• Condividi su Facebook

Al via a settembre il nuovo Spazio europeo della ricerca

  • 48111
  • Science|Business 02/07/2020
  • INFORMAZIONE

Secondo un recente articolo di Science|Business, la commissaria europea per la ricerca e l'innovazione Mariya Gabriel sta elaborando piani per portare avanti la creazione di un mercato unico per la ricerca e dare sostanza agli obiettivi fissati dall'UE 20 anni fa, quando per la prima volta ha elaborato la visione dello Spazio europeo della ricerca (SER).

Entro settembre, la commissaria intende pubblicare il suo piano di rinnovamento dello Spazio europeo della ricerca, insieme a proposte per espandere l'eccellenza nella ricerca e nell'innovazione nelle regioni più povere dell'UE.

Parallelamente, sono in fase di definizione gli ultimi dettagli di Horizon Europe, per garantire che sia pronto a partire dal 1° gennaio 2021.

Il SER è stato lanciato nel 2000, ma non è riuscito a realizzare le sue priorità perché sono sempre state viste come raccomandazioni, non come obiettivi obbligatori.

Con la notevole eccezione della creazione di grandi infrastrutture di ricerca europee, la maggior parte degli obiettivi fissati nel 2000 non sono stati raggiunti. Gli Stati membri non sono riusciti ad aumentare gli investimenti in R&S ad almeno il 3% del PIL, mentre l'UE non è stata in grado di coordinare efficacemente le politiche di ricerca nazionali e regionali.

La Commissaria ha sostenuto che il nuovo piano avrà un numero minore di priorità, ma ognuna sarà accompagnata da obiettivi concreti.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea