NOTIZIA FLASH

NOME DEL PROGRAMMA

DATA

AREA (*)

ENTE

DI COSA SI OCCUPA?

Programma di apprendimento permanente

  • APPRENDIMENTO PERMANENTE
  • 2007 - 2013
  • Commissione Europea - Istruzione e cultura
  • Unione Europea

Di cosa si occupa?

L'obiettivo generale del programma è contribuire, attraverso l'apprendimento permanente, allo sviluppo della Comunità quale società avanzata basata sulla conoscenza, con uno sviluppo economico sostenibile, nuovi e migliori posti di lavoro e una maggiore coesione sociale, garantendo nel contempo una valida tutela dell'ambiente per le generazioni future. Nello specifico, il programma di apprendimento permanente si prefigge di:
  • contribuire allo sviluppo di un APPRENDIMENTO PERMANENTE DI QUALITÀ
  • sostenere la realizzazione di uno SPAZIO EUROPEO DELL'APPRENDIMENTO PERMANENTE
  • contribuire a migliorare la QUALITÀ, l'ATTRATTIVÀ e l'ACCESSIBILITÀ delle opportunità di apprendimento permanente disponibili negli Stati membri
  • rafforzare il contributo dell'apprendimento permanente alla COESIONE SOCIALE, alla CITTADINANZA ATTIVA, al DIALOGO INTERCULTURALE, alla PARITÀ TRA LE DONNE E GLI UOMINI e alla REALIZZAZIONE PERSONALE
  • contribuire a promuovere la CREATIVITÀ, la COMPETITIVITÀ, l'OCCUPABILITÀ e lo sviluppo di uno SPIRITO IMPRENDITORIALE
  • contribuire a una MAGGIORE PARTECIPAZIONE di persone di tutte le età, comprese quelle con particolari esigenze e le categorie svantaggiate, all'apprendimento permanente
  • promuovere l'apprendimento delle LINGUE e la DIVERSITÀ LINGUISTICA
  • promuovere lo sviluppo, nel campo dell'apprendimento permanente, di CONTENUTI, SERVIZI, SOLUZIONI PEDAGOGICHE e prassi a carattere innovativo basati sulle TIC
  • rafforzare il ruolo dell'apprendimento permanente nello sviluppo di un SENTIMENTO DI CITTADINANZA EUROPEA basato sulla comprensione e sul rispetto dei diritti dell'uomo e della democrazia e nella promozione della tolleranza e del rispetto degli altri popoli e della altre culture
  • promuovere la COOPERAZIONE in materia di garanzia della qualità in tutti i settori dell'istruzione e della formazione in Europa
  • incoraggiare il migliore utilizzo di RISULTATI, di PRODOTTI e di PROCESSI INNOVATIVI e scambiare le BUONE PRASSI nei settori disciplinati dal programma di apprendimento permanente, al fine di migliorare la qualità dell'istruzione e della formazione

Quali attività possono essere realizzate?

Gli obiettivi del programma di apprendimento permanente sono perseguiti attraverso l'attuazione di sei sottoprogrammi: quattro settoriali, uno trasversale e dal sottoprogramma Jean Monnet. I sottoprogrammi settoriali sono:
  • COMENIUS, dedicato all’istruzione prescolastica e scolastica fino al termine degli studi secondari superiori
  • ERASMUS, dedicato all'istruzione universitaria e alla formazione professionale di terzo livello
  • LEONARDO DA VINCI, dedicato all'istruzione e alla formazione professionale non di terzo livello
  • GRUNDTVIG, dedicato all’istruzione degli adulti
Il sottoprogramma trasversale comprende le quattro attività chiave di seguito elencate:
  • la cooperazione politica e l'innovazione nel settore dell'apprendimento permanente
  • la promozione dell'apprendimento delle lingue
  • lo sviluppo, nel campo dell'apprendimento permanente, di contenuti, servizi, soluzioni pedagogiche e prassi a carattere innovativo basati sulle TIC
  • la diffusione e l'utilizzo dei risultati delle azioni sostenute nell'ambito del programma e dei precedenti programmi correlati, nonché lo scambio delle buone prassi
Il programma Jean Monnet sostiene le istituzioni e le attività nel campo dell'integrazione europea. Comprende le tre attività chiave seguenti:
  • l'azione Jean Monnet
  • le sovvenzioni di funzionamento a sostegno di istituzioni specifiche che trattano temi connessi all'integrazione europea
  • le sovvenzioni di funzionamento a sostegno di altre istituzioni e associazioni europee attive nel campo dell'istruzione e della formazione
Il programma di apprendimento permanente comprende il sostegno alle azioni di seguito elencate:
  • la mobilità dei singoli coinvolti nell'apprendimento permanente
  • i partenariati bilaterali e multilaterali
  • i progetti multilaterali, soprattutto finalizzati alla promozione della qualità nei sistemi di istruzione e formazione mediante il trasferimento transnazionale dell'innovazione
  • i progetti unilaterali e nazionali
  • i progetti e le reti multilaterali
  • l'osservazione e l'analisi delle politiche e dei sistemi afferenti all'apprendimento permanente, l'elaborazione e il costante miglioramento di materiale di riferimento, l'azione volta a sostenere la trasparenza e il riconoscimento delle qualifiche e delle competenze, nonché l'azione volta a sostenere la cooperazione in tema di garanzia della qualità
  • sovvenzioni di funzionamento destinate a sostenere talune spese di funzionamento e amministrative di istituzioni e associazioni operanti nel settore oggetto del programma di apprendimento permanente
  • altre iniziative volte a promuovere gli obiettivi del programma di apprendimento permanente («misure di accompagnamento»)

Chi può partecipare?

Il programma di apprendimento permanente si rivolge a:
  • allievi, studenti, persone in formazione e discenti adulti
  • insegnanti, formatori ed altro personale coinvolto nell'apprendimento permanente
  • persone presenti sul mercato del lavoro
  • istituzioni od organizzazioni che forniscono opportunità di apprendimento nell'ambito del programma di apprendimento permanente o nei limiti dei sottoprogrammi
  • persone e agli organismi responsabili, a livello locale, regionale e nazionale, dei sistemi e delle politiche riguardanti qualsiasi aspetto dell'apprendimento permanente
  • imprese, alle parti sociali e alle loro organizzazioni a tutti i livelli, comprese le organizzazioni professionali e le camere di commercio e industria
  • organismi che forniscono servizi di orientamento, consulenza e informazione connessi a qualsiasi aspetto dell'apprendimento permanente
  • associazioni che operano nel settore dell'apprendimento permanente, comprese le associazioni di studenti, persone in formazione, allievi, insegnanti, genitori e discenti adulti
  • centri e agli enti di ricerca che si occupano delle tematiche dell'apprendimento permanente
  • organizzazioni senza fini di lucro, agli organismi di volontariato e alle organizzazioni non governative (ONG)
Il programma di apprendimento permanente è aperto alla partecipazione:
  • dei paesi EFTA membri del SEE, conformemente alle condizioni previste dall'accordo SEE
  • dei paesi candidati nei cui confronti si applichi una strategia di preadesione
  • dei paesi dei Balcani occidentali
  • della Confederazione svizzera
L'attività chiave 1 del programma Jean Monnet è aperta anche agli istituti di istruzione superiore di qualsiasi paese terzo.

Entità del Finanziamento

La dotazione finanziaria indicativa per l'attuazione del programma è pari a 6.970.000.000 di Euro. Dello stanziamento globale attribuito al programma, Comenius beneficia di almeno il 13%, Erasmus di almeno il 40%, Leonardo da Vinci di almeno il 25%, Grundtvig di almeno il 4%.

Come accedere al finanziamento?

Il programma è attuato, a seconda della tipologia di azione, attraverso inviti a presentare proposte o bandi di gara d'appalto pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell'UE.

News

INFORMAZIONE - 31/10/2012

Fondi Ue: Italia prima per numero di finanziamenti, ma francesi e tedeschi prendono più soldi

Con ben 6.859 tra imprese e enti che hanno ricevuto un finanziamento direttamente da Bruxelles l'Italia si è aggiudicata il primo posto, seguita da Francia, Germania e Regno Unito
INFORMAZIONE - 16/10/2012

Erasmus e il suo bilancio: domande frequenti

Il programma Erasmus permette agli studenti universitari di trascorrere da 3 a 12 mesi in un altro paese europeo per compiervi un periodo di studi o un tirocinio presso un'impresa o un'organizzazione
INFORMAZIONE - 08/05/2012

Erasmus batte un nuovo record con un aumento dell'8,5% negli scambi di studenti

Venticinque anni dopo il suo avvio Erasmus è diventato il programma dell'UE più noto e il più efficace sistema di scambio di studenti al mondo
RISULTATI - 07/05/2012

Un nuovo sistema di benchmarking per misurare l’impiegabilità

Il nuovo strumento, sviluppato dalla JRC in collaborazione con il Direttorato Generale per l'Educazione e la Cultura dell'Unione Europea, avrà il compito di verificare, indicizzare e creare livelli di riferimento sulla percentuale e la performance dei giovani laureati e sulla loro capacità e possibilità di trovare impiego nei primi anni dopo la laurea
INFORMAZIONE - 29/03/2012

Gemellaggi elettronici per l'apprendimento transfrontaliero: si annunciano i progetti delle scuole per quest'anno

Il programma della Commissione europea di gemellaggi elettronici celebra il proprio ottavo anniversario e coinvolge più di 150000 insegnanti in 31 paesi che usano le tecnologie dell'informazione e della comunicazione per organizzare progetti educativi transfrontalieri
INFORMAZIONE - 30/01/2012

Erasmus: da 25 anni cambia le vite, apre le menti

Circa tre milioni di studenti hanno beneficiato di un periodo di studio o di un collocamento lavorativo all'estero dalla creazione del programma Erasmus nel 1987
INFORMAZIONE - 02/11/2009

Pubblicato il notiziario dello Sportello APRE Emilia-Romagna - Ottobre 2009

Raccolta mensile delle informazioni più rilevanti in materia di RST e scadenziario dei bandi del 7FP a cura dello Sportello APRE Emilia-Romagna
INFORMAZIONE - 03/11/2008

Pubblicato il notiziario dello Sportello APRE Emilia-Romagna - Ottobre 2008

Raccolta mensile delle informazioni più rilevanti in materia di RST
LEGISLAZIONE - 05/04/2008

Relazione congiunta 2008 del Consiglio e della Commissione sull'attuazione del programma di lavoro «Istruzione e formazione 2010» «L'apprendimento permanente per la conoscenza, la creatività e l'innovazione»

Il presente contributo alla terza relazione congiunta illustra progressi e difficoltà significative nell'ambito delle riforme dei sistemi di istruzione e formazione
POLITICA GENERALE - 08/05/2007

Lanciato il programma di apprendimento permanente dell'UE

Il nuovo programma di apprendimento permanente dell'UE, con un bilancio di 7 Mrd EUR, è stato inaugurato in occasione di una conferenza organizzata il 7 maggio a Berlino dalla presidenza tedesca del Consiglio dell'UE
RISULTATI - 27/03/2007

Unita nella diversità: è il motto dell'Unione europea attuale

LANMOB, un progetto finanziato dall'UE, ha esaminato il ruolo svolto dall'Unione nella protezione e nella promozione della diversità linguistica
POLITICA GENERALE - 12/12/2006

La Commissione estende la mobilità studentesca all'Asia centrale e al Medioriente

La Commissione europea ha aperto il proprio programma di borse di studio ai paesi esterni all'UE per agevolare la mobilità degli studenti, dei ricercatori e del personale accademico

Chiusi: 39

Topic / Descrizione

Altro termine per la presentazione

Altro termine per la presentazione

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

1° termine per la presentazione del

Termine per la presentazione delle

Scadenza

17/09/2013

30/04/2013

21/02/2013

15/02/2013

01/02/2013

31/01/2013

31/01/2013

31/01/2013

16/01/2013

03/12/2012

Titolo

Invito a presentare proposte - EACEA/04/13 - Nell'ambito del programma per l'apprendimento permanente - Attuazione degli obiettivi strategici europei nel campo dell'istruzione e della formazione (IF 2020) (cooperazione tra parti interessate, sperimentazione e innovazione)

L’obiettivo dell’invito a presentare proposte è favorire la cooperazione politica europea per sostenere, attraverso Istruzione e Formazione 2020, l’impegno dei paesi volto a raggiungere gli obiettivi di Europa 2020

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

16/09/2013

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

07/01/2013

Topic / Descrizione

2°termine per la presentazione dell

Termine successivo per la presentaz

Termine successivo per la presentaz

Termine per la presentazione delle

1°termine per la presentazione dell

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

1°termine per la presentazione dell

Termine per la presentazione delle

Scadenza

12/10/2012

17/09/2012

30/04/2012

30/03/2012

30/03/2012

09/03/2012

01/03/2012

21/02/2012

15/02/2012

03/02/2012

02/02/2012

02/02/2012

31/01/2012

16/01/2012

01/12/2011

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

03/08/2012

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

29/03/2012

Topic / Descrizione

3° termine per la presentazione rel

2° termine per la presentazione rel

Termine per la presentazione relati

Termine per la presentazione relati

Termine per la presentazione relati

Termine per la presentazione relati

Termine per la presentazione relati

Termine per la presentazione relati

Termine per la presentazione relati

1° termine per la presentazione rel

Scadenza

16/09/2011

29/04/2011

11/03/2011

28/02/2011

28/02/2011

21/02/2011

15/02/2011

04/02/2011

31/01/2011

14/01/2011

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

25/05/2011

Topic / Descrizione

3° termine per la presentazione rel

2° termine per la presentazione rel

Termine per la presentazione relati

Termine per la presentazione relati

Termine per la presentazione relati

Termine per la presentazione relati

Termine per la presentazione relati

Termine per la presentazione relati

Termine per la presentazione relati

1° termine per la presentazione rel

Scadenza

15/09/2010

30/04/2010

12/03/2010

26/02/2010

26/02/2010

19/02/2010

12/02/2010

05/02/2010

29/01/2010

15/01/2010

Topic / Descrizione

3° termine di presentazione per Com

2° termine di presentazione per Com

Termine di presentazione per Leonar

Termine di presentazione per Comeni

Termine di presentazione per Comeni

Termine di presentazione per il Pro

Termine di presentazione per Leonar

Termine di presentazione per gli As

1° termine di presentazione per Com

Termine di presentazione per la Car

Scadenza

15/09/2009

30/04/2009

27/02/2009

27/02/2009

20/02/2009

13/02/2009

06/02/2009

30/01/2009

16/01/2009

28/11/2008

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

30/06/2009

Titolo

Invito a presentare proposte EACEA/06/08 per l'attuazione dell'azione 4 nel 2008 nell'ambito di Erasmus Mundus, il programma d'azione comunitaria per il miglioramento della qualità nell'istruzione superiore e la promozione della comprensione interculturale mediante la cooperazione con i paesi terzi

Erasmus Mundus è il programma d'azione comunitaria per la promozione della cooperazione tra gli istituti di istruzione superiore e lo scambio di studenti, ricercatori e personale accademico provenienti dagli Stati membri dell'UE e da paesi terzi

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

15/05/2008

Titolo

Proposte di progetto EACEA/34/07 Attuazione della Finestra di cooperazione esterna Erasmus Mundus nell'anno accademico 2008/2009 Il programma d'azione comunitaria per la promozione della cooperazione tra gli istituti di istruzione superiore e lo scambio di studenti, ricercatori e personale accademico provenienti dagli Stati membri dell'UE e da paesi terzi

Erasmus Mundus è il programma d'azione comunitaria per la promozione della cooperazione tra gli istituti di istruzione superiore e lo scambio di studenti, ricercatori e personale accademico provenienti dagli Stati membri dell'UE e da paesi terzi

Topic / Descrizione

Nuovo termine per la presentazione

Termine per la presentazione delle

Scadenza

15/04/2008

15/02/2008

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Scadenza

31/03/2008

14/03/2008

14/03/2008

29/02/2008

15/02/2008

15/02/2008

08/02/2008

31/01/2008

30/11/2007

Topic / Descrizione

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Termine per la presentazione delle

Scadenza

30/04/2007

30/03/2007

15/03/2007

28/02/2007

Normativa

Decisione di adozione del programma Apprendimento permanente

GUUE L 327 del 24-11-2006 - Decisione n. 1720/2006/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 15 novembre 2006 che istituisce un programma d'azione nel campo dell'apprendimento permanente

Siti web