• Condividi su Facebook

Progetto Shell PLACEMENT: PROFILI PERFEZIONANDI

  • 40375
  • VARIE - MARCHE 09/01/2018
  • RISULTATO

Si sono appena conclusi i due corsi di alta formazione nel settore della Domotica e delle Tecnologie per gli ambienti di vita. I corsi di perfezionamento sono stati svolti in riferimento al "Progetto Shell - Ecosistemi domestici condivisi ed interoperabili per ambienti di vita sostenibili, confortevoli e sicuri” (CTN_00128_111357) del Cluster Nazionale TAV - Tecnologie per gli ambienti di vita (CTN_00128) ammesso al finanziamento con Decreto Direttoriale MIUR n°1883 del 11/10/2013.

In particolare hanno visto la partecipazione attiva di 12 studenti con laurea triennale e magistrale in settori inerenti l'ingegneria e l'architettura: 5 nel corso  "Tecnico per l'applicazione di tecnologie domotiche per gli ambienti di vita”   e  7 nel corso "Tecnico - Ricercatore per la progettazione e lo sviluppo di tecnologie domotiche per gli ambienti di vita”. Per il corso tecnio era necessaria la laurea triennale o superiore, per il corso ricercatore la magistrale.

 

Il progetto formativo si è articolato nel corso di due anni, per un totale di 1250 ore di lezione presso l'Università Politecnica delle Marche, il Politecnico di Milano, l'Area Science Park di Trieste, ed un tirocinio formativo presso Telecom di 1150 ore. I discenti hanno conseguito capacità operative utili allo sviluppo di dispositivi ad alto contenuto elettronico ed informatico e capaci di migliorare la gestione energetica, il comfort e la sicurezza degli edifici e dei loro occupanti.

Le competenze acquisite in ambito ingegneristico hanno riguardato aspetti di base che specialistici. I primi sono stati inerenti la programmazione, le tecnologie elettroniche digitali, i sistemi di telecomunicazione, le metodologie informatiche per memorizzazione ed il trattamento dei dati, i sistemi elettrici in bassa tensione, i sistemi di controllo, i sistemi per l'energia, le tecnologie per la sensoristica, le tecnologie per il comfort, la conoscenza delle norme di sicurezza dei laboratori ed infine la cultura d'impresa. I secondi hanno riguardato  framework e protocolli di interoperabilità del sistema casa, le piattaforme hardware e gateway per la domotica, i bus ed i sistemi di comunicazione per la SmartHome, i sensori ed i trasduttori per la casa, gli Impianti di stoccaggio e conversione dell'energia elettrica per la casa, i sistemi per le energie rinnovabili e per l'efficienza del sistema casa, le tecniche di simulazione e controllo del sistema casa, le tecnologie per il comfort acustico, visivo e termo-igrometrico in ambienti chiusi, i sistemi di intrattenimento e di sicurezza per la SmartHome, i sistemi di condivisione dei dati, aspetti inerenti l'usabilità di prodotto.

Le competenze acquisite in ambito economico ed utili alla gestione di un progetto progetto di R&S hanno riguardato il management dell'innovazione, protezione e gestione della PI, la pianificazione strategica nella R&S, il project e risk management dei progetti di ricerca e di innovazione, la pianificazione e gestione delle fasi di trasferimento tecnologico, le fonti di finanziamento nella R&S, il budgeting e la rendicontazione dei progetti di ricerca e di innovazione, il marketing e le analisi di mercato per prodotti e servizi innovativi, le soft skills per il management del progetto e della ricerca, gli strumenti di valorizzazione della ricerca: creazione di spin-off e start-up, il Business foresight.

Referente
Link
Quadro di finanziamento
  • MIUR : Ministero dell'Istruzione, dell'UniversitĂ  e della Ricerca
Beneficiari
  • Grandi imprese
  • PMI
Fabbisogni
  • Iniziative per l'occupazione
Area di interesse
  • Territorio nazionale