• Condividi su Facebook

UE-UK: accordo per una futura collaborazione

  • 49695
  • Science|Business 30/12/2020
  • INFORMAZIONE

Il 24 dicembre, al termine di negoziati intensi, la Commissione europea ha raggiunto un accordo con il Regno Unito per definire le condizioni della futura collaborazione del Regno Unito con l'Unione europea.

Il Regno Unito avrà accesso a cinque programmi dell'UE: Horizon Europe, il programma di ricerca nucleare Euratom, il progetto ITER per la costruzione del primo sistema di fusione nucleare funzionante al mondo, il progetto di monitoraggio della terra Copernicus e i servizi di sorveglianza satellitare e di localizzazione dell'UE. 

L'annuncio spiana la strada alla partecipazione del Regno Unito al programma di ricerca dell'UE per il periodo 2021-2027, Horizon Europe, con 95.5 miliardi di euro, anche se i termini devono ancora essere negoziati. In particolare nel futuro rapporto UE-Regno Unito si pone l’interrogativo per il Regno Unito della negoziazione dello status di Paese associato.

Le aziende con sede nel Regno Unito non potranno tuttavia concorrere per il finanziamento del fondo acceleratore del Consiglio europeo per l'innovazione, secondo le note che accompagnano il testo completo dell'accordo commerciale UE-Regno Unito.

Secondo le dichiarazioni congiunte, inoltre, i funzionari britannici avranno il diritto di partecipare come osservatori al consiglio di amministrazione del Joint Research Centre, senza diritto di voto. Il Regno Unito manterrà inoltre il suo posto nel programma European Research Infrastructure Consortium, che offre finanziamenti infrastrutturali per grandi strutture di ricerca in tutta Europa.

Termina, invece, la partecipazione del Regno Unito al programma di scambio studentesco Erasmus+. Inoltre, in assenza di una cooperazione in materia di difesa, il Regno Unito non avrà accesso ai dati militari criptati di Galileo e sarà al di fuori di una serie di altri programmi dell'UE, compresi i massicci programmi di sviluppo regionale e agricoli.

L'accordo UE-Regno Unito, una volta trasformato in legge, stabilirà anche il libero scambio tra le due parti in materia di merci e trasporti.

Entrambe le parti si riservano il diritto di riconsiderare la partecipazione ai programmi dell'UE, si legge nel testo dell’accordo.

Link
Quadro di finanziamento
Area di interesse
  • Unione Europea