• Condividi su Facebook

Infrastrutture di ricerca: servono strutture di governance internazionali per permetterne il pieno utilizzo

  • 51475
  • Science|Business 03/06/2021
  • INFORMAZIONE

All'International Conference on Research Infrastructures (ICRI), i leader della scienza globale stanno discutendo su come aprire la strada alle grandi infrastrutture di ricerca, in grado di contribuire in modo importante alla risposta al cambiamento climatico e allo sviluppo economico sostenibile.

Le infrastrutture di ricerca e la politica della open science sono considerate due tra gli strumenti più potenti per la cooperazione globale tra scienziati. Ma, poiché queste strutture stanno diventando più grandi e sempre più partner sono coinvolti, è necessario sviluppare strutture di governance internazionali.

Dal 2018, le dispute commerciali hanno guastato le relazioni scientifiche tra gli Stati Uniti e la Cina, mentre l'UE è passata da una politica scientifica aperta al mondo, a una visione più conservatrice volta a rendere l'UE meno dipendente dalle tecnologie sviluppate all'estero e a proteggere i progetti di ricerca sensibili dalla concorrenza internazionale.

L'UE vuole ora scegliere partner con un approccio simile, che rispettino le sue regole di open science, di accesso aperto alle pubblicazioni scientifiche e di condivisione equa dei dati di ricerca.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea