• Condividi su Facebook

Rapporto OCSE: La Nuova Rivoluzione industriale - implicazioni per i governi e per le imprese

  • 38505
  • Governo Italiano 17/05/2017
  • PUBBLICAZIONE

Quale impatto avranno le nuove tecnologie sul mercato del lavoro? Come incideranno sulla produzione e che conseguenze subiranno settori fondamentali quali l’ambiente, il benessere, il commercio e la distribuzione del reddito?

Sono questi i principali quesiti affrontati dal Rapporto OcseLa Nuova Rivoluzione industriale: implicazioni per i governi e per le imprese”, presentato oggi al Ministero dello Sviluppo economico (MISE), nell’ambito della Presidenza Italiana del G7.


Nel dettaglio il Rapporto - suddiviso in 12 capitoli - analizza diversi temi, quali:

  • il modo in cui le aziende dovranno adeguarsi allo sviluppo tecnologico che trasformerà tutti i comparti produttivi;
  • L’impatto delle nuove tecnologie sulla disponibilità e sulla natura dei posti di lavoro;
  • la necessità che i leader politici monitorino e gestiscano attentamente il processo di adeguamento, adottando adeguate politiche a lungo termine, sia sul fronte della mobilità del lavoro che sulla formazione e l’acquisizione di nuove competenze;
  • l’importanza di diffondere informazioni chiare e trasparenti sulle nuove tecnologie, di riconoscere le eventuali criticità che possono generare squilibri e di favorire un clima di comprensione tra istituzioni, comunità scientifiche e società.
Link
Quadro di finanziamento
  • MISE : Ministero dello sviluppo economico
Area di interesse
  • Territorio nazionale