NOTIZIA FLASH

NOME DEL PROGRAMMA

DATA

AREA (*)

ENTE

DI COSA DI OCCUPA?

Europa creativa a sostegno dei settori culturali e creativi europei

  • CreativeEurope
  • 2014 - 2020
  • Commissione Europea - Istruzione e cultura
  • Commissione Europea - Istruzione e cultura
  • Unione Europea

Di cosa si occupa?

Europa Creativa è volto a proteggere, sviluppare e promuovere il patrimonio e la diversità culturale e linguistica europea. Al tempo stesso il Programma mira a rafforzare la competitività dei settori culturali e creativi europei, ponendo particola attenzione all’audiovisivo.

Il Programma si propone di:

a) proteggere, sviluppare e promuovere la diversità culturale e linguistica europea nonché promuovere il patrimonio culturale dell'Europa;
b) rafforzare la competitività dei settori culturali e creativi europei, in particolare del settore audiovisivo, al fine di promuovere una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.


Al fine di favorire il raggiungimento degli obiettivi preposti, il Programma è suddiviso in tre sottoprogrammi:

  • MEDIA: volto ad agevolare l'acquisizione e il miglioramento delle capacità e delle competenze dei professionisti del settore audiovisivo al fine di garantire l’adeguamento all’evoluzione del mercato e la sperimentazione di nuovi approcci in relazione allo sviluppo del pubblico e di nuovi modelli di business. Ulteriori attività riguardano la promozione del marketing, il branding e la distribuzione nelle sale cinematografiche di opere audiovisive.
  • CULTURA: sostiene il rafforzamento delle organizzazioni culturali e creative europee e la creazione di reti internazionali al fine di facilitare l'accesso a opportunità professionali. Sono sostenute le attività volte a favorire le manifestazioni, le mostre e i festival internazionali nonché la circolazione della letteratura europea.
  • Sezione Transettoriale: facilita l’accesso ai finanziamenti per le PMI europee operanti nel settore culturale e creativo, tramite lo strumento di garanzia che partirà dal 2016, oltre a migliorare la capacità degli intermediari finanziari partecipanti di valutare i rischi associati alle imprese nei settori culturali e creativi.

Quali attività possono essere realizzate?

MEDIA

Formazione

  • misure di formazione tese a promuovere l'acquisizione e l'aggiornamento delle capacità e delle competenze dei professionisti del settore audiovisivo, la condivisione delle conoscenze e la creazione di reti, compresa l'integrazione delle tecnologie digitali
  • attività finalizzate a promuovere l'alfabetizzazione cinematografica e ad accrescere le conoscenze e l'interesse del pubblico riguardo alle opere audiovisive europee

Produzione di opere

  • lo sviluppo di opere audiovisive europee, in particolare film e opere televisive nonché opere interattive tra cui videogiochi e contenuti multimediali
  • le attività volte a sostenere le società europee di produzione audiovisiva al fine di facilitare le coproduzioni europee e internazionali di opere audiovisive, anche televisive
  • le attività che aiutino i partner delle coproduzioni europee e internazionali a incontrarsi e/o che forniscano sostegno alle opere audiovisive coprodotte da fondi di coproduzione internazionali

Mercato e impresa dell’audiovisivo

  • l'agevolazione dell'accesso alle manifestazioni commerciali e ai mercati professionali dell'audiovisivo e utilizzo più agevole degli strumenti d'impresa on-line all'interno e al di fuori dell'Unione
  • azioni innovative di sperimentazione di nuovi modelli e strumenti d'impresa in settori destinati a essere influenzati dall'introduzione e dall'utilizzo delle tecnologie digitali

Distribuzione e circolazione delle opere

  • l'istituzione di sistemi di sostegno alla distribuzione di film europei nelle sale cinematografiche e su altre piattaforme, nonché alle attività di vendita internazionale, in particolare la sottotitolazione, il doppiaggio e l'audiodescrizione delle opere audiovisive
  • l'agevolazione della circolazione dei film europei nel mondo e dei film internazionali nell'Unione su tutte le piattaforme di distribuzione
  • una rete di esercenti europei di sale cinematografiche che proietti una quota significativa di film europei non nazionali

Promozione della cultura europea

  • iniziative che presentino e promuovano la diversità delle opere audiovisive europee, inclusi i cortometraggi, tra cui festival e altri eventi promozionali


CULTURA

Cooperazione europea

  • i progetti di cooperazione transnazionale che riuniscono organizzazioni culturali e creative di vari paesi nello svolgimento di attività settoriali o tran settoriali
  • le attività delle reti europee di organizzazioni culturali e creative di vari paesi

Mobilità transazionale degli operatori culturali e circolazione delle opere

  • le attività delle organizzazioni a vocazione europea che incoraggiano lo sviluppo di nuovi talenti e stimolano la mobilità transnazionale degli operatori culturali e creativi e la circolazione delle opere, aventi le potenzialità di esercitare un'ampia influenza sui settori culturali e creativi e di produrre effetti duraturi

Promozione della cultura europea

  • la traduzione letteraria e la sua ulteriore promozione
  • azioni specifiche volte a dare maggiore visibilità alla ricchezza e alla diversità delle culture europee e a stimolare il dialogo interculturale e la comprensione reciproca, compresi i premi culturali dell'Unione, l'azione sulle capitali europee della cultura e l'azione sul marchio del patrimonio europeo


SEZIONE TRANSETTORIALE

  • facilitare l'accesso al credito da parte delle PMI, delle microorganizzazioni e delle organizzazioni di piccole e medie dimensioni nei settori culturali e creativi;
  • migliorare la capacità degli intermediari finanziari partecipanti di valutare i rischi associati alle PMI, alle micro-organizzazioni e alle organizzazioni di piccole e medie dimensioni nei settori culturali e creativi, nonché ai loro progetti, anche mediante misure di assistenza tecnica, di sviluppo di conoscenze e collegamento in rete.

Chi può partecipare?

Operatori culturali e creativi: organismi pubblici e privati, istituzioni, associazioni, imprese, incluso le micro, piccole e medie imprese attivi nei settori culturali e creativi.
Il programma è aperto a operatori stabiliti nei seguenti Paesi: Stati UE, Paesi EFTA/SEE, Paesi in via di adesione, Paesi candidati e potenziali candidati, Svizzera e Paesi della politica europea di vicinato.

Tipo di Finanziamento

  • Contributo nella spesa / Cofinanziamento

Entità del Finanziamento

Sottoprogramma Dotazione finanziaria %
MEDIA 817.600.000 56%
CULTURA 452.600.000 31%
TRANSETTORIALE 189.800.000 13%
Dotazione finanziaria Europa Creativa 1,46 miliardi di euro 100%

La dotazione finanziaria può coprire le spese relative alle attività preparatorie, di monitoraggio, controllo, audit e valutazione che sono direttamente necessarie per la gestione del programma e il raggiungimento dei suoi obiettivi, in particolare studi, riunioni di esperti, azioni di informazione e comunicazione, compresa la comunicazione istituzionale delle priorità politiche dell’Unione se e in quanto connesse agli obiettivi generali del programma.

Come accedere al finanziamento?

La Commissione europea pubblica, sulla base dei programmi di lavoro, i relativi inviti a presentare proposte (call for proposals) e/o bandi di gara (call for tenders). I programmi di lavoro annuali stabiliscono le azioni da finanziare, l’entità delle risorse disponibili, un calendario indicativo e le modalità per l’attuazione delle azioni. 

News

INFORMAZIONE - 24/06/2019

Finanziamenti e opportunità dall'Europa per le Industrie creative

E' stata pubblicata la seconda newsletter del Sector Group Creative Industries dell'Enterprise Europe Network, che contiene informazioni su opportunità di finanziamento e di partenariato per le industrie creative
INFORMAZIONE - 05/09/2018

Finanziamenti per 300 milioni di euro alle PMI italiane dei settori culturali e creativi

Un accordo di garanzia per sviluppare 300 milioni di euro di finanziamenti
INFORMAZIONE - 26/09/2017

APPROFONDIMENTO - Le industrie culturali e creative

L'Unione Europea è sempre più impegnata sul fronte Industrie Culturali e Creative a fronte dell'alto potenziale che riveste questo settore per la crescita economica europea
PUBBLICAZIONI - 28/09/2016

Uscita FUND-FINDER, la guida agli strumenti di finanziamento per la cultura

International Network for Contemporary Performing Arts (IETM) ha pubblicato la guida sulle opportunità di finanziamento sia pubbliche sia private a disposizione del settore
INFORMAZIONE - 05/07/2016

Pubblicato il notiziario dello Sportello APRE Emilia-Romagna - giugno 2016

E' stato pubblicato il notiziario mensile dello Sportello APRE Emilia-Romagna edizione giugno 2016
INFORMAZIONE - 30/06/2016

Sostenere le PMI nei settori culturali e creativi: la Commissione europea e il FEI varano un nuovo sistema di garanzia

La Commissione europea e il Fondo europeo per gli investimenti (FEI) hanno varato un sistema di garanzia di 121 milioni di euro per sostenere le PMI nei settori culturali e creativi attraverso gli istituti finanziari
INFORMAZIONE - 29/09/2015

Pubblicato il notiziario dello Sportello APRE Emilia-Romagna - settembre 2015

E' stato pubblicato il notiziario mensile dello Sportello APRE Emilia-Romagna edizione settembre 2015

Aperti: 1

Titolo

European Heritage Awards/ Europa Nostra Awards 2020

Gli Awards premieranno annualmente fino a 30 iniziative culturali di successo di tutta Europa

Topic / Descrizione

Scadenza

01/10/2019

Chiusi: 7

Titolo

Progetto i-Portunus: pubblicato il terzo bando dedicato alla mobilità degli artisti

Il progetto i-Portunus ha lanciato il terzo invito a presentare proposte che permetteranno agli artisti di lavorare in UE per un periodo compreso tra i 15 e gli 85 giorni

Topic / Descrizione

Scadenza

05/09/2019

Titolo

Progetto i-Portunus: pubblicato il secondo bando dedicato alla mobilità degli artisti

Il progetto i-Portunus ha lanciato il secondo dei tre inviti a presentare proposte che permetteranno agli artisti di lavorare in UE per un periodo compreso tra i 15 e gli 85 giorni

Topic / Descrizione

Scadenza

24/06/2019

Titolo

Aperta call per progetto pilota per le industrie culturali e creative

L'obiettivo del bando è definire e testare politiche e azioni per sostenere e sviluppare industrie culturali e creative e generare benefici trasversali e ricadute nelle diverse aree e settori con cui le ICC si interfacciano

Topic / Descrizione

Scadenza

10/08/2018

Titolo

Europa Creativa: uscito bando per sostenere lo sviluppo di videogiochi europei

Nell’ambito del rafforzamento delle capacità del settore audiovisivo, una delle priorità del sottoprogramma MEDIA è aumentare la capacità degli operatori del settore audiovisivo di sviluppare opere audiovisive europee, fra cui i video games

Topic / Descrizione

Scadenza

08/03/2018

Titolo

Europa Creativa: pubblicata la call 2017 per Progetti di Cooperazione Europea

Il bando, la cui scadenza era inizialmente fissata per il 5 ottobre, era stato posticipato a data da destinarsi

Topic / Descrizione

Scadenza

23/11/2016

Titolo

Europa Creativa – MEDIA: Sostegno a singoli progetti di produzione

Pubblicato il bando 2016 per il sostegno a singoli progetti di produzione nell'ambito di Europa Creativa sottoprogramma MEDIA

Topic / Descrizione

2° termine per la presentazione del

1° termine per la presentazione del

Scadenza

21/04/2016

19/11/2015

Titolo

Europa Creativa - Progetti di cooperazione europea 2016

La Commissione Europea, nell’ambito del programma “Europa Creativa 2014-2020”, ha pubblicato un bando a sostegno di progetti di cooperazione culturale, con particolare riguardo alla diffusione e mobilità transazionale e internazionale

Topic / Descrizione

Data di scadenza

Scadenza

07/10/2015

Siti web