• Condividi su Facebook

Italia digitale 2026: obiettivi e iniziative per la transizione digitale finanziata dal PNRR

  • 50990
  • Governo Italiano 05/05/2021
  • POLITICA GENERALE

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) presentato dal Governo italiano alla Commissione europea dedica il 27% delle risorse totali alla transizione digitale in Italia

La strategia Italia digitale 2026 include importanti investimenti all’interno di due settori principali:  

  1. 6,71 milioni di euro per infrastrutture digitali e reti a banda ultra-larga, per garantire ai cittadini l’accesso a connessioni veloci e realizzare pienamente l’obiettivo di gigabit society
  2. 6,74 miliardi di euro per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione (PA), che attraverso servizi più performanti e universalmente accessibili è in grado di migliorare il rapporto tra cittadino e PA e ridurre i tempi della burocrazia. 

A tal proposito, il PNRR pone cinque ambiziosi obiettivi a sostegno della transizione digitale in Italia entro il 2026: 

  • Diffondere l’identità digitale, affinché venga utilizzata dal 70% della popolazione
  • Colmare il gap di competenze digitali, con almeno il 70% della popolazione che sia digitalmente abile
  • Portare circa il 75% delle PA italiane a utilizzare servizi in cloud
  • Raggiungere almeno l’80% dei servizi pubblici essenziali erogati online
  • Raggiungere tutte le famiglie e imprese italiane con reti a banda ultra-larga.
Link
Quadro di finanziamento
  • MID : Ministero per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione
Area di interesse
  • Territorio nazionale