• Condividi su Facebook

Uguaglianza di genere: in arrivo regole più severe per i progetti Horizon Europe

  • 50169
  • Science|Business 11/02/2021
  • INFORMAZIONE

La Commissione europea sta considerando la possibilità di aggiungere regole più rigide per promuovere l'uguaglianza di genere in Horizon Europe.

Secondo il piano provvisorio, i criteri principali per la valutazione delle proposte rimarrebbero l'eccellenza e l'impatto della ricerca, ma in caso di parità, l'equilibrio di genere nei gruppi di ricerca potrebbe diventare per la prima volta un elemento decisivo.

I beneficiari dovrebbero promuovere le pari opportunità tra uomini e donne durante il progetto e a tutti i livelli del personale.

Inoltre, la Commissione richiederebbe a tutte le organizzazioni pubbliche di elaborare piani formali per la parità di genere e prove della loro attuazione, necessari al fine di firmare la convenzione di sovvenzione. I piani dovranno includere misure e obiettivi concreti per promuovere l'uguaglianza di genere, la diversità e l'inclusione nella ricerca e nell'innovazione.

La maggior parte delle università dispone già di strategie per l'uguaglianza di genere o iniziative simili pertanto sarà più agevole per loro dimostrare i requisiti richiesti dall’UE.

Le modifiche introdotte nel nuovo programma contribuiscono alla “Strategia europea sull’uguaglianza di genere 2020-2025”. Infatti, studi della Commissione europea mostrano che le donne sono sottorappresentate nei settori della scienza, della tecnologia e della matematica, occupando solo il 24% delle posizioni accademiche di vertice e rappresentando meno del 10% dei titolari di brevetti.

Link
Quadro di finanziamento
Area di interesse
  • Unione Europea