la guida agli emendamenti ai contratti siglati con la Commissione europea nell'ambito del VII Programma Quadro di RST
RISULTATI - 30/05/2008

Nuovo progetto per studiare l'impatto dell'acidificazione dell'oceano sugli ecosistemi marini

Il progetto quadriennale EPOCA ('Progetto europeo sull'acidificazione dell'oceano'), finanziato all'interno del VII PQ, sarà coordinato dal Centro nazionale della ricerca scientifica francese e riunirà un consorzio di 27 partner provenienti da nove paesi dentro e fuori l'UE
RISULTATI - 07/05/2008

Valutazione dei bandi ENV-2008-1 e FP7-ENV/NMP-2008-2

La Commissione Europea ha reso noti alcuni dati sulla partecipazione e sulla fase di valutazione del secondo bando del tema Ambiente e del bando congiunto con il tema Nanotecnologie
RISULTATI - 22/11/2007

Progetto DECARBit per studiare tecnologie di cattura del carbonio più economiche

ECARBit, progetto quadriennale sostenuto a titolo del Settimo programma quadro, sarà coordinato dall'organizzazione indipendente di ricerca norvegese SINTEF e coinvolgerà 14 partner di otto paesi diversi
POLITICA GENERALE - 20/11/2007

La Commissione accoglie con favore l'ultimo rapporto IPCC

La Commissione si impegna a sostenere ulteriormente la ricerca in campo ambientale e a lavorare per raggiungere un nuovo accordo globale sul clima
RISULTATI - 18/07/2007

Buona risposta al primo invito a presentare proposte in campo ambientale nell'ambito del 7°PQ

Sono 600 le proposte presentate in risposta al primo invito a presentare proposte in campo ambientale, che comprende 72 tematiche nel settore della ricerca ambientale
POLITICA GENERALE - 03/07/2007

La Commissione fornisce indicazioni per colmare le lacune di conoscenza sul cambiamento climatico

La Commissione europea ha pubblicato un Libro verde che illustra le aree di politica comunitaria in cui occorre intervenire per ridurre al minimo la minaccia del cambiamento climatico in Europa
PUBBLICAZIONI - 04/05/2007

Relazione chiede ulteriori interventi per promuovere l'ecoinnovazione

Il documento, che fa parte di una serie di relazioni pubblicate nel quadro del Piano d'azione per le tecnologie ambientali, delinea le tendenze e gli sviluppi del settore
PUBBLICAZIONI - 10/04/2007

Relazione sul clima chiede politiche urgenti che combinino mitigazione e adattamento

Il 6 aprile è stata pubblicata la seconda di una serie di quattro relazioni internazionali sul cambiamento climatico, da cui è emerso che miliardi di persone nel mondo sono esposte a carenze alimentari e idriche e a un rischio maggiore di inondazioni
INFORMAZIONE - 06/03/2007

Energia e ambiente: un gruppo di esperti per Barroso

Un nuovo gruppo consultivo, composto da esperti di fama mondiale provenienti da diversi paesi europei, consiglierà il presidente della Commissione europea in materia di energia e cambiamenti climatici
RISULTATI - 12/02/2007

UE e USA promuovono la cooperazione in materia di ricerca ambientale

La collaborazione fra i ricercatori europei e quelli americani in campo ambientale diventerà nel prossimo futuro ancora più facile grazie ad un nuovo accordo firmato dalla Commissione europea e dall'EPA (Environmental Protection Agency) statunitense, che sarà incentrato sulla ricerca sulle sfide ambientali comuni

Chiusi: 40

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

28/02/2013

Titolo

FP7-OCEAN-2013: invito a presentare proposte sul tema "Ocean of Tomorrow" nell'ambito del programma specifico 'COOPERAZIONE' del VII Programma Quadro di RST

The ocean of tomorrow: invito a presentare proposte congiunto nell'ambito delle priorità KBBE, NMP, Energy, Environment and Transport

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

07/02/2013

Titolo

FP7-2013-GC-MATERIALS: invito a presentare proposte sul tema 'Green Cars' per l'azione NANOSCIENZE, MATERIALI E NUOVE TECNOLOGIE DI PRODUZIONE, AMBIENTE e TRASPORTI (inclusa l'aeronautica) nell'ambito del programma specifico 'COOPERAZIONE' del VII Programma Quadro di RST

Public-Private Partnership "Green Cars": Cross-Thematic call jointly implemented between NMP, ENVIRONMENT (including Climate Change), and TRANSPORT (including Aeronautics)

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

04/12/2012

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

04/12/2012

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

01/12/2011

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

01/12/2011

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

19/01/2010

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

05/01/2010

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

21/04/2009

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

25/02/2008

Eventi futuri

Non sono presenti eventi futuri

Eventi passati

Normativa

Decisione relativa al programma specifico 'Cooperazione' che attua il VII PQ per le attività di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione (2007-2013)

GUUE L 400 del 30-12-2006 - Decisione n. 971/2006 del Consiglio del 19 dicembre 2006 concernente il programma specifico 'Cooperazione' che attua il settimo programma quadro della Comunità europea per le attività di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione (2007-2013)

Decisione relativa al VII PQ per le attività di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione (2007-2013)

GUUE L 412 del 30-12-2006 - Decisione n. 1982/2006/ del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006 relativa al settimo programma quadro per le attività di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione (2007-2013)

Regolamento che stabilisce le regole per la partecipazione di imprese, centri di ricerca e università alle azioni nell'ambito del VII PQ e per la diffusione dei risultati della ricerca (2007-2013)

GUUE L 391 del 30-12-2006 - Regolamento n. 1906/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006 che stabilisce le regole per la partecipazione di imprese, centri di ricerca e università alle azioni nell'ambito del settimo programma quadro e per la diffusione dei risultati della ricerca (2007-2013)