NOTIZIA FLASH

NOME DEL PROGRAMMA

DATA

AREA (*)

ENTE

DI COSA DI OCCUPA?

Concessione di agevolazioni per il design a favore di micro e Pmi. Disegni+

  • Disegni+
  • 2011 - 2011
  • Ministero dello Sviluppo Economico
  • Ministero dello Sviluppo Economico
  • Territorio nazionale

Di cosa si occupa?

Il programma di incentivi per il design è uno strumento che il Ministero dello Sviluppo Economico, Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, ha affidato alla Fondazione Valore Italia, con l'obiettivo di potenziare la capacità innovativa delle imprese italiane sui mercati nazionale ed internazionali, attraverso la valorizzazione economica dei modelli e disegni industriali e la conseguente tutela dell'innovazione da essi generata.

Quali attività possono essere realizzate?

Il programma si articola in due linee d'intervento:
• Misura A - Premi per il deposito nazionale, comunitario e internazionale di domande di registrazione di modelli e disegni industriali
• Misura B - Incentivi per la valorizzazione economica dei modelli e disegni industriali

Chi può partecipare?

Il programma si rivolge alle micro, piccole e medie imprese, anche di nuova costituzione, aventi sede legale e operativa in Italia.
Le imprese che presentano domanda per beneficiare delle agevolazioni devono essere libere da vincoli societari con i fornitori dei servizi prescelti.

Entità del Finanziamento

Misura A - Premi per il deposito nazionale, comunitario e internazionale di domande di registrazione di modelli e disegni industriali
Possono fare richiesta di premio le imprese che, a partire dal 1 gennaio 2011, hanno depositato la domanda di registrazione di modelli o disegni industriali in Italia e/o all'estero. I premi sono cumulabili, ed hanno valori differenti come indicato di seguito. Si può presentare richiesta di premio per massimo tre diversi modelli o disegni, purchè appartenenti a differenti classi di Locarno.
Un'impresa che presenta tre richieste per modelli diversi (appartenenti cioè a tre diverse classi di Locarno) può quindi cumulare premi fino ad un massimo di 27.000 €.

Misura B - Incentivi per la valorizzazione economica dei modelli e disegni industriali
Possono quindi fare richiesta di incentivi le micro e pmi che intendono realizzare un progetto finalizzato allo sfruttamento economico di un modello/disegno industriale per il quale sia stata depositata una domanda di registrazione (anche in data anteriore al 1° gennaio 2011). In alternativa il progetto potrà prevedere lo sfruttamento economico di un disegno/modello da realizzare ex novo. I progetti di valorizzazione economica del disegno/modello dovranno contenere almeno una tra le fasi B.2 e B.3 (come di seguito descritte), accompagnate dalla fase B.1 qualora prevedano lo sfruttamento di un disegno/modello da realizzare ex novo. Gli incentivi coprono le spese sostenute per l'entrata in produzione del nuovo modello e/o la commercializzazione della licenza attraverso servizi specialistici esterni, e sono concessi nella misura massima dell'80%, e comunque nei limiti degli importi massimi in relazione alle diverse fasi progettuali attivate. L'importo massimo cumulabile per i progetti che prevedono tutte e tre le Fasi è, quindi, di 80.000 €. Ogni impresa può presentare una sola domanda di agevolazione.

Come accedere al finanziamento?

Le domande vanno presentate in via elettronica attraverso il sito web dedicato al programma, www.incentividesign.it, a partire dal 2 novembre 2011.

News

INFORMAZIONE - 10/07/2013

Incentivi per il design, esauriti i fondi a disposizione per “Disegni +”

Chiudono gli sportelli per le misure A e B, ma il programma rimane attivo per le ulteriori fasi, in particolare per quelle riguardanti il monitoraggio dei progetti approvati
INFORMAZIONE - 27/10/2011

Video-presentazione del bando Disegni+

Chiusi: 1

Topic / Descrizione

Inizio presentazione domande

Scadenza

02/11/2011