• Condividi su Facebook

Dibattito in corso sull'inserimento del nuovo programma di difesa europeo all'interno dei finanziamenti per ricerca e sviluppo del nuovo Programma Quadro

  • 37544
  • VARIE - UE 16/02/2017
  • INFORMAZIONE

In occasione dell'evento Business|Science del 28 gennaio 2017, è stato confermato il fatto che non sia stata assunta ancora nessuna decisione rispetto al destino del nuovo programma di ricerca di difesa europeo (già in corso di programmazione), che potrebbe essere inserito nell'ambito del 9° Programma Quadro (FP9) o essere realizzato tramite un bilancio separato.

Nonostante l'inclusione della tematicha all'interno del programma di ricerca e innovazione risulti il percorso più immediato dal punto di vista politico, l'apertura di un focus sulla ricerca militare in FP9, è percepito da molte università e gruppi di ricerca come un rischio di riduzione di investimenti nella ricerca di base. Secondo gli enti di ricerca, infatti, i finanziamenti in questo ambito hanno già subito eccessivi tagli con Horizon 2020 e la scelta di spostare il focus verso lo sviluppo della tecnologia, quindi verso il mercato.

Attualmente, la spesa europea in ricerca e sviluppo per la difesa è attualmente inferiore a 8 miliardi di euro all'anno, con quasi tutto realizzato in Francia, Regno Unito e Germania. Si tratta, in ogni caso, di una minima parte rispetto agli investimenti degli Stati Uniti in ricerca e sviluppo, che si prevede raggiungeranno i 67 miliardi di euro l'anno prossimo.

Link
Quadro di finanziamento
  • HORIZON 2020 : HORIZON 2020 Programma Quadro di Ricerca e Innovazione (2014-2020)
  • HorizonEU : Horizon Europe - il 9° Programma Quadro di Ricerca e Innovazione
Area di interesse
  • Unione Europea