• Condividi su Facebook

Il Parlamento europeo ha approvato le priorità post 2020 nei settori della ricerca, dei trasporti, dello spazio e del digitale

  • 44626
  • VARIE - UE 17/04/2019
  • POLITICA GENERALE

Il Parlamento europeo ha adottato gli accordi provvisori per il periodo 2021-2027 relativamente a settori cruciali per lo sviluppo e la crescita in Europa, quali ricerca, spazio, trasporti, energia, telecomunicazioni ed Europa digitale.

I risultati sono i seguenti:

  • Horizon Europe: l'accordo relativo alle regole di partecipazione e disseminazione è stato approvato con 578 voti contro 40, e 41 astensioni. La proposta relativa al programma specifico di attuazione di Horizon Europe è stata approvata con 590 voti favorevoli, 42 contrari e 25 astensioni.
  • Space Programme: l'accordo ha avuto 560 voti a favore, 63 contrari e 32 astensioni. Il programma continuerà a sostenere Galileo e EGNOS, i sistemi di navigazione satellitari regionali e globali dell'UE, e Copernico, il programma per l'osservazione terrestre. Inoltre si vogliono incrementare la competitività e la capacità di innovazione delle industrie del settore spaziale, in particolare le PMI.
  • Digital Europe: in questo caso ci sono stati 561 voti favorevoli contro 39, e 50 astenuti. Il nuovo programma investirà in cinque settori chiave: high performance computing, intelligenza artificiale, cibersicurezza, competenze digitali avanzate e utilizzo delle tecnolgie digitali per rafforzare la leadership tecnologica industriale europea. 
  • Reti di trasporto, energia e telecomunicazioni transeuropee: l'accordo volto a sostenere il potenziamento delle reti ha ricevuto 430 voti contro 146, e 31 astensioni.
Link
Quadro di finanziamento
  • DigitalEU : Digital Europe
  • HorizonEU : Horizon Europe - il 9° Programma Quadro di Ricerca e Innovazione
  • CEF : Meccanismo per collegare l'Europa - Connecting Europe Facility
Area di interesse
  • Unione Europea